ULTIMA - 18/4/19 - MATTEO SCAPINI RILANCIA L'AMBROSIANA VERSO LA SALVEZZA

Si è giocata oggi la 32^ giornata del girone B di serie D che vedeva in campo anche le nostre tre rappresentanti veronesi che sono tutte in zona play-out. L'unica a giocare in casa era il Villafranca di mister Alberto Facci che ha perso 2 a 1 contro il Como, capolista del girone con 83 punti. Lariani in doppio vantaggio con Dell'Agnello alla
...[leggi]

ULTIM'ORA

11/9/17
DUE RIGHE SU…: VALDALPONERONCÀ-VALTRAMIGNA 2-2

La partita era tra le più attese di questa prima giornata di campionato, vuoi perché trattasi di un derby, vuoi perché anche quindici giorni fa le due squadre si erano incontrate nel Trofeo Veneto senza riuscire a superarsi (sempre 2 a 2). Non ha deluso le attese, ma il risultato è maturato in modo a dir poco rocambolesco.

Pronti via, si parte, ed appare subito evidente che i padroni di casa sono ancora con la testa nello spogliatoio, mentre il Valtramigna, sotto la sapiente regia di Stefano Verzè (ex Provese), sciorina bel gioco ed al 5’ passa in vantaggio. Una difettosa rimessa laterale del ValdalponeRoncà, favorisce il centrocampo avversario; palla a Turozzi che al limite dell’area appoggia sull’accorrente Kalanj che con un tiro incrociato supera Beltrame. Al 16’ il Valdalpone reclama un calcio di rigore apparso evidente; Lorenzi viene atterrato in area, ma l’arbitro, presumibilmente impallato da due giocatori, non vede e non assegna il penalty. Il pubblico locale mormora ma al 24’ esplode la contestazione. La palla esce dal campo e vi ritorna sospinta dal vento; tutti si fermano ma l’arbitro fa proseguire l’azione. Turozzi la recupera, si dirige verso l’area e batte Beltrame in uscita. Mister Mantovani entra in campo, tra le proteste generali, ma l’arbitro è irremovibile e convalida il gol. Piove sul bagnato per il Valdalpone ed al 36’ capitan Zerbato lascia il campo infortunato. Poco dopo il Valtramigna ha l’occasione per chiudere i conti. Trivellin dal fondo serve Turozzi al limite dell’area ma il tiro indisturbato dell’ex, sorvola la traversa. Al 39’ cenni di risveglio per il ValdalponeRoncà: Sambugaro riceve palla sulla sinistra, vince un contrasto ed entra in area, poi calcia seppur contrastato; Viscomi para a terra.

Nella ripresa cambia lo spartito. I ragazzi di mister Mantovani si decidono a giocare ed imbastiscono buone trame, mentre il Valtramigna amministra il doppio vantaggio. Al 12’ la prima palla gol. Alessandro Dal Lago, ex Arzignano, riceve palla in area, si gira e calcia; la palla leggermente deviata, sta per insaccarsi sotto la traversa, ma un grande intervento di Giuseppe Viscomi, debuttante nei campionati veronesi, salva il risultato. Sul susseguente corner, Lorenzi colpisce di testa ma la palla centrale è preda di Viscomi. E’ un buon momento per i locali; Braggio, Dal Lago, palla a Sambugaro che entra in area dalla sinistra e calcia: Viscomi devia in corner. Il gol è nell’aria ed arriva al 21’: su azione d’angolo, Magagnotto spizza di testa verso il secondo palo, dove sottomisura Caslav Jovic, mette la palla in rete. Il Valtramigna stenta a reagire ed al 24’ rimane in dieci; Pimazzoni commette fallo su Lorenzi e, già ammonito, riceve il secondo giallo ed abbandona il campo. Ora il ValdalponeRoncà intravede la possibilità del pareggio e l’ottiene al 34’, quando Lorenzi, spalle alla porta, viene atterrato in area. L’arbitro è lì a due passi ed assegna il cacio di rigore che lo stesso Lorenzi trasforma, spiazzando Viscomi. I locali provano a vincere la partita ma nella foga, Braggio entra in modo irruente su Compaore e, pur toccando la palla, rimedia il secondo giallo e ristabilisce la parità numerica in campo. Al 44’ una incursione in area di Lorenzi è sventata da Viscomi ed un minuto dopo Compaore si presenta in area e calcia contrastato. La palla deviata esce fuori area sui piedi del neo entrato Zambelli che calcia a porta vuota ma la palla è deviata da un difensore.

Nei cinque minuti di recupero non succede più nulla, mentre al triplice fischio un po’ di parapiglia, dimostra quanto fosse sentito questo derby da entrambe le squadre che debbono accontentarsi di un punto ciascuno. Mister Totò Mantovani, visibilmente adirato, lascia subito il campo. Mister Adriano Laperni, espulso nel finale per proteste non sue, dichiara: “Avrei sottoscritto un pareggio prima della partita, quindi va bene così; noi puntiamo ad una salvezza tranquilla, quindi un punto su questo campo va più che bene”.

ValdalponeRoncà: Beltrame, Magagnotto, Moudick, Rugolotto, Zerbato (31’ pt Prina), Jovic, Braggio, Elia Dal Lago, Lorenzi, Alessandro Dal Lago (45’st Murrizzi), Sambugaro. All. Mantovani.
ValtramignaCazzano: Viscomi, Fedrigo, De Luca, Pimazzoni, Benini, Gianello, Ballarotto (32’ st Compaore), Verzè, Trivellin (20’ st Maschi), Kalanj (40’ st Zambelli), Turozzi. All. Laperni.
Arbitro: Zantedeschi di Verona.
Reti: 5’pt Kalanj, 24’ pt Turozzi, 21’st Jovic, 34’st Lorenzi.
Note: espulsi Pimazzoni al 24’ st e Braggio al 41’st.

Antonio Dal Molin per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1782)