ULTIMA - 25/5/19 - IL BASSANO 1903 BATTE IL MONTORIO ED E' CAMPIONE REGIONALE

E' stata una bella partita, quella giocata ieri sera a Montecchio Maggiore, fra il Bassano e il Montorio, calcio valida per il titolo Regionale di Prima categoria. I giallorossi di mister Francesco Maino partono subito forte e passano in vantaggio dopo soli 5 minuti con Cosma, che, su invito di Garbuio, mette in rete con un tiro da sotto
...[leggi]

ULTIM'ORA

4/8/17
VALDALPONERONCÀ: “CONQUISTEREMO LA PROMOZIONE SUL CAMPO!”

C’è tanta amarezza tra Dirigenti, giocatori e sostenitori del ValdalponeRoncà. Dopo tanta attesa, e soprattutto dopo aver vinto i play off di Prima categoria, è arrivata la notizia del mancato ripescaggio in Promozione. “Beffati, ma anche danneggiati!”, questo è quel che si dice nella vallata dell’Alpone. Infatti, quando pareva cosa fatta, il passaggio in Promozione, la Società si è premunita di assicurarsi dei giovani validi per poterli schierare d’obbligo nel campionato che prevede l’utilizzo in campo di tre ragazzi del ’97, ’98 e ’99, più altri tre delle stesse annate in panchina. Quindi, si è dovuto sacrificare qualche pedina importantissima, Filippo Menini su tutti (passato al Tregnago), del gruppo che ha permesso al ValdalponeRoncà due secondi posti consecutivi in quel campionato difficilissimo ed equilibratissimo che è quello di Prima categoria girone B. Sono partiti quindi, il portiere Marco Fracasso, i difensori Stefano Provoli e Metis Stenco, il centrocampista Giovanni Scalzotto, e gli attaccanti Matteo Ballarotto, Leonard Anghel e, soprattutto Emilio Brunazzi, che saputo del mancato salto in Promozione, ha accettato in queste ultime ore la proposta di giocare in Eccellenza con il Team Santa Lucia Golosine. “Guardiamo avanti”, commenta il Presidente, dottore commercialista, Emilio Cavazza: “Auguro le migliori cose ai ragazzi che ci hanno lasciato, ma voltiamo pagina e proviamo a vincerlo direttamente questo campionato di Prima categoria”.

La Società ha dato appuntamento alla Juniores Regionale ed alla Prima squadra, nella cantina Zambon di Roncà, per la presentazione ufficiale. “Ringraziamo i titolari della cantina Zambon, cav. Bruno e figlio Roberto, per l’ospitalità. Il nipote Federico rappresenta la Terza generazione di viticoltori per la produzione di Merlot e Durello metodo Charmat e classico, oltre al Soave. Ringraziamo inoltre anche lo sponsor CSV Carpenterie di Sommacampagna, nella persona di Luciano Fiorini, amministratore unico, per l’abbigliamento sportivo fornito”, prosegue il dottor Cavazza. Sono intervenuti anche il Sindaco di Roncà, Roberto Turri, e, in rappresentanza del Sindaco di Montecchia, l’assessore Federico Policante. Il sottoscritto, Antonio Dal Molin, ha poi aperto la serata, chiamando ad uno ad uno, quelli che saranno i protagonisti del prossimo campionato, per scambiare in allegria, qualche battuta al volo con loro.

In primis il portiere Patrizio Beltrame, proveniente dalla cugina rivale, San Giovanni Ilarione, con il compito di non far rimpiangere Marco Fracasso: “Il compito non mi spaventa! Sono qui per far bene!”, commenta il tatuato portiere, che sfoggia un sorriso da guascone, che sa il fatto suo. “Ti assicuro che è forte!”, lo sostiene Gigi Linzi, il preparatore dei portieri. Poi la parola al capitano, Alessandro Zerbato: “Lo zoccolo duro è rimasto! Questo è importante”; dello stesso parere i riconfermati Alberto Baldinazzo ed Alberto Portinari, mentre Caslav Jovic, promette trenta presenze trenta, tra i sorrisi e gli sfottò dei compagni, che sanno quanto sia difficile per lui; “con quel carattere sanguigno che si ritrova, sarà difficile evitare i cartellini, gialli o rossi che siano”.

