ULTIMA - 21/3/19 - SEMIFINALI DI COPPA VERONA: SAVAL "CORSARO" A GAZZOLO

Ieri sera si sono giocate le partite di andata delle semifinali della Coppa Verona 2018-19 che mette in palio, oltre al prestigioso trofeo, anche un posto nel prossimo campionato di Seconda categoria 2019-2020. Sfortunata la gara per il Gazzolo 2014 del presidente Paolo Valle che alla fine ha perso 1 a 2 in casa contro il bravo e fortunato Saval Maddalena
...[leggi]

ULTIM'ORA

11/8/17
IL GIOVANE BARDOLINO 1946 CORRE PER IL TRAGUARDO SALVEZZA

L'obiettivo è raggiungere la salvezza, per il rinnovato Bardolino 1946, nel prossimo campionato di Eccellenza. Rivoluzionata la squadra gialloblu che sarà guidata da un nuovo tecnico che sostituisce mister Giuseppe Brentegani che, assieme al dirigente Lauro Bonsaver, ha salutato la società. Con mister Brentegani, la formazione del presidente Aldo Gianfranceschi ha ottenuto sei stagioni da urlo raggiungendo sempre gli obiettivi prefissati. Nei primi tre anni, i suoi giocatori hanno infiammato la Promozione conquistando il salto di categoria in Eccellenza. Nelle ultime tre stagioni i gialloblu hanno mostrato grinta da vendere e buon gioco contro ogni squadra avversaria, conquistando sempre la permanenza in Eccellenza.
 
Ora ha preso le chiavi della nuova compagine gialloblu, che il prossimo 10 settembre inizierà la sua nuova avventura nel campionato di Eccellenza 2017-2018, il brillante tecnico Matteo Fattori che l'anno scorso ha fatto faville a Garda in Promozione. Con i rossoblu del presidente Vittorino Zampini, Fattori aveva preso per mano una squadra work in progress formando un gruppo solido ed unito che poi aveva collezionato una serie di risultati utili, togliendosi delle belle soddisfazioni contro squadre più affermate. Per mister Fattori da sempre non contano i grossi nomi, ma scende in campo chi si merita la maglia. Conta sul duro lavoro quotidiano e sulla grande professionalità.

La stagione scorsa a Garda ha portato la squadra al terzo posto finale, evidenziando un gioco pratico e spettacolare. Un risultato che all'inizio era davvero impensabile. "Un grande grazie alla dirigenza del Garda che mi ha chiamato ed ha creduto nel sottoscritto - dice Fattori -. E' stata, a mio giudizio, un annata fantastica. Desidero ringraziare con un abbraccio coloro che hanno sudato con me. Abbiamo mostrato le doti di diversi giocatori, primo fra tutti l'ariete d'area di rigore Cesar Pereira che ha vinto la classifica cannonieri del girone e che ora è salito in serie D con l'Ambrosiana assieme all'ex professionista Marco Zamboni che l'anno scorso era il capitano rossoblu".

Sarà un Bardolino giovane ma battagliero, che non vede l'ora di cimentarsi nuovamente in Eccellenza. "Abbiamo costruito un gruppo giovane di quantità e qualità, dove tutti devono correre in sintonia per ottenere l'obiettivo richiesto dalla società. Vogliamo una tranquilla salvezza, da conquistare giornata dopo giornata. Abbiamo alcuni giovani di spessore che sono in prova, tra breve, dopo averli visionati in campo, decideremo se inserirli in rosa o meno. L'Eccellenza è una categoria difficile, dove non bisogna tralasciare nulla cercando di sfruttare tutti gli errori avversari. Sono fiducioso, c'è da lavorare molto, questo si, ma sta solo a noi crederci dando tutto sul campo".

E' uscito intanto il girone di Eccellenza dove misurerà le sue forze il Bardolino 1946. Le sue agguerrite avversarie sono la Belfiorese, il Caldiero Terme, il Cartigliano, la Marosticense, il Montecchio Maggiore, il Pozzonovo, la Provese, il San Martino Speme, il Sona, il Team S.Lucia Golosine, il Valdagno, il Valgatara, il Vigasio, il Villafranca e la Vigontina. Prima però ci sarà il debutto ufficiale nel 1° Turno della Fase Regionale Veneta di Coppa Italia Dilettanti 2017-2018, che vede impegnati i gialloblu nel Girone A contro Sona Calcio, Valgatara e Villafranca.

Ma veniamo ora ai nuovi arrivi gialloblu. Sfumato l'affare con il portiere Nicolae Flocea, ex Garda, sono arrivati il portiere Umberto Gottardi, classe 1997 che l'anno scorso militava nella Virtus Vecomp di mister Gigi Fresco, e l'altro portiere Luca Manzati, classe 1996 di proprietà del Bardolino, poi i difensori, Manuel Tokic, classe 1998 ex Montebaldina, Mattia Binnati, classe 1992 ex Drò, Edoardo Crema, classe 1998 ex Villafranca e Nicola Savoia, classe 1996 giunto dall'Ambrosiana. Nutrito il reparto di centrocampo con gli arrivi di Denis Begalli, classe 1996 ex Montebaldina Consolini e l'importante riconferma dell'estroso Alberto Filiciotto. In attacco ha voluto vestire la sgargiante maglia gialloblu la punta Salvatore Ciadamidaro, classe 1991 che vanta trascorsi a Montichiari, alla Virtus Vecomp e al Chievo Verona.

STAFF TECNICO DEL BARDOLINO 1946:
Allenatore: Matteo Fattori
Preparatore Atletico: Gino Targhetta
Allenatore dei portieri: Andrea Quintarelli
Fisioterapista: Manuel Maraia

DIRIGENZA DEL BARDOLINO 1946:
Presidente: Aldo Gianfranceschi
Vice Presidente: Luigi Ottolini
Segretario: Walter Rizzi

LA ROSA DEI GIOCATORI 2017-2018 DEL BARDOLINO 1946:
Portieri: Umberto Gottardi, Luca Manzati e Nicolò Pezzo
Difensori: Stefano Salandini, Mattia Binatti, Edoardo Crema, Nicola Savoia, Manuel Tokic, Elia Da Costa e Filippo Martini
Centrocampisti: Alberto Feliciotto, Simone Residori, Simone Comencini, Sanè, Valentino Urbenti, Clirim Krasniqi e Denis Begalli
Attaccanti: Elia Pachera, Salvatore Ciadamidaro, Davide Cortese e Ronnie Otoo.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(2423)