ULTIMA - 21/4/19 - BUONA PASQUA 2019 A TUTTI I NOSTRI LETTORI

La redazione sportiva di www.pianeta-calcio.it, assieme al suo direttore responsabile Andrea Nocini e a tutti i suoi collaboratori, porge a tutti i nostri sempre più numerosi lettori e lettrici, ai suoi fedelissimi sponsor, i migliori auguri di una serena Pasqua da trascorrere con i propri
...[leggi]

ULTIM'ORA

4/9/17
IL SONA CALCIO NON VEDE L'ORA DI GIOCARE IN ECCELLENZA

Vuole giocare tutte le sue carte con sagacia, il Sona del presidente Paolo Pradella pronto a centrare l'obiettivo salvezza, il prima possibile, nel campionato di Eccellenza. Il direttore sportivo Gabriel Maule ha lavorato sodo sul mercato per allestire una nuova squadra all'altezza della situazione cercando di unire gli intenti della dirigenza del Sona, sempre attenta al bilancio disponibile, e quelli del nuovo mister Luigi Possente, allenatore con alle spalle un notevole bagaglio di esperienza calcistica ed umana. Sono tutti molto carichi e colmi di entusiasmo in vista del debutto in campionato fissato per domenica 10 settembre alle ore 15,30 sul terreno di casa contro i vicentini del Valdagno Vicenza.

Afferma il riconfermato difensore centrale classe 1984 Luca Pizzini: "Per me è una gioia grandissima indossare la casacca del Sona. Il nuovo campionato di Eccellenza, non lo nascondo, mi intriga molto. Incontreremo compagine titolate e molto blasonate, saranno per noi trenta battaglie da superare con la massima lucidità. Ci sono avversarie molto forti e il torneo non è assolutamente da prendere sottogamba. Noi giocatori siamo chiamati a dare il massimo ogni domenica in campo".

Si respira una nuova era al Sona e ogni dirigente è chiamato a fare il suo rispettando i propri compiti con fermezza. Si deve correre a pieni giri per dare enfasi e risultati sportivi al debutto in Eccellenza. "La società è seria e sta dimostrando con i fatti il rispetto dei rapporti pattuiti con noi giocatori e non ci fa mai mancare nulla. Un plauso al direttore generale Giammarco Valbusa ed al brillante d.s. Gabriel Maule che sono sempre vicini a noi, in ogni momento della settimana. E' proprio vero, qui l'unione fa la forza".

Sono solo quattro giocatori che sono rimasti dalla passata stagione, sono Andrea Cipriani, Thomas Valbusa, Matteo Messetti e appunto Luca Pizzini, gli altri sono tutti nuovi di zecca. "Il Sona ha voluto investire con raziocinio - continua Pizzini -. Sono arrivati tanti e buoni giocatori di categoria, che subito si sono messi a disposizione del mister con positività e disponibilità. La compatezza dello spogliatoio potrà ancora una volta fare la differenza. C'è la voglia di coronare un sogno, quello della permanenza nella nuova categoria. E' un trampolino di lancio per tutti, nel vero senso del termine, te lo assicuro".

Sta bene Luca, il fisico regge alla grande, ha la consapevolezza di un ragazzo che ha soffiato sulle trentatre candeline e che ama alla follia giocare a calcio. A Sona ha trovato la sua nuova dimensione umana e sportiva. Il feeeling con mister Gigi Possente regge alla grande. "Considero Possente uno dei migliori mister in circolazione. Stavo per abbandonare definitivamente il calcio, dopo l'esperienza nel professionismo, ed è stato proprio lui che ha creduto nel sottoscritto e mi ha ridato nuovi stimoli per proseguire il mio amore per il calcio. Senza di lui, non sarei arrivato dove sto adesso".

Una squadra, quella Sona, ben equilibrata in ogni reparto, come conferma Luca Pizzini. "Abbiamo in porta Bertasini, un ragazzo dalle doti straordinarie, una sicurezza in difesa per tutti noi. Poi c'è l'estro e la vivacità del figlio di Gianmarco, Thomas, che ha sempre pepe nelle gambe, in difesa è arrivato dal Garda Bertasi, davvero molto bravo, ed in attacco abbiamo numerose frecce al nostro arco. I guizzi dei vari Leardini, Messetti e Vecchione non li scopro certo io. Da serie D poi la nostra punta di razza, il brasiliano Adriano, ex Legnago arrivato dall'Adriese".

Vuole fare le carte al campionato il difensore rossoblu: "Se devo dirti le mie cinque squadre favorite per la vittoria finale e play-off, metto Pozzonovo, Caldiero, Villafranca, Provese e Vigasio. Sulla carta sono assai compatte e forti sia in quantità che in qualità. Sarà davvero difficilissimo superarle. Poi ci sarà la zona salvezza, dove tutte le compagini si sono ben rafforzate. Un campionato difficile per tuttiquindi noi siamo chiamati a carburare fin da subito, vogliamo raggiungere la salvezza in maniera tranquilla. Umili e con i piedi ben puntati a terra".

Ma vediamo ora i nuovi arrivi. In porta, reduce dall'esperienza Adriese, è arrivato il classe 1997 Bertasini assieme all'altro portiere Pirelli, classe 1998 ex Virtus. In difesa i vari Cantagallo, Lavarini, Beghin (ex Vigasio), Pangrazio (ex Team Santa Lucia) e Bertasi (ex Garda) garantiscono meccanismi ben oleati. Il centrocampo presenta Masoli, ex Lugagnano, Sturnic, ex Gradisca, Hanine, ex Chievo, Padovani dal Mantova, Cattaneo ex Dro e Messetti arrivato l'anno passato dal Bardolino. In attacco da seguire la punta carioca Adriano Bernandes ex Legnago e Manuel Leardini ex Caldiero e Alessandro Vecchione arrivato dalla fresca neopromossa in D Ambrosiana.

LA ROSA DEL SONA 2017-2018:
Portieri: Pirelli 98' e Bertasini 97'
Difensori: Cantagallo 99', Lavarini 00', Beghin 96', Pangrazio 89', Pizzini 84', Bertasi 93'.
Centrocampisti: Cipriani 86', Masoli 88', Sturnic 98', Hanine 90', Messetti 95', Valbusa 93', Cattaneo 98', Padovani 2000.
Attaccanti: Vecchione 83', Adriano 89', Leardini 91' e Adriano 89'.
Allenatore: Luigi Possente

I QUADRI DIRIGENZIALI DEL SONA 2017-2018:
Presidente: Paolo Pradella
Direttore Generale: Giammarco Valbusa
Direttore sportivo: Gabriel Maule

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(2091)