ULTIMA - 24/4/19 - CITTA' DI ZEVIO: DOMANI IN CAMPO I PULCINI. POI ESORDIENTI E ALLIEVI

E' stato presentato il Torneo Città di Zevio 2019 che vedrà scendere in campo 16 squadre della categoria Pulcini 2010 a partire da domani, giovedì 25 aprile. Poi, dal 3 maggio al 31 maggio, si svolgerà la 3^ Devius Cup che vedrà in campo 8 formazioni categoria Esordienti 2006. Infine dal 6 maggio a 7 giugno si terrà il 4° Torneo Zevio Football Cup
...[leggi]

ULTIM'ORA

9/11/17
IL PGS CONCORDIA VUOLE IL PRONTO RISCATTO

Devono ancora trovare la giusta quadratura del cerchio, i viola del Concordia del presidente Marco Giavoli. Domenica scorsa hanno perso in casa a sorpresa contro un mai domo Bussolengo che, con mister Roberto Pienazza, da poco arrivato sulla panca rossoverde, ha finalmente trovato la prima vittoria in campionato. I rossoverdi del capitano Gabriele Spinello, arrivavano da due sconfitte di misura, la prima sul campo amico per 2 a 1 contro il CastelnuovoSandrà del direttore generale Claudio Monese, la seconda sul terreno della capolista Mozzecane di mister Nicola Santelli con il medesimo risultato.

La sconfitta è difficile da digerire per il PGS Concordia, mister Giuseppe Bozzini di certo non ha gradito questo passo falso dei suoi ragazzi, lui punta sempre al massimo risultato con ogni squadra che allena. Il giovanissimo classe 2000 Mario Varriale al 16° della ripresa ha bucato la porta viola regalando la vittoria per 1 a 0 ai rossoverdi del presidente Emilio Montresor. Adesso in casa viola serve fare quadrato per raccogliere le forze e ricaricare le pile e il morale. Manca efficacia nel reparto offensivo, purtroppo diversi infortuni hanno limitato il giusto peso in attacco e mister Bozzini attende rinforzi per dicembre.

Il capitano viola Michele Martini, che vive a ridosso del campo e vuole un bene dell’anima a questa società, ci dice: "Di questi tempi, paghiamo alcune piccole carenze in attacco. Creiamo molto ma non riusciamo a buttarla dentro, ecco tutto. E’ un periodo che gira tutto storto, siamo in debito con la sfortuna che non ci abbandona mai. Nelle ultime 4 partite abbiamo segnato 4 reti, un po' poco se vogliamo ambire a qualcosa di importante. Non dobbiamo perdiamoci d’animo, andiamo avanti con fiducia, le cose gireranno meglio anche per noi".

I viola hanno un mister, il sindacalista Giuseppe Bozzini, che mantiene sempre alta l’attenzione e che ama lavorare sodo e preