ULTIMA - 23/1/19 - LA VIRTUS VERONA CEDE CONTRO LA CAPOLISTA PORDENONE (1-2)

Per l'ennesima volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale della partita dopo essersi battuta alla pari contro la capolista incontrastata del girone B di serie C, il Pordenone di mister Attilio Tesser. A decidere la sfida a favore dei neroverdi friulani è stata una rete del 38enne Emanuele Berrettoni, ex Hellas Verona,
...[leggi]

ULTIM'ORA

22/7/17
PRESENTATO L'A.C. POZZO CHE GIOCHERA' IN 1^ CATEGORIA

L’A.C. Pozzo 2017/2018 si è presentato ai suoi tifosi e alla stampa l'altra sera presso il proprio campo sportivo. La squadra rossoblù del presidente Roberto Praga ha appreso solo il giorno dopo la presentazione che l’anno prossimo giocherà in Prima Categoria, stessa cosa vale per il Calmasino 2003. “E’ stata una bella stagione vissuta da protagonisti, ci è mancato solo lo sprint finale per tagliare il traguardo in vetta, ma siamo fiduciosi per il futuro. Ringrazio il delegato Claudio Prando e il consigliere regionale Mario Furlan per essere qui presenti questa sera a rappresentare la Federazione. Saluto tutti i nuovi arrivati, che ringrazio per aver sposato il nostro progetto, e tutti i rimasti anche quest'anno a difendere i colori rossoblu". Queste le parole di apertura del presidente Roberto Praga.

La parola è poi passata al vice presidente regionale Mario Furlan che ha detto: "Vi ringrazio per l'invito e vi faccio un grosso in bocca al lupo per il prossimo campionato anche perchè ci sono grandi possibilità che siate ripescati in 1^ categoria, spero che lunedì arrivino belle notizie per voi a completare la bella annata appena conclusa. Ringrazio anche tutti gli organi di stampa presenti stasera per la visibilità che danno al nostro mondo dilettantistico". Il delegato di Verona Claudio Prando ha aggiunto: "Ringrazio la società Pozzo per l'invito, mi fa piacere essere qui perchè in queste piccole realtà si assapora ancora la passione vera per il calcio. Società sorrette dal volontariato e dalla grande amicizia, voi ragazzi dovete impegnarvi al massimo per valorizzare l'aspetto sportivo e per seguire il vostro mister sotto l'aspetto tecnico sul campo. Auguro a tutti voi una stagione ricca di soddisfazioni".

La società rossoblù ha poi premiato i giocatori Stefano Paese e Stefano Facchinetti che quest'anno hanno deciso di lasciare il calcio giocato per rivestire la carica di allenatore e preparatore dei portieri. Il presidente Roberto Praga ha detto: "Volevamo premiarli a fine campionato ma visto che eravamo impegnati con i play-off abbiamo preferito rimandare la cosa a stasera. Speriamo di ripartire dalla categoria che meritiamo e confidiamo anche in un ripescaggio nei regionali della nostra Juniores. Ringrazio anche il nostro Claudio Manara che si occupa con grande attenzione del nostro vivaio, inoltre vi comunico che abbiamo iscritto anche una squadra di calcio a 5 femminile nel campionato di serie D. Speriamo di far avvicinare molte ragazzine al gioco del calcio".

Il neo mister rossoblu Stefano Paese ha detto: "Sono felice del nuovo incarico affidatomi, per me questo è il 6° anno in rossoblu e passare da giocatore ad allenatore è un passo difficile ma un occasione che non mi potevo fare sfuggire. Mi sono patentato l'anno scorso Uefa B e sono un classe 1978, non capita a tutti di poter debuttare subito su una panchina di Prima categoria. Abbiamo apportato 6-7 ritocchi su un gruppo che era già forte quindi sono molto fiducioso. Spero che ci sia il giusto rispetto fra giocatori e staff tecnico visto che fino a pochi giorni fa eravamo compagni di squadra. Io e Facchinetti abbiamo già parlato con i ragazzi, ci sarà sempre grande amicizia ma ci deve essere anche il giusto distacco fra le parti".

Qual è il vostro primo obiettivo nella prossima stagione?
"Se facciamo la Prima categoria l'obiettivo è una salvezza tranquilla. Partiamo da delle ottime basi e da un ossatura già forte. Credo molto nel lavoro fisico ma fatto con la palla. Mi piacerebbe che la mia squadra giocasse palla a terra e spero che cresca gradualmente sotto il profilo del gioco. Ringrazio la società che da a me e a Stefano Facchinetti che sarà la mia spalla. Spero di fare bene e di ripagare la loro fiducia."

La serata si è chiusa con un gradito rinfresco offerto dalla società a tutti i presenti. Poi i giocatori i giocatori si sono salutati dandosi appuntamento ad agosto, quando si comincerà a sudare per farsi trovare pronti ai primi appuntamenti ufficiali della nuova stagione. Questa la rosa 2017-18 dell’A.C. Pozzo:

PORTIERI: Stefano Francesco Gobbetti ('79 dal Caselle) e Michele Cecchini ('88).
DIFENSORI: Filippo Bresciani ('89), Diego Nale ('86), Andrea Carmagnani ('97), Giovanni Girometti ('93), Giulio Personi ('94), Gianmarco Personi ('90, dalla Nuova Cometa), Filippo Ceriani ('97, dal Povegliano).
CENTROCAMPISTI: Bogoni Filippo ('84 dalla Juventina), Luca Bilotta ('94), Davide Leonardi ('89 dal Pastrengo), Francesco Vitale ('96, dalla 1^ categoria Sarda), Massimiliano Greco ('95), Federico Passaia ('94), Francesco Girometti ('93).
ATTACCANTI: Luigi Onofrio ('85), Matteo D’Antonio ('85), Matteo Gulmini ('98), Pierfrancesco Conti ('98), Marco Masconale ('96, dal Gargagnago).
 
Staff Tecnico dell’A.C.Pozzo 2017-18:
Mister: Stefano Paese
Preparatore dei portieri: Stefano Facchinetti

Staff dirigenziale dell’A.C.Pozzo 2017-18:
Presidente Roberto Praga
vice presidente Paolo Gecele
responsabile settore giovanile: Claudio Manara
Osteopata: Michele Zanella
Responsabile Bar: Fernando Salvoro

la redazione di www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(2355)