ULTIMA - 24/4/19 - CITTA' DI ZEVIO: DOMANI IN CAMPO I PULCINI. POI ESORDIENTI E ALLIEVI

E' stato presentato il Torneo Città di Zevio 2019 che vedrà scendere in campo 16 squadre della categoria Pulcini 2010 a partire da domani, giovedì 25 aprile. Poi, dal 3 maggio al 31 maggio, si svolgerà la 3^ Devius Cup che vedrà in campo 8 formazioni categoria Esordienti 2006. Infine dal 6 maggio a 7 giugno si terrà il 4° Torneo Zevio Football Cup
...[leggi]

ULTIM'ORA

22/9/17
IL D.S. REBONATO PARLA DEL VIVAIO DEL PESCANTINA SETTIMO

Ha la spontaneità e le giuste parole di un ragazzo della sua età, il direttore sportivo del settore giovanile del PescantinaSettimo Nicolò Rebonato. E' arrivato a metà della stagione scorsa, quasi in punta di piedi, ma da subito ha dimostrato il suo valore con passione, credendo nel nuovo progetto legato al sodalizio di Pescantina. Rifondare il settore giovanile grazie a tecnici capaci ed esperti provenienti da altre realtà che hanno dato benzina e competenza al motore del PescantinaSettimo. Nicolò si trova benissimo a Pescantina e fa parte di un team formato da persone che vogliono bene alla squadra e dove ognuno fa la sua parte rispettando pienamente la propria responsabilità ed incarichi. Da giocatore, centrocampista classe 1992, ha indossato le maglie di Valdadige e PescantinaSettimo dove qui giocava però come difensore.

Ha appeso le scarpette al chiodo nella stagione 2016-17 al Valdadige. Sostiene con sincerità Nicolò: "Abbiamo un gruppo di persone ben preparate qui al PescantinaSettimo, tutti dirigenti e tecnici che sanno il fatto loro. Sostengono i piani del Pescantina con intelligenza, si vuole lanciare giovani interessanti pronti per la Prima squadra. L'affiatamento fra i ragazzi e il brillante mister Gianni Canovo è perfetto. Direi che tutte le compagini che compongono con entusiasmo il nostro settore giovanile possono raggiungere i traguardi prefissati".

Soddisfatto anche della Prima squadra che domenica scorsa grazie ad una magistrale tripletta di Stefano Bonato è uscita dalla trasferta più lunga del campionato, a Malcesine, con tre punti importanti per proseguire la marcia (Bonato si è ripetuto mercoledì in Coppa portando la squadra al 2° turno). E' un dato di fatto, che durante la presentazione non è stato formulato nessun obiettivo stagionale. In Seconda categoria si vuole fare bene togliendosi ampie soddisfazioni cercando di fare più punti possibili. "Vedo la Prima squadra in crescita, questo è un bene. I meriti in questi casi vanno a tutti, dirigenza, staff tecnico e giocatori. Ma voglio sottolineare il grandissimo lavoro intrapreso dal nuovo direttore sportivo Stefano Carigi che ha allestito una squadra di ottima caratura, andando a pescare giocatori di provata quantità e qualità. Al campo i verdetti finali, tuttavia direi che proseguendo con umiltà siamo sulla strada giusta".

Si sofferma poi sul settore giovanile del PescantinaSettimo. "Direi che abbiamo formato un equipe di assoluto valore. Fatta di signori che navigano da tempo in questo ambiente. Come si dice in questi casi, i giovani sono il nostro futuro è questo è verissimo. Noi come società vogliamo investire su di loro. Divertimento, impegno e credere nelle proprie capacità, sono i nostri valori. Un plauso a Roberto Ceradini arrivato dall'esperienza al Sona e che è ora il nostro team manager della Juniores e dei giovanissimi. Forti i vari tecnici Enrico Nardelli, Cristian Lugoboni, Massimo Avesani, Renato Tommasi, Federico Cavazzana, Mattia Paiola (che gioca anche in Prima squadra), Edoardo Paiola (il fratello che gioca ad Arbizzano), il preparatore dei portieri Daniele Guiotto (arrivato dal Parona e dalle giovanili del Team S.Lucia), Marco Pennacchioni che allena la juniores, ma sottolineo che tutti quelli che fanno parte della famiglia del PescantinaSettimo sono importantissimi. E' stanno facendo crescere la società".

Conclude poi parlando del futuro del vivaio del PescantinaSettimo: "Qui gli si da la stessa importanza che si da alla Prima squadra. Non esistono differenze, solo la categoria dove si gioca. Vogliamo continuare a lavorare sereni, le iscrizioni anche quest'anno sono state buone. E' stata allestita un apposita area per i genitori che aspettano i propri figli, sono stati finiti i lavori agli spogliatoi ed ai campi dove giocano le varie squadre che completano il pianeta Pescantina Settimo. Non possiamo distrarci e dobbiamo continuare a percorrere la giusta via. I risultati stanno arrivando...Va benissimo così".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(2343)