ULTIMA - 24/4/19 - CITTA' DI ZEVIO: DOMANI IN CAMPO I PULCINI. POI ESORDIENTI E ALLIEVI

E' stato presentato il Torneo Città di Zevio 2019 che vedrà scendere in campo 16 squadre della categoria Pulcini 2010 a partire da domani, giovedì 25 aprile. Poi, dal 3 maggio al 31 maggio, si svolgerà la 3^ Devius Cup che vedrà in campo 8 formazioni categoria Esordienti 2006. Infine dal 6 maggio a 7 giugno si terrà il 4° Torneo Zevio Football Cup
...[leggi]

ULTIM'ORA

31/7/17
REAL GREZZANALUGO: ORGOGLIOSAMENTE ALL’ANNO ZERO

“Per avere cose mai avute occorre fare cose mai fatte” diceva qualcuno. È quello che devono avere pensato i dirigenti delle società calcistiche dell’A.C. Grezzana e dell’A.S. Lugo quando, cinque anni fa, decisero di iniziare un percorso di collaborazione, ammainando progressivamente (e con coraggio) le bandiere sventolanti sui propri campanili, per dar vita a un settore giovanile unico che potesse valorizzare i bambini e i giovani del territorio, e a due prime squadre (Union e Real) vicine tra loro e contrassegnate da uno spirito di piena collaborazione. Mai scelta fu più azzeccata. Un percorso sempre in crescita da allora ad oggi, che ha regalato al Polo Unico grandi soddisfazioni: dalla vittoria nel 2013 del “Torneo di Arco” grazie all’annata 2002, alla doppia promozione del 2015, fino al raggiungimento dei Regionali nella categoria Juniores e, da quest’anno, anche in quella degli Allievi e dei Giovanissimi. Per completare questo ambizioso progetto aggregante mancava però un tassello, forse il più importante: la fusione proprio delle due Prime squadre.

La stagione 2017-2018 ha regalato quest’ultimo fiore all’occhiello che rappresenta per tutto l’ambiente un punto di partenza. Dal 12 giugno scorso, infatti, c’è solo una squadra a rappresentare il Comune di Grezzana nel campionato di categoria: il neonato Real Grezzanalugo. La presentazione della nuova squadra è avvenuta qualche giorno fa presso il birrificio artigianale Lesster di Lugo. «È un anno importantissimo quello che sta per iniziare – ha spiegato a inizio serata il direttore generale della nuova società unica, Luca Tosi –. Siamo all’anno zero, orgogliosamente, e ci troviamo di fronte a un passaggio storico che è frutto di un lavoro e di una scelta, non semplice, che abbiamo lanciato cinque anni fa. Un percorso di fusione, che ora è completo, che ha portato risultati straordinari a livello giovanile e che ci porterà soddisfazioni anche con la Prima squadra. L’obiettivo condiviso da tutti è quello di consolidarci, crescere e farlo con le nostre forze».

Presidente del Real Grezzanalugo è l’imprenditore Dino De Paoli, già presidente dell’ex Union: «Sono semplicemente onorato di avere questo ruolo all’interno della nuova società e sono al contempo stimolato a fare bene con tutto lo staff. Sento dei suoni, dei rumori, scorgo degli sguardi, dei sorrisi questa sera che non sentivo e non vedevo da anni, vuol dire che c’è l’atmosfera giusta per partire col piede giusto e per fare bene in futuro. Un ringraziamento particolare – ha sottolineato ancora De Paoli – vorrei farlo a tutte le persone, i dirigenti, gli accompagnatori, gli allenatori i giocatori che hanno permesso di arrivare fin qui con questi risultati: tre squadre di regionali e una formazione in Prima Categoria. È il risultato di una visione lungimirante che ci sta premiando».

La decisione di fondere le due formazioni, Union e Real, ha portato con dispiacere dei dirigenti a inevitabili sacrifici dal punto di vista numerico per quanto riguarda i giocatori. Non sarebbe stato possibile tenere in rosa più di quaranta atleti e anche per questo, come ha sottolineto il mister, Antonio Ferronato, chi è rimasto ha maggiori responsabilità: «Il mio primo ringraziamento va alle persone che non sono qui stasera. Voi siete fortunati, dovete esserne consapevoli. Auguro ai giocatori che non fanno parte di questo progetto di trovare al più presto sistemazione perché se lo meritano – ha dichiarato il tecnico – Voi che siete qui avete ancora maggiori responsabilità derivanti dal fatto di essere stati scelti come rappresentanti di due società storiche della Valpantena che da oggi sono un’unica realtà. Quindi vi invito fin da subito a pensare, ragionare, comportarvi tenendo conto di tutto questo. Sarà un anno duro – ha concluso il Ferronato, coadiuvato anche quest’anno dal vice Pietro Bertoldo – tuttavia da voi ci aspettiamo molto. L’obiettivo è arrivare il prima possibile a 38 punti che significa salvezza e poi vediamo: chi non ci crede o è poco convinto, per me può lasciare giù la borsa oggi stesso».

«Come ha detto Antonio, avete la possibilità di divertirvi e di farlo in una società che si sta impegnando al massimo per darvi gli strumenti necessari per fare bene – ha aggiunto Bertoldo – Ricordatevi che il divertimento e l’unità del gruppo sono alla base del successo». A differenza degli altri anni non ha preso parola il decano del calcio in Valpantena, Domenico Veronesi. Il “Mene” si è limitato ad augurare un in bocca al lupo a tutti e così ha fatto anche il neo vicepresidente della società, Alberto Zanini. Raduno previsto per il 16 agosto: la rosa è giovane e ancora in fase di definizione. Si sta cercando, in particolare, un portiere con esperienza. Una curiosità: al fine di garantire lo spettacolo ai cittadini del Comune di Grezzana, il Real Grezzanalugo giocherà le partite di casa del girone d’andata a Lugo, il ritorno in viale Olimpia.

PORTIERI: Buffon Isaia, 1997; Veneri Matteo, 2000
DIFENSORI: Tenuti Mattia, 1987; Castagnetti Andrea, 1993; Ceschi Andrea, 1993; Ederle Alessandro, 1997; Brunelli Ismaele, 1995.
CENTROCAMPISTI: Dal Corso Marco, 1992; Dal Corso Eliseo, 1985; Pollinari Thomas, 1994; Zardini Enrico, 1994; Tommasi Gabriele, 1998.
ATTACCANTI: Abedi Marcellino, 1996; Giberti Gianmarco, 1997; El Hamich Ibrahim, 1982 ; Garshong Livellin, 1991; Taffarel Christopher, 1993; Benedetti Mirco, 1991.

STAFF DIRIGENZIALE: Dino De Paoli, presidente; Alberto Zanini, vice; Luca Tosi, direttore generale; Domenico Veronesi, direttore sportivo Paolo Zanotti, responsabile settore giovanile.
STAFF TECNICO: Antonio Ferronato, allenatore; Pietro Bertoldo, vice; Luca Caregnato, preparatore dei portieri; Luciano Colognese, massaggiatore.
ACCOMPAGNATORI: Federico Signorini e Simone Dal Corso.
MAGAZZINIERI: Simone Ferrari, Andrea Refatto.
ADDETTO ALL’ARBITRO: Nereo Giberti.

Matteo Scolari per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(2164)