ULTIMA - 24/3/19 - OGGI LA VIRTUS VERONA OSPITA IL RIMINI. FRESCO VUOLE I 3 PUNTI

La Virtus Verona Ŕ carica, pronta per affrontare il Rimini nello scontro diretto in programma oggi pomeriggio alle ore 16.30 al "Gavagnin-Nocini" in Borgo Venezia. Queste le parole dell'allenatore rossoblu Luigi Fresco rilasciate ieri alla vigilia del match: "E' una partita molto importante, tanto per noi quanto per il Rimini. Loro
...[leggi]

ULTIM'ORA

17/10/17
MATTIA FRACCAROLI REGALA LA PRIMA VITTORIA ALLA SCALIGERA

IL BOMBER GIALLOROSSO FIRMA IN ZONA CESARINI IL DEFINITIVO 3 A 2 CHE CONSACRA LA VITTORIA DELLA TRUPPA DI MISTER NICOLA BERTOZZO

Vuole portare in acque meno agitate il vascello della Scaligera di Isola della Scala, la punta ficcante dai piedi vellutati Mattia Fraccaroli, classe 1995 al terzo anno consecutivo con la divisa giallo rossa della Scaligera calcio del presidente Luca Melotti. Prima Mattia giocava nelle fila del Nogara, sempre in Prima categoria. A Isola si gustano prelibati ed invidiati risotti. Piatti genuini che simboleggiano la generositÓ ed i forti sapori isolani. Un territorio intriso di tantissima passione per le cose concrete e la gioia di vedere i suoi undici beniamini la domenica portare in alto il vessillo calcistico dell'Acd Scaligera.

Nutrito il settore giovanile ben curato grazie a tecnici laboriosi e capaci che si impegnano ogni settimana guidando Allievi, Giovanissimi, Esordienti, Pulcini e Primi Calci. La Scaligera si avvale della collaborazione, come affiliazione, dell'Hellas Verona. Una storia, quella della Scaligera, che ha radici lontane. Si parla di inizio secolo o quasi. Era il lontano 1919 quando, con il primo statuto, veniva messa nero su bianco la nascita del sodalizio calcistico nato grazie alla ferrea volontÓ di un gruppo di appassionati del posto. Nel 2003 la dirigenza decide di cedere il titolo di Promozione al Cerea, societÓ del patron Doriano Fazion che quest'anno ha ceduto al Sona la categoria dell'Eccellenza.

Sempre nello stesso anno, nel 2003, Ŕ nata una nuova societÓ grazie ad un gruppo di amici ripartendo da un gruppo di giovani di belle speranze, tutti o quasi della zona. Nella nuova stagione 2017-18 attuale la Scaligera calcio milita in Prima categoria con l'obiettivo di far bene e di salvarsi. Lo conferma uno dei suoi giocatori pi¨ rappresentativi, l'attaccante Mattia Fraccaroli: "Io mi trovo bene e sono ormai al terzo anno da queste parti. Siamo un gruppo di ragazzi in gran parte provenienti dalla Seconda categoria e stiamo pagando in questo inizio di campionato di un pizzico di inesperienza. La lotta nel girone B di Prima categoria Ŕ sempre difficile. Quando scendi in campo devi battagliare senza stregua contro tutti. Noi dobbiamo essere sempre pronti e cercare di non perdere mai la bussola".

E' stato proprio lui che domenica scorsa, davanti al pubblico amico, ha firmato il goal pi¨ importante contro il neo promosso Pozzo del presidente Roberto Praga. Mattia, in piena zona Cesarini, quando le due squadre erano ferme sul 2 a 2, si Ŕ involato ed ha trafitto il portiere ospite Francesco Gobbetti per il 3 a 2 finale a favore della Scaligera che Ŕ anche la prima vittoria stagionale dei giallorossi. "Quando ho segnato ho provato una gioia fantastica. Un goal importante che ci ha permesso finalmente di vincere. E' stata gara vera, giocata a viso aperto. Vedere gli occhi emozionati a fine gara dei miei compagni, nello spogliatoi, mi ha ripagato di altre precedenti prestazioni dove non abbiamo raccolto quanto meritavamo".

Ogni vittoria Ŕ importante per il morale che sale a ritmi vorticosi. "Finalmente Ŕ arrivata la prima vittoria della stagione. Spero che sia di buon auspicio per il futuro. Ci siamo sempre allenati alla massima intensitÓ possibile impegnandoci e divertendoci. Credo che ora abbiamo capito quale sia la direzione da prendere. Abbiamo, contro il Pozzo, messo la freccia, ed ora vogliamo rimanere in corsia di sorpasso".

Domenica prossima la Scaligera dovrÓ sfruttare con astuzia il fattore casalingo. Dopo il Pozzo arriva al Comunale di via Tiro a Segno, anche il Valtramigna. Una sfida che vale doppio, visto la vicina posizione in classifica delle due contendenti. La Scaligera occupa la terz'ultima piazza con 4 punti totalizzati in 6 gare mentre il Valtramigna di mister Adriano Laperni Ŕ penultimo con 3 punti. Fanalino di coda Ŕ proprio il Pozzo con 2 punti. Fraccaroli Ŕ aiutato, oltre che dai compagni, anche dal fratello e centrocampista Alessio, classe 1996 che lo conosce nei minimi dettagli. "Io e Alessio ci intendiamo al volo. Ci aiutiamo a vicenda in campo ed animiamo il gruppo. Siamo due ragazzi generosi e di carattere. Il mister Nicola Bertozzo Ŕ molto preparato. Ci sorregge sempre e ci sprona. Sta ora a noi, con le nostre giocate, ripagare la sua fiducia e quella della societÓ. Contro il Valtramigna mi piacerebbe portare a casa un'altra pregevole vittoria. Io e la squadra ti garantisco che c'Ŕ la metteremo tutta!"

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1491)