ULTIMA - 21/3/19 - SEMIFINALI DI COPPA VERONA: SAVAL "CORSARO" A GAZZOLO

Ieri sera si sono giocate le partite di andata delle semifinali della Coppa Verona 2018-19 che mette in palio, oltre al prestigioso trofeo, anche un posto nel prossimo campionato di Seconda categoria 2019-2020. Sfortunata la gara per il Gazzolo 2014 del presidente Paolo Valle che alla fine ha perso 1 a 2 in casa contro il bravo e fortunato Saval Maddalena
...[leggi]

ULTIM'ORA

25/7/17
IL TEAM SAN LORENZO SFOLTISCE LA “ROSA”, MA NON I SOGNI

Giovedì sera, ad Arcè di Pescantina, all’interno della Cantina vinicola Monteci a far da splendida ed avanguardistica location, si è tenuta la presentazione ufficiale della matricola in Prima categoria (prima qualificata nel girone “A” di 2^ categoria), il Team San Lorenzo di Pescantina. Il vice-presidente Claudio Zampini ha portato i saluti, sinceri ed appassionati dell’ancora massimo dirigente Pietro Zangrandi, impegnato per problemi di famiglia al Sud, ed è entrato subito nel vivo dell’argomento e dei pronostici, augurandosi di arrivare con il nuovo gruppo e nella nuova avventura a metà classifica, magari togliendosi anche qualche bella soddisfazione: “I quadri societari sono stati rinnovati, contemplando l’ingresso nel Consiglio Direttivo bianco-rosso di Francesco Farina, del serbo Bojan Sebic (addetto all’arbitro), di Alessio Antonietti (in veste di Team manager), del diesse Davide Sanna, di Franco Laiti, Loredano Segala e di Battista Zampini. Quindi, nuovo diesse, in quanto per motivi di lavoro “Condor” Nicola Gottoli ricoprirà solamente, quest’anno, il ruolo di giocatore ed allenatore dei giovani”.

Bojan Sebic ha formulato il più sincero in bocca al lupo: “Sono convinto che ci toglieremo ancora grandi soddisfazioni. Condivido quello che si aspetta, prima di tutti, il diesse Davide Sanna”. Poi, ha preso la parola il primo cittadino Luigi Cadura: “Come Amministrazione Comunale abbiamo il dovere di far crescere cittadini responsabili. E, per far questo, ricordatevi il rispetto verso i vostri compagni, verso voi stessi e verso gli avversari, che non sono mai nemici”. Il vice-sindaco Paola Zanolli, mamma del giocatore Alessandro Quintarelli, ha ricordato che la Prima squadra deve dare l’esempio alle piccole leve che militano nel club: “Di pallone non me ne intendo, ma ho conosciuto il vostro mondo accompagnando al campo mio figlio Alessandro, finché ha conseguito la patente di guida. Come mamma, conosco tutte le problematiche che sono inerenti al mondo del calcio”.

Preparatore dei portieri è stato riconfermato Alessandro Venturini, uno dei tanti Alessandro presenti nella nuova “rosa” 2017-18, mentre ad affiancare il riconfermatissimo mister Gianluca Marastoni ora c’è Luca Zenorini. Il diesse Davide Sanna, ex BureCorrubbio gestione Mario Cordioli, ha presentato i volti nuovi del “club del velodromo”: “Raffaele Gandini, difensore, dall’A.C. Cavaion, classe 1993, anche se di proprietà della Montebaldina, Riccardo Xumerle, punta del ‘93, ex Pieve San Floriano. Poi, Lord Adofo, portiere ghanese che ha contribuito al trionfo in Eccellenza dell’Ambrosiana, Daniele Salzani, esterno proveniente dall’F.C. Valgatara, però, di proprietà della Pieve San Floriano, classe ’98, Nicolò Quarella, classe ’93, centrocampista giunto dal PescantinaSettimo, Alessandro Donatoni, classe ’87, il quale riprende a giocare. Infine, l’attaccante ex Real San Massimo, il classe ’87, Francesco Sterzi”.

Il mister-antiquario Gianluca Marastoni ha detto che “lavorare con una dirigenza in grado di collaborare e che non ti fa mancare proprio nulla, ebbene, questo agevola il compito di qualsivoglia coach. Ho bisogno di tutti voi qui presenti, in quanto sono un mister emergente e proprio per questo ho bisogno di crescere, apprendere, migliorare”. Fissato al 10 agosto – San Lorenzo: neanche farlo apposta! – l’inizio della preparazione: “Domenica 28 agosto, sotto con la Coppa Veneto. Mi auguro che i nuovi si incastonino a meraviglia sul gruppo in larga parte riconfermato e già ben affiatato. Amalgamati bisogna esserlo in campo e fuori dal campo”.

Sfoltita la “rosa” del Team San Lorenzo Pescantina 2017-’18: “L’anno scorso non è stato facile per il sottoscritto lavorare con un gruppo di 28 effettivi, anche se siamo arrivati alla fine della stagione a contarne 25. Ci attende un campionato difficilissimo, ho una carica pazzesca, non faccio proclami di alcun genere ma sono fiducioso. Importante è l’unione, la quale ci permetterà sicuramente di affrontare con forza i periodi di tempesta”.
 
Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(2187)