ULTIMA - 19/1/19 - LA "ZONA CESARINI" ANCORA FATALE ALLA VIRTUS VERONA

Ancora una volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale dell'incontro. A decidere la sfida a favore del Monza è stata una rete di Palazzi all'83° minuto. Buono l'avvio di gara dei rossoblu veronesi che dopo una decina di minuti colpiscono la traversa con una bella conclusione di Paolo Grbac. I brianzoli
...[leggi]

ULTIM'ORA

8/9/17
SI E' PRESENTATO IL TEAM S.LUCIA GOLOSINE 2017-18

MISTER MARCO TOMMASONI: “VOGLIO UN TEAM CHE ABBIA UNA GRANDE CONTINUITA’ DI LAVORO!”
 
Si è presentata ieri sera, presso  gli impianti sportivi di via Sant'Elisabetta, il Team Santa Lucia Golosine del “rientrato alla base” mister Marco Tommasoni (suo stretto collaboratore è Nicola Dusi). Per il 9° anno consecutivo gli “aquilotti” santaluciani del presidente Giuseppe Bettini affronteranno il non facile Torneo di Eccellenza, forti di alcuni esperti giocatori pronti a far da chioccia per i tanti giovani che piglano loro intorno. Elementi, questi, del fertile vivaio bianco e blu, con ben 4 datati nel 2000 (Carlo Sganzerla, Matteo Fenzi, Stefano Strepparava e Isacco Tomelleri), che fanno davvero un certo effetto riscontrarli nella lista degli effettivi a disposizione di mister Tommasoni.

Ha presentato la società biancoblu Stefano Marina, il quale ha sottolineato la grande capacità del Team di riuscire a stare a galla grazie ai propri “cespugli” e in un momento economico in cui la fanno da padrona alcuni giocatori “ben assoldati”. Presente anche la memoria storica del calcio delle Golosine, Luciano Giglio, il diggì Ivano Belligoli, il team manager Mauro “Mamo” Santi, ex gloria virtussina, alla pari dell’allenatore dei portieri Franco Zamberlan e quello rossoblu Massimo “Kojack” Costa.

Bettini ha sottolineato, con comprensibile fierezza, l’età media del gruppo a disposizione di mister Tommasoni – rientrato dopo un anno sabbatico a rilevare Michele Cherobin - , età che s’aggira sui 22,91 anni. Il massimo dirigente biancoblu ha snocciolato i giovani talenti santaluciani già esperti della categoria, quali Edoardo Rizzardi, Andrea Mantovanelli, Matteo Arduini, Marco Raimo, Riccardo Olivieri (figlio del mitico Valter, colonna societaria, nonché vice-presidente) Marco Castelli e Pietro Golfer. “Dall’Ares Calcio Vr è rientrato Francesco Savoia, classe 1992” ha continuato Bettini “mentre diamo il benvenuto ad Emilio “Eliseo” Brunazzi, Nicolò Thiaw, Terence Badu, Thomas Agazzani, Andreas Sbuciumelea e a Luca Pace, costui tornato per la 3^ volta a bordo della navicella bianco e blu”.

Ma, sempre il massimo dirigente del Team ha detto che la grande esperienza  la trasmetteranno ai più giovani gente navigata del calibro del portiere Gabriele Marini, Luca Pace e l’”oxfordiano” Luca Angelico, il riconfermatissimo capitano, classe 1980, al suo 23mo campionato consecutivo in categoria”. Mister Tommasoni ha invece posto l’accento sull’esigenza della continuità di lavoro che i suoi ragazzi devono avere per ben figurare in un Torneo, quello d’Eccellenza, in cui anche il minimo episodio può fare la differenza: “In attacco presentiamo diverse novità” ha spiegato il coach “negli altri reparti interessanti ritocchi. Ringrazio la società di avermi messo a disposizione un buon staff e una rosa con interessanti varianti. Voglio plasmare una squadra molto battagliera, capace di reggere sul piano della condizione fisica per 30 giornate. Stiamo lavorando tanto dal 24 luglio, dobbiamo continuare sulla continuità del lavoro. I tre “vecchietti” mi daranno una grossa mano in campo, ergendosi a una sorte di allenatori in campo”.

Anche capitan Angelico, una volta chiamato al tavolo delle autorità, ha parlato di campionato di Eccellenza complicato, rappresentato da avversari molto attrezzati e da affrontare ogni domenica col cipiglio e la giusta attenzione”. Oltre le più rosee previsioni la partenza in Coppa Italia degli “aquilotti”: “Ma” ha messo tutti in guardia Tommasoni “il calcio d’agosto serve solo per inoculare gocce di entusiasmo, il campionato vero, quello che conta davvero inizia domenica prossima quando ospiteremo i battaglieri vicentini del Cartigliano vicentino”. E sempre il riccioluto trainer, abile a comunicare messaggi importanti ai suoi ragazzi, ha aggiunto: “La società mi ha messo a disposizione un organico completo. Due edizioni fa, quand’ero alla guida della squadra, avevo meno opportunità, ora la panchina è lunga e questo può costituire oltre che un vantaggio, il nostro valore aggiunto, visto che da quest’anno si possono utilizzare nei 90 e più minuti ben 5 giocatori”.

