ULTIMA - 23/1/19 - LA VIRTUS VERONA CEDE CONTRO LA CAPOLISTA PORDENONE (1-2)

Per l'ennesima volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale della partita dopo essersi battuta alla pari contro la capolista incontrastata del girone B di serie C, il Pordenone di mister Attilio Tesser. A decidere la sfida a favore dei neroverdi friulani è stata una rete del 38enne Emanuele Berrettoni, ex Hellas Verona,
...[leggi]

ULTIM'ORA

11/9/17
SI E' PRESENTATO IL BUSSOLENGO 2017-18

ALLESTITA UNA ROSA DI TUTTO RISPETTO CON MOLTI GIOVANI ED INNESTI DI QUALITÀ

Viaggia con il vento in poppa l'Asd Bussolengo, sodalizio nato nel lontano 1923. La settimana scorsa la società rossoverde è stata presentata a stampa e tifosi ed è pronta ad una nuova scommessa da vincere ancora una volta in Prima categoria. Quella di fare quadrato con i giovani del proprio settore giovanile che uniti a diversi nuovi arrivi di spessore cercheranno di conquistare una tranquilla permanenza in Prima categoria. E' contento il nuovo direttore sportivo Andrea Ruina che sostituisce quest'anno il mitico Renzo Bendazzoli che resta da supervisore nei quadri della società bussolenghese.

Afferma il nuovo diesse rossoverde: "Abbiamo voluto rafforzare la grinta ed il talento dei ragazzi inseriti con merito in Prima squadra dal settore giovanile rossoverde. Noi puntiamo molto su di loro. Direi che abbiamo costruito in accordo con la società una compagine ben registrata in tutti i reparti. Siamo contenti che sia voluto restare con noi l'esperto portiere Marco Mascellani che ha superato i quarantanni da tempo. Farà ulteriormente crescere la nostra squadra con la sua grande esperienza. E' uno dei nostri giocatori spogliatoio. Sono arrivati giocatori di talento in grado di farci fare un nuovo salto di qualità. Non ci poniamo obiettivi particolari, vogliamo raggiungere la salvezza il prima possibile e perchè no togliersi altre soddisfazioni strada facendo".

Compie appunto 94 anni di vita il Bussolengo. Nel anno domini 1923 si erano infatti gettate le basi per fondare una pimpante squadra di calcio. Si chiamava allora “Voluntas Associazione Calcio Bussolengo”. Il campo in terriccio “Boschetta” e la piazza “San Valentino” erano il teatro sportivo delle gesta domenicali dei rossoverdi. Tanti i giocatori che calcarono i palcoscenici della serie A nazionale. Oggi in casa rossoverde si va veloci credendo con fermezza, grazie alla professionalità di Angelo Lodi e dei suoi validissimi collaboratori, sul settore giovanile. Una fucina di talenti di valore umano e sportivo.

Salutato mister Franco Tommasi, che era da “una vita” da queste parti, si è deciso di percorrere l'anno zero affidandosi ad una nuova coppia di tecnici provenienti dalla formazione Juniores rossoverde formata da Franco Venturelli, primo allenatore, e Giancarlo Brugnoli che è il suo secondo. Sistemato il manto erboso di casa, a spese della società, ora si è in attesa di mettere a nuovo i locali degli spogliatoi del centro sportivo di Bussolengo.

Suggestiva la presentazione nell'area verde vicino alla zona bar situata nei pressi del campo sportivo di Bussolengo. Presente, a nome del sindaco Paolo Boscaini, l'assessore con delega allo sport Katia Facci, la quale ha elogiato il duro compito di formazione dell'Asd Bussolengo, fiore all'occhiello del paese, augurando un bocca al lupo per la nuova stagione agonistica 2017-2018". E' intervenuto anche il mai dimenticato Stefano Fattori, oggi osservatore per l'Atalanta, il quale ha detto: "E' una grande emozione essere qui questa sera. Un plauso alla dirigenza ed al nuovo direttore sportivo Andrea Ruina che ha lavorato molto bene. Una squadra giovane e competitiva che sono certo si farà strada nel campionato di Prima categoria".

Sulla stessa linea il nuovo tecnico Franco Venturelli: "Non vogliamo fallire. Abbiamo costruito, a mio parere, una buona squadra che parte con fortissimo entusiasmo e voglia di vincere. La partenza nel trofeo Veneto è stata buona ora viene il campionato. Partiamo con un profilo basso alla ricerca di una tranquilla salvezza da cogliere il prima possibile. Io ci credo ed i miei ragazzi pure".

Seduti al tavolo della società, con davanti i giocatori al completo, l'ex giocatore del Bussolengo Savoia, che qui ha esordito a 15 anni, Angelo Lodi responsabile del settore giovanile, Luca Sperandio, in rappresentanza di un importante gruppo assicurativo e naturalmente il presidente Emiliano Montresor che ha detto: "Sono ben 22 anni che reggo le sorti del club di Bussolengo, l'entusiasmo ogni anno non mi manca mai, ma mi piacerebbe che arrivassero nuove forze imprenditoriali che credano nel nostro progetto e amano fare calcio a Bussolengo. Riguardo alla Prima squadra, ritengo di aver già vinto la mia personale scommessa. La squadra è buona, il gruppo di giocatori è unito e solido, penso che possiamo toglierci quest'anno delle belle soddisfazioni. Il settore giovanile cresce a vista d'occhio e abbiamo tanti giovani che vogliono iscriversi nelle nostre squadre. Purtroppo non possiamo fare di più, non c'è più posto per formare altre formazioni".

I QUADRI SOCIETARI DEL BUSSOLENGO 2017-18:
Presidente: Emiliano Montresor
Vice Presidenti e Resp. Area Marketing: Venicio Turrini e Luigi Mori
Direttore sportivo: Andrea Ruina
Team manager: Renzo Bendazzoli e Francesco Zamboni
Segretario: Realino Silvestri
Responsabili settore giovanile: Angelo Lodi e Nicola Venturelli

LO STAFF TECNICO DEL BUSSOLENGO 2017-18:
Allenatore: Franco Venturelli
Allenatore in seconda: Giancarlo Brugnoli
Allenatore dei portieri: Giuseppe Pace
Dir. accompagnatori Rosario De Angelis e Marco Franchini.

LA ROSA DELLA PRIMA SQUADRA DEL BUSSOLENGO 2017-18:
Portieri: Marco Mascellani e Luca Tonini
Difensori: Nicolò Berzacola, Diego De Angelis, Alessandro Franchini, Sergiu Postulachi, Luca Saravalli, Gabriele Spinello, Luca Zandraval.
Centrocampisti: Abu Kone (Castelnuovo Sandrà), Ervin Halili (Verona International), Alessandro Ferraro, Riccardo Galdiolo, Simone Girelli, Arledjo Laska (Real Lugagnano), Filippo Montresor, Mario Varriale, Marco Pachera, Alessandro Strazzer (Ambrosiana), Federico Marmiroli (S.Zeno)
Attaccanti: Andrea Dolci, Davide Oliviero, Mouhyddine, Moamed Sesay (Garda), Matteo Tezza (Povegliano).

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1795)