ULTIMA - 24/3/19 - OGGI LA VIRTUS VERONA OSPITA IL RIMINI. FRESCO VUOLE I 3 PUNTI

La Virtus Verona è carica, pronta per affrontare il Rimini nello scontro diretto in programma oggi pomeriggio alle ore 16.30 al "Gavagnin-Nocini" in Borgo Venezia. Queste le parole dell'allenatore rossoblu Luigi Fresco rilasciate ieri alla vigilia del match: "E' una partita molto importante, tanto per noi quanto per il Rimini. Loro
...[leggi]

ULTIM'ORA

22/9/17
OMAR MONTALENTI (MONTEBALDINA), IL GUARDIANO DELLA PORTA

Ha salvato la vittoria domenica scorsa, il portiere classe 1994 Omar Montalenti. La sua Montebaldina Consolini ha dimostrato carattere da vendere sul terreno di casa, contro il Castelbaldo Masi. Punteggio finale 2 a 0 con reti di Bagata al 41' del primo tempo e Freoni al 28' della ripresa. Omar ha chiuso diverse volte, con le fenomenali parate, la propria porta, negando la gioia del goal alla compagine allenata da mister Luca Albieri, ex valido professionista da giocatore. Afferma Omar: "Ho fatto semplicemente il mio dovere, ecco tutto. Ci siamo trovati davanti ad una buona squadra che ci ha spesso impensierito. I vari Cattozzo, Manfrin e Gessoni hanno tirato in porta con precisione ma io sono stato attento ed ho chiuso ogni varco possibile al Castelbaldo Masi".

Lotta per conquistare una tranquilla permanenza in Promozione, la Montebaldina del presidente Davide Coltri. L'estro in attacco della punta marocchina Rkaiba, che malgrado le varie offerte ricevute, anche da categorie superiori, ha voluto rimanere da queste parti e l'esperienza e l'intensità di Bagata, stanno facendo il resto. Dietro il capitano Piger e Pachera sigillano e danno compatezza al reparto arretrato. Montalenti conosce la struttura della sua squadra che è ben allenata da mister Gabriele Gambini, tecnico al suo primo anno qui a Caprino Veronese. "Direi che rispetto alla scorsa stagione, dove abbiamo acciuffato per i capelli la salvezza nei play off in casa nostra contro l'Olimpica Dossobuono, qualcosa è cambiato. E' stato creato il giusto mix tra giocatori di sicuro spessore e ragazzi giovani ma assai interessanti. Si sa, per ottenere qualcosa devi cercare la domenica di non sbagliare un colpo e noi ci stiamo provando con vigore".

Nella vita di tutti i giorni Omar vuole un bene dell'anima alla fidanzata Linda ed ai suoi genitori. Lavora e vive a Rivoli, nell'azienda agricola di famiglia. Le giornate sono impegnative ma la gioia e la voglia di recarsi al campo per l'allenamento per lui è rimasta intatta. "Amo fare il portiere ed il calcio è una bellissima passione. Ho giocato fin da piccolo in porta, il ruolo del portiere è molto estroso, poi vuoi mettere quando vedi corrucciato l'attaccante ospite che si vede negare l'emozione del goal dalle tue parate. E' troppo forte".

Ha indossato le maglie di Carpenedolo in serie D, Castelsangiorgio in Eccellenza e Sambonifacese in serie D e ora gli è piaciuto sposare il progetto messo in atto dal presidente Davide Coltri. Omar abita non troppo distante da Caprino ed il professionismo non gli ha regalato le garanzie che cercava: " Davide è un presidente con i piedi per terra che assieme ai suoi collaboratori sa sempre quello che vuole. La Promozione è un campionato difficile ma noi non ci poniamo limiti. Proseguiamo per la nostra strada, partita dopo partita, credendo nelle nostre possibilità. E' chiaro ci sono squadre più attrezzate della nostra, ma stiamo mettendo in campo il massimo impegno. Lo spogliatoio ed unito e c'è la tranquillità quindi speriamo di volare più in alto possibile".

La Montebaldina Consolini è nata nel 2006 partendo dopo la fusione in Seconda categoria e l'anno dopo è salita subito in Prima. Memorabile la stagione 2011-12 quando in un solo colpo ha trionfato nel Trofeo Veneto e in Prima categoria salendo meritatamente in Promozione. Animata dal carattere indomito, la Montebaldina vuole misurarsi per la seconda volta consecutiva in Promozione e ne ha tutte le facoltà. Domenica di nuovo in campo in Campionato in casa della capolista Oppeano e il numero uno gialloblu è già concentrantissimo: "Vorrei uscire dal campo con la soddisfazione di conquistare un'altra bella vittoria. Sarà una gara certamente molto difficile perchè l'Oppeano sta facendo bene ma noi non andremo certo là per fare le barriccate, faremo la nostra gara. Vogliamo tornare a casa con un risultato positivo".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1452)