Federico Braggio appare sorridente e sicuro, come il nuovo acquisto, proveniente dalla Belfiorese, via Caldiero, il classe ’96 Daniel Rugolotto. “Contiamo che non faccia rimpiangere Filippo Menini” dichiara il diggi, Gionatan Panciera, “come pure Elia Dal Lago, proveniente dall’Arzignano; sono sicuramente degli ottimi acquisti!”. Nel reparto avanzato, al sorridente Giovanni Lorenzi, orfano dei compagni di merende, Emilio Brunazzi e Filippo Menini, chiediamo notizie, tra l’ilarità generale, della bellissima fidanzata Gloria. Egli sta al gioco, poi si fa serio, consapevole della maggiore responsabilità che gli spetta: “Credo che chi è arrivato e chi arriverà, sarà all’altezza!”.

Lo conferma anche il diesse Massimo Franchetto: ”La campagna acquisti non è ancora conclusa; siamo in trattativa con due attaccanti di sicuro valore. In ogni caso, la rosa è stata costruita per vincere!”. Deluso anche il riconfermato mister Salvatore Mantovani: “Credo che abbiamo espresso il miglior gioco nella passata stagione; migliorare il secondo posto vuol dire vincere il campionato. Non sarà facile ripetersi! Dobbiamo pensare di vincerle tutte!”
Alla Prima squadra sono stati aggregati giovani di assoluto valore, provenienti dalla Juniores Regionale: il portiere Enea Destrini, i difensori Alberto Vicentini, Riccardo Maran e Jalal Moudick, il centrocampista Alberto Cavazza (grazie per l’aiuto fotografico), e gli attaccanti Manuel Braggio ed Ettore Zonin. Non hanno potuto sottrarsi al microfono, gli “storici” Celestino Danese e Livio Colognato, dalle cui parole traspare la grande delusione per il mancato ripescaggio conquistato sul campo.

Dopo la presentazione della Juniores Regionale, affidata a mister Sandro Martin, Il Presidente Emilio Cavazza lancia un monito: “Su la testa! Niente timidezza, sicurezza dei propri mezzi e soprattutto … prendiamoci il campionato!” Dopo le foto di rito, grazie a Giorgio Lunardi ed alla sua fotocamera per la preziosa collaborazione, si è potuto degustare l’ottimo Durello della cantina Zambon, presente anche nel risotto, e altre prelibatezze messe a disposizione dalla gentile famiglia Zambon.

LA NUOVA ROSA DEL VALDALPONERONCÀ 2017-18:
Portieri: Patrizio Beltrame dal San Giovanni Ilarione ‘91, Enea Destrini ‘98 dalla juniores regionale e Filippo Pianetti ‘2000 ex Caldiero.
Difensori: Giorgio Prina (ex Lonigo), Alberto Baldinazzo, Alessandro Zerbato, Alberto Portinari, Riccardo Maran, Jalal Moudick, Alberto Vicentini ‘99 dalla Juniores regionale, Caslav Jovic.
Centrocampisti: Federico Braggio, Mirko Magagnotto, Daniel Rugolotto dal Caldiero, Otis Sambugaro, Elia Dal Lago dall’Arzignano, Cavazza Alberto ‘99 dalla Juniores regionale.
Attaccanti: Giovanni Lorenzi, Ettore Zonin e Manuel Braggio ‘99 dalla Juniores regionale.

STAFF TECNICO E DIRIGENZIALE:
Allenatore: Salvatore Mantovani. Prep Port. Gigi Linzi, Mass. Pietro Zambrotta. Dir. gen. Gionatan Panciera. Dir. Sport. Massimo Franchetto. Dir. Acc. Dino Righetto, Livio Colognato, Ivano Carrer e Lorenzo Benna.
Presidente: Emilio Cavazza, Pres. Onorario: Celestino Danese, vice pres. Giuseppe Steccanella e Gianni Dal Cero, Segr. Livio Colognato, resp. degli Impianti: Roberto Adami, Resp Magazzino: Paola Beschin, Tesoreria: Gabriella Nardi.

JUNIORES REGIONALI DEL VALDALPONERONCÀ 2017-18:
Portieri: Carrer, Magnabosco e Pianetti.
Difensori: Cavaggioni, Cavazza R., Dal Cero A. Dal Cero D., Dal Cortivo A., Dal Cortivo M., El Rhaouti, Mastrotto, Stevani.
Attaccanti: Braggio, Bradshaw, Burato, Durmishi, Fossà. Allenatore: Sandro Martin, vice all. Cristian Stizzoli. Dirigenti: Corrado Faedo e Paolo Dal Cero.
 
Antonio Dal Molin per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(2592)