ULTIMA - 20/1/19 - LE 8 QUALIFICATE AI QUARTI DELLA COPPA VERONA 2018-19

Si sono giocate oggi le partite della terza ed ultima giornata del 1° turno della Coppa Verona 2018-19 riservata alla formazioni di Terza categoria, denominata “Memorial Gianni Segalla”, che hanno consegnato il pass per il passaggio ai quarti di finale in programma domenica prossima. Nel Girone 1 il Lessinia vince 1 a 0 la sfida decisiva contro il Borgo San
...[leggi]

ULTIM'ORA

1/9/17
ANCHE IL BEVILACQUA 2017-18 SI È PRESENTATO AI TIFOSI

Come consuetudine ormai da 18 anni, il Bevilacqua ha dato inizio alla nuova imminente stagione sportiva 2017-18, dandosi appuntamento per la presentazione ufficiale, che ho avuto l’onore di presiedere, nel favoloso Castello di proprietà dei signori Roberto e Miresi Iseppi. Il riconfermato Presidente Marco Calonego, ha voluto ringraziare tutto lo staff, e per la riconferma, e per l’impegno profuso per la squadra grigio rossa. Il Responsabile del Settore giovanile, Gianni Corestini, ha sottolineato la continua crescita dello stesso: “l’anno scorso pensavamo di aver toccato l’apice, in fatto di atleti tesserati, ma quest’anno siamo cresciuti ancora, toccando i 200 iscritti. Le soddisfazioni sportive non sono mancate; la finale seppur persa al Bentegodi con i Giovanissimi, ci ha però consentito di iscrivere per la prima volta la squadra al campionato Regionale”.

Il Bevilacqua, che festeggia il 70° compleanno, ha invitato per l’occasione il numero uno del Veneto, il Presidente Giuseppe Ruzza, che ha voluto sottolineare il lavoro e le innovazioni portate: “L’introduzione delle 5 sostituzioni, è stata ben accolta dalle società; al pari della riduzione del costo dei cartellini, sia per gli atleti, sia per i dirigenti. Inoltre funziona uno sportello per rispondere alle problematiche delle società stesse, per quanto riguarda iscrizioni, tesseramenti e regolamenti vari”.

Il Presidente ha poi sottolineato l’importanza di Verona nella F.I.G.C. Veneto, la prima in fatto di numero tesserati, come ha detto il Consigliere Delegato Mario Furlan: “Nel Veneto, a fronte dei 101.000 tesserati, di cui il 66% di Settore giovanile ed il restante 33% di Lega Nazionale Dilettanti, la Delegazione di Verona ha be 15.300 iscritti”. Il neo eletto Presidente F.I.G.C. di Verona, Claudio Prando, già allenatore in passato di Bonavigo e Vigasio, tra le altre, si è detto soddisfatto dell'accoglienza positiva ricevuta da più parti, dichiarando di voler mettere a disposizione la sua esperienza sul campo. Sul palco è poi salita il vice Sindaco di Bevilacqua, Paola Gonzato, che ha donato alla Società, da parte del Comune, un defibrillatore, strumento utilissimo, nonché obbligatorio. Alla mia domanda sulla possibilità di creare una copertura per la gradinata, ha diplomaticamente risposto: “porterò in consiglio la richiesta”.

Noi tutti speriamo che possa essere realizzata; l’opera impreziosirebbe il già splendido impianto sportivo di Bevilacqua. Era presente anche l’assessore con delega allo sport, Stefano Baldrani. Il Bevilacqua ha voluto anche quest’anno, dare continuità alla linea giovane; l’età media della rosa, non arriva ai 22 anni. Artefice della campagna acquisti, il Direttore Sportivo Sergio Andreetto, che ricordiamo alla guida del Legnago in serie D; circa 120 presenze come secondo di Orecchia ed Ottoni, 25 presenze da titolare, dove ha vinto un campionato Juniores Nazionali 2010-11. Andreetto è stato anche l’artefice della scalata del Bevilacqua, attorno agli anni 2000, che portò dalla Terza alla Prima categoria. Qualche panchina anche l’anno scorso, chiamato al bisogno, in sostituzione di mister Giuseppe Schivo, ed in attesa di mister Adriano Laperni, senza subire sconfitte.

