ULTIMA - 18/2/19 - GRANDE GESTO DI FAIR PLAY DEL SAVAL MADDALENA

Grande gesto di fair play, che difficilmente si vede nei campi di calcio dilettantistici, quello accaduto ieri prima della gara fra la capolista Pieve San Floriano e il Saval Maddalena del presidente Flavio Massaro, squadra in piena lotta per una poltrona play-off nel girone A di Terza categoria. I biancazzurri locali avevano in distinta ben tre giocatori
...[leggi]

ULTIM'ORA

13/10/17
LA PROVESE SI GODE IL PRIMATO IN ECCELLENZA

E' una squadra forte dell'intelaiatura della passata stagione, la Provese, dell'ex gialloblu Giovanni Orfei. Già nella seconda parte del campionato scorso, la compagine di San Bonifacio guidava la graduatoria, tenendo a debita distanza formazioni di tutto rispetto, come San Martino Speme e Garda. Un cammino, quello dei rossoneri del patron Gianfranco Chilese e del diggì David Muzzolon, davvero splendente, fatto con una rosa di giocatori che erano quasi un lusso per la categoria.

Quest'anno la Provese, da neo promossa, è ripartita con nuove motivazioni, alla ricerca di ben figurare in un campionato di maggior tasso tecnico come quello di Eccellenza, con umiltà sta facendo tesoro di un gruppo ben integrato che era già ben assortito con giocatori davvero validi. Domenica scorsa, nel derby tutto veronese giocato alle 18, quando le altre partite di giornata erano già finite da quasi un ora, Maragna e compagni hanno affrontato il coriaceo Bardolino del brillante trainer Matteo Fattori, nuovo condottiero dei gialloblu del lago ed ex coach rossonero, vincendo per 1 a 0. La Provese ha messo al tappetto gli avversari con una rasoiata al 23' della ripresa di Fracasso, che era entrato da una decina di minuti. Rete lungamente contestata dal Bardolino per un azione viziata da un presunto furiogioco non visto dal direttore di gara, il signor Tommasi di Padova.

Negli spogliatoi, al termine della partita, visi arrabbiati da parte del Bardolino 1946. Tutt'altra atmosfera in quello dei giocatori della Provese che festeggiano una sorprendente, ma non troppo, visto la caratura della squadra del presidente e diesse Gianfranco Chilese, primo posto in classifica in compagnia del Villafranca di mister Alberto Facci. Appena finita la doccia ci raggiunge il centrale difensivo Simone Dal Degan che dice: "Siamo felici di questa vittoria, la terza consecutiva e seconda sul nostro campo. Abbiamo sofferto per battere un Bardolino che si è dimostrata squadra ostica e combattiva. Un gioco, il nostro, forse non spumeggiante ma sicuramente concreto. Forse il goal non era regolare, ma ha comunque premiato i nostri sforzi".

Adirato come non mai il mister ospite Matteo Fattori, l'ex di turno: "Il goal era assolutamente irregolare, c'era un fuorigioco netto che era difficile da non vedere ma lasciato correre dall'arbitro. Lo abbiamo avvicinato a fine gara per chiedere spiegazioni, ma ormai la frittata era stata fatta". Un rullino di marcia identico per le due capoliste, Villafranca e Provese, che in 5 gare giocate, hanno ottenuto 3 vittorie, 2 pareggi e 0 sconfitte totalizzando 11 punti, tre in più dell'accoppiata formata dal Cartigliano e dal sorprendente Team Santa Lucia Golosine di mister Marco Tommasoni. "La classifica, a mio parere, è veritiera. Noi ed il Villafranca stiamo giocando un ottimo calcio. Siamo partiti con il vento in poppa ma sappiamo bene che il campionato di Eccellenza è lungo e difficile. I tempi brutti, prima o poi, arriveranno, ma io ed i miei compagni ora vogliamo goderci con tranquillità questo buon momento".

Domenica prossima il Villafranca ospiterà i vicentini del Montecchio, mentre la Provese andrà sul campo infuocato della Vigontina San Paolo di mister Camparmò. "Io come giocatore sono sempre stato abituato a pensare alle partite una alla volta. So che le 16 squadre iscritte quest'anno al campionato di Eccelllenza, hanno cercato di irrobustirsi il più possibile. Ci aspetta una grande battaglia ma io non vedo l'ora di giocarla. L'amico e mister Giovanni Orfei saprà sicuramente prepararla benissimo, ne sono certo. Li affronteremo senza nessun timore reverenziale anche se hanno il dente avvelenato per la sconfitta contro la Belfiorese di mister Roberto Maschi che proprio contro di loro, domenica scorsa, ha conquistato la prima vittoria stagionale. Noi vogliamo tenerci pronti, con la speranza di conquistare un'altra bella vittoria".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1848)