ULTIMA - 23/5/19 - MISTER ANDREA CATURANO LASCIA IL GIOVANE POVEGLIANO

Dopo sei anni di stretta collaborazione, le strade del Giovane Povegliano e di Andrea Caturano, prima diesse e poi mister, si dividono, come lui stesso ci conferma: "Ci siamo lasciati con una bella stretta di mano amichevole, con decisione unanime. Ho voglia di intraprendere nuovi progetti e nuove ambizioni. Faccio un grosso in bocca al lupo
...[leggi]

ULTIM'ORA

26/9/17
SI E' PRESENTATA LA POLISPORTIVA BORGO TRENTO 1977

E' PARTITA CON UN PAREGGIO LA NUOVA AVVENTURA DEI GIALLOBLU NEL CAMPIONATO DI TERZA CATEGORIA

Ha debuttato ufficialmente proprio questa domenica nella stagione 2017-2018 il rinnovato Borgo Trento del presidente è Mattia Corradi del vice presidente Paolo Padovani. Nella prima giornata del campionato di Terza categoria girone A la squadra gialloblu ha chiuso con un pareggio a reti bianche contro l'Edera Veronetta dello storico presidente Luigi Sartori. Riconfermato in panca l'esperto l'ex giocatore e ora mister Alberto Tommasoni, il quale ricopre nella società gialloblu anche il prestigioso incarico di direttore sportivo.

Momenti di sano entusiasmo durante la presentazione tenutasi presso il campo di casa di Quinzano, in via Rizzoni a Verona, la settimana scorsa. La Polisportiva è nata nel 1977 è quindi quest'anno compie la bellezza di 40 primavere, annate che sono volate in fretta con un forte senso di appartenenza, mettendo in mostra molti ragazzi del territorio affezionati ai colori giallo, blu e bianco. Attualmente sono più di 300 i tesserati appartenenti alle varie discipline sportive, anche extra calcistiche, con più della metà che praticano il gioco del calcio.

Dice il simpatico Alberto Tommasoni che si fa sempre in quattro per poter portare avanti, assieme all'appassionato vice presidente Padovani, il calcio in questi luoghi ad un passo dal centro storico di Verona. "Abbiamo un buon settore giovanile che ci regala sempre ottime soddisfazioni grazie a tecnici di valore e ben preparati. Cerchiamo ogni anno di promuovere nella Prima squadra di Terza categoria giovani che arrivano dal nostro settore giovanile che formiamo con dedizione e con un duro lavoro. Il calcio insegna sempre sanissimi valori ed educa i giovani di domani. Noi crediamo molto in questo ed andiamo avanti con acume e grande passione".

Non si sofferma troppo sul risultato della prima partita di campionato mister Tommasoni. "E' chiaramente troppo presto per capire di che pasta siamo fatti. Dobbiamo ancora carburare e trovare la giusta quadratura. Direi che disponiamo di una buona rosa con il giusto mix tra giovani di belle speranze e giocatori più esperti. Possiamo senza dubbio crescere a grandi passi nel nuovo campionato di Terza categoria. Non ci poniamo obiettivi particolari, vogliamo solo cercare di far bene per provare a rimanere nei quartieri alti della classifica".

Diversi i nuovi acquisti di spessore. Dalla Figuerense, serie A brasiliana, è arrivato il portiere Luan Polli. Altre due nuovi portieri indossano ora la nuova maglia del Borgo Trento, entrambi provenienti dal Caselle di Prima categoria, sono Matteo Biondani e Gianluca Speranza. Dalla Dinamo Bucarest è arrivato il difensore Gelu Musat e dalla Polisportiva La Vetta il forte centrocampista Riccardo Visentini. Nutrito il parco degli attaccanti con gli arrivi dei vari Mirand Biba dal Verona International, Marcel Baciu, ex Steaua di Bucarest, Francisco Zarate sempre dal Verona International e Guseppe Mazzuca dal San Marco Verona. Riprende inoltre a giocare, dopo qualche tempo di pausa, il difensore Marco Cacciatori.

"Ci siamo posti un obiettivo triennale, vogliamo crescere con continuità ed intensità. Sicuramente - dice Tommasoni -, visti i molti giovani, faremo degli errori ma saranno sempre costruttivi, utili per crescere e migliorarci gradualmente. Ci impegneremo al massimo per far tornare la Polisportiva Borgo Trento a risplendere come era un tempo. Vogliamo essere il vero punto di riferimento per i ragazzi del territorio circostante che vogliono distinguersi in molte discipline, non solo nel calcio. Abbiamo ricostruito la struttura tecnica ed aggiunto persone validissime nei settori mancanti. Vorrei citare il direttore tecnico Damiano Zocca che assieme al dirigente Lino Figginimi ci daranno una mano importante".

Si spera quest'anno di alzare l'asticella con serietà ed impegno. Il mister Alberto Tommasoni è convinto di poter fare un campionato importante facendo tesoro degli errori dello scorso anno e della crescita vista nella seconda parte di stagione. "Sono molto positivo e sono certo che siamo sulla strada giusta per migliorare domenica dopo domenica". Il prossimo impegno per la Prima squadra del Borgo Trento sarà sul terreno del Saval Maddalena che domenica è andato a vincere 1 a 2 al Porto San Pancrazio. Saval e Borgo Trento sono divise da poche centinaia di metri...un derby cittadino che promette scintille.

I QUADRI TECNICI DEL BORGO TRENTO 2017-18:
Presidente Mattia Corradi; Vice Presidente Paolo Padovani; Segretari Danilo Grison e Monica Scardua; Direttore Tecnico Damiano Zocca; Direttore sportivo Alberto Tommasoni; Responsabile settore giovanile Daniele Righetti.

STAFF TECNICO DEL BORGO TRENTO 2017-18:
Allenatore: Alberto Tommasoni
Vice allenatore: Ciro Colletto e Danilo Grison
Preparatore dei portieri: Riccardo Canovai
Fisioterapista: Giulia Caffini

LA ROSA DELLA PRIMA SQUADRA DEL BORGO TRENTO 2017-18:
Portieri: Polli, Biondani e Speranza
Difensori: Khaire, Parini, Padovani, Sall, Zampieri, Cacciatori, Gelu, Nicolis
Centrocampisti: Naveldi, Missaglia, Noli, Miglioranza, Vesentini, Menegolli, Zanetti, Farina, Trevisan
Attaccanti: Biba, Mazzuca, Zarate, Marcel, Zampieri, Micheletti, Massei

GLI ALLENATORI DEL SETTORE GIOVANILE:
Allenatore juniores: Leonardo Viero e Davide Santeramo
Allenatore Allievi: Rinaldo Marocchi
Allenatore Giovanissimi: Daniele Righetti
Allenatore Giovanissimi misti: Daniele Righetti
Allenatore Esordienti: Franco Carli.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(2030)