Quest’anno ha accettato la proposta della Società, di calarsi nei panni del direttore sportivo e la sua prima scelta è stata quella di affidare la panchina a mister Mirko Dalle Ave: “Ci siamo intesi a prima vista, anche sul piano umano”. La Società grigio rossa, dovrà fare a meno di Andrea Vedovello, passato al calcio a cinque, Michele Gasparetto (al Cologna Veneta), Giacomo Bissoli (al Nogara) e Nicola Bonfante, che torna nel campionato rodigino. “Sono comunque arrivati rinforzi all’altezza”, prosegue Andreetto, “Dal ValdalponeRoncà è arrivato Stefano Provoli, mentre dall’Aurora Cavalponica, Nicola Faliva, entrambi difensori, come Riccardo Pigaiani, prelevato dal Castelbaldo, ma che vanta una sessantina di presenze in D con il Legnago. A centrocampo è arrivato Luca Faccioli, classe ’97, dall’Oppeano, e Federico Ferrazzini, una decina di presenze l’anno scorso a Cerea”. Ma è all’attacco che forse sono arrivati i pezzi più pregiati: “Giunge dal Caltelbaldo Daniele Galassi, 16 reti l’anno scorso, con vittoria del campionato, al quale si aggiunge Federico Malatrasi, a mezzo servizio nel Villabartolomea, nella passata stagione, in quanto studente universitario fuori provincia. Potremo contare anche sul prezioso apporto di Mino Malatrasi (ex professionista) come preparatore atletico”.

La parola è poi passata ad un emozionato mister Mirko Dalle Ave: ”Ho trovato molta fiducia nei miei confronti, che spero poter ripagare sul campo. Mi piace lavorare con i giovani e, già alla prima presentazione, ho visto molta disponibilità da parte loro. Con queste premesse, penso che potremmo dire la nostra nel prossimo campionato; con un po’ di fortuna potremmo essere la squadra rivelazione”. Il Bevilacqua dovrà rinunciare anche al portiere Amedeo Bologna, che andrà in Giappone per perfezionare la lingua; lo sostituirà il riconfermato Luca Fusaro classe ‘94, da non confondersi con l’omonimo classe ’96, esterno di centrocampo, anch’egli riconfermato come Emanuele Bovolon, Nicolò Gironda, Alessandro Girardi, Mattia Migliorini, Fabio Olivieri, Odma Hamza, Nicolas Pertile, Lorenzo Sacchetto, Alessandro Polo, Davide Cornale, Francesco Tambara e capitan Stefano Lovato. Il Preparatore dei portieri sarà Marco Boscaro, Mattia Bersani, il Fisioterapista, mentre Edoardo Canoso, già allenatore della Juniores, affiancherà mister Dalle Ave come secondo.

Dopo le foto di rito, sono saliti sul palco anche gli Juniores grigio rossi, che saranno naturale serbatoio per la Prima squadra. L’immancabile Buffet, nello splendido giardino del Castello, consumato sui tavoli con le signorili tovaglie bianche che toccavano il suolo, e con l’abile servizio del personale addetto, ha concluso la serata, che rimarrà indimenticabile per i presenti. Ringrazio per l’aiuto fotografico e la collaborazione, Georgia Haruna, giornalista di Legnago Week.

Organico del Bevilacqua 2017-18:
Portieri: Luca Fusaro ’94 e Francesco Tambara 2000.
Difensori: Emanuele Bovolon ’96, Nicola Faliva ’96 sx dall’Aurora Cavalponica, Nicolò Gironda ’94, Nicolas Pertile ’93, Mattia Migliorini ’99, Stefano Provoli ’95 dal ValdalponeRoncà.
Centrocampisti: Luca Faccioli ’99 dall’Oppeano, Davide Cornale ’99 (confermato), Federico Ferrazzini ’99 dal Cerea, 13 pres. In Eccellenza, Luca Fusaro ’96, Stefano Lovato ’85, Odma Hamza ’98, Alessandro Polo ’94, Riccardo Pigaiani ’92 dal Castelbaldo, circa 60 presenze il D con il Legnago, Lorenzo Sacchetto ’98.
Attaccanti: Fabio Olivieri ’95, Alessandro Girardi ’98, Daniele Galassi ’89 dal Castebaldo 16 reti in Prima, Federico Malatrasi ’97 dal Villabartolomea.

Staff tecnico del Bevilacqua 2017-18:
Allenatore: Mirko Dalle Ave. all. in 2°: Edoardo Canoso (Juniores). Prep. Portieri: Dario Boscaro. Fisioterapista: Mattia Bersani. Preparatore Atletico: Mino Malatrasi, ex professionista.

Staff dirigenziale del Bevilacqua 2017-18:
Presidente: Marco Calonego, vice Rinaldo Coraini, Direttore Sportivo: Sergio Andreetto. Segretario: Doriano Falchetto, Cassiere: Fabio Corestini, Resp. Settore Giovanile Gianni Corestini. Soci dirigenti: Fabio e Matteo Coraini, Massimo e Federico Cattan.

Antonio Dal Molin per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1610)