Sempre capitan Luca Angelico ha concluso: “Mi trovo bene in un gruppo in cui coesistono diverse generazioni di  calciatori. La  società è di stampo familiare, se gioca ancora Marini – mi son detto – allora, posso scendere in campo anch’io. Mi piacerebbe giocare altri 2-3 campionati. Sono convinto che quest'anno possiamo toglierci delle belle soddisfazioni, possiamo fare bene, basta crederci tutti e pensare di essere all’altezza della categoria”.

Fuori campo, il diggì Ivano Belligoli ha detto che è stata allestita una “rosa” di giocatori in grado – si spera – di disputare un campionato senza dover soffrire, come è accaduto negli ultimi due anni. “Puntiamo ad una salvezza tranquilla” ha aggiunto Belligoli “abbiamo 8 nuovi giocatori di qualità. Il mister – Marco Tommasoni – lo conoscevamo  in quanto aveva già operato qui da noi nella stagione 2015-2016. E’ un trainer molto preparato, sa tirare fuori il meglio dai nostri elementi, ed è stato chiamato a sostituire Michele Cherobin bravo l'anno scorso ha mantenere la categoria”.

Infine, abbiamo sentito Daniele Menghin, l'esperto responsabile del florido settore giovanile biancoblu che è in continua crescita. Daniele Menghin ha iniziato la sua carriera da dirigente occupandosi nel lontano 1983 del settore giovanile del Cervino, poi 4 anni all'Alba Borgo Roma e ben 10 nelle giovanili gialloblu dell'Hellas Verona. Poi per lui un anno da mister alla guida della Prima squadra dell'Alba Borgo Roma in Promozione e 4 anni da direttore tecnico del settore giovanile dell'Ambrosiana prima di passare, da 3 anni a questa parte, al Team S.Lucia: "Siamo una società in continua crescita - afferma Menghin - che punta molto su un settore giovanile sempre connesso alla nostra Prima squadra. Il nostro obiettivo primario è infatti di portare più nostri ragazzi possibile a giocare nel campionato di Eccellenza dove noi siamo l'unica squadra cittadina di Verona. Quest'anno, e per me è una grande soddisfazione, abbiamo aggregato alla 1^ squadra ben quattro ragazzi del 2000".

Sempre Daniele Menghin ci snocciola tutte le squadre che gli "aquilotti biancoblu" hanno iscritto ai campionati 2017-18: "Abbiamo circa 400 tesserati, oltre alla Prima squadra di Eccellenza abbiamo gli Juniores regionali, gli allievi regionali e provinciali, i giovanissimi regionali e provinciali, gli esordienti 2004, gli esordienti 2005, 2 squadre di esordienti 1° anno a 9 giocatori classe 2006, i pulcini 2007, 3 squadre di primi calci 2008 e una quarantina di ragazzi della scuola calcio 2009, 2010 e 2011."

Daniele Menghin ci saluta parlandoci del suo credo calcistico: "Dalla scuola calcio ai giovanissimi provinciali voglio che i nostri tecnici siano soprattutto maestri di sport, dove è molto più importante il fattore educativo e di crescita tecnica del ragazzo. In queste categorie i mister devono essere bravi a trasmettere la passione per il calcio nel rispetto delle regole. Dalla categoria Giovanissimi regionali fino a quella Juniores l'obiettivo dell'allenatore diventa quello di inculcare nel ragazzo la competitività e quindi di inseguire sempre il massimo risultato in campo, cosa che logicamente gli servirà una volta raggiunta la prima squadra."
 
LA “ROSA” DEL TEAM SANTA LUCIA GOLOSINE 2017-2018:
PORTIERI: Gabriele Marini (’81), Carlo Sganzerla (2000);
DIFENSORI: Matteo De Rossi (’99, Virtus), Luca Angelico (’80), Riccardo Olivieri (’94), Andrea Mantovanelli (’97), Nicolò Thiaw (’97, Legnago), Marco Castelli (’97), Matteo Arduini (’93), Pietro Gorfer (’94).
CENTROCAMPISTI: Edoardo Rizzardi (’95), Terence Badu (’94, Sona), Francesco Savoia (’92, Ares Calcio Vr), Matteo Fenzi (2000), Stefano Strepparava (2000) Isacco Tomelleri (2000).
ATTACCANTI: Emilio Brunazzi (’87, ValdalponeRoncà), Luca Pace (’84, Pastrengo), Marco Raimo (’95), Federico Bellamoli (’99), Andreas Sbuciumelea (’91, Fabbrico, Promozione  modenese) Thomas Agazzani (’96, Virtus B.V.).

STAFF TECNICO DEL TEAM SANTA LUCIA GOLOSINE 2017-18:
Mister: Marco Tommasoni, Vice-Allenatore Nicola Dusi, All. Portieri Franco Zamberlan, Fisioterapista Marco Longafeld, Medico Sociale: Franco Raimo.

STAFF DIRIGENZIALE TEAM SANTA LUCIA GOLOSINE 2017-18:
Presidente: Giuseppe Bettini, Vice-Presidente Valter Olivieri, Direttore Generale Ivano Belligoli, Segretaria Serena Anselmi, Responsabile Settore Giovanile: Daniele Menghin, Team Manager Mauro Santi.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(2362)