ULTIMA - 22/3/19 - COMPOSTI I GIRONI DEL 26° TORNEO “ELIO MONTRESOR”

Si è svolto allo Stadio “Avanzi” il sorteggio dell'attesissima 26esima edizione del Torneo “Elio Montresor” alla presenza dell’Assessore allo Sport del Comune di Verona Filippo Rando, del Presidente della 5^ Circoscrizione Raimondo Dilara, del Presidente della Commissione Sport Marco Padovani e del Consigliere regionale FIGC Mario Furlan. Il Torneo,
...[leggi]

ULTIM'ORA

4/11/17
BISSOLI: “CON IL BARI PER CONFERMARE QUANTO FATTO NEL DERBY”

Grande entusiasmo in casa del Fimauto Valpolicella della presidentessa Flora Bonafini per il pareggio ma soprattutto per la convincente prova espressa nel derby contro l’AGSM Verona. Un’ottima prova di tutta la squadra di mister Diego Zuccher tra le quali spicca quella di Nenè Bissoli, tornata titolare dopo un periodo condizionato da alcuni problemi fisici.

“Scendere in campo dall’inizio, perlopiù in occasione del derby, è stata un grande soddisfazione tenuto conto che la mia stagione non era iniziata benissimo; ho un fisico che ci mette un po’ più degli altri a ingranare. Adesso sto cominciando a rientrare in forma. Son molto contenta di aver giocato, non pensavo di fare così bene, ma dato che siamo all’inizio spero di fare ancora meglio. In generale però è stata tutta la  squadra a muoversi molto bene. Il pareggio che va un po’ stretto al Valpolicella. Meritavamo sicuramente di più. Noi puntiamo a salvarci quindi questo è un punto molto importante in ottica salvezza. Questo punto fa bene alla classifica ma soprattutto al morale. Siamo partite male contro la Roma, con l’Empoli invece  abbiamo giocato come sapevamo e abbiamo vinto. Contro il Verona era un test importante e direi che l’abbiamo superato a pieni voti. Siamo però solo all’inizio. Di partite difficili ce ne saranno altre, anzi ogni sabato ci sarà una partita difficile e noi dovremo farci trovare pronte”.

“Secondo me – prosegue Bissoli – aver costretto al pareggio il Verona è più merito nostro che demerito loro. Siamo entrate in campo tranquille con ben chiaro cosa dovevamo fare. In partita non ho visto grossa differenza tecnica. Magari fisica, quello si, perché loro essendo straniere e avendo giocato in campionati internazionali hanno più esperienza e giocano in modo diverso”.

“Oggi - conclude Nenè - arriva il Bari, ed è una sfida da non prendere sotto gamba; sono queste le partite che dobbiamo cercare di vincere. Non bisogna assolutamente sbagliare. Dobbiamo giocare per vincere, per noi e per il nostro pubblico e i nostri tifosi che, anche durate il derby, ci hanno sostenuto alla grande, come sempre”.

Ufficio Stampa Fimauto Valpolicella Calcio Femminile SSD
per
www.pianeta-calcio.it (Foto BPE-agenzia-fotografica)












Visualizzato(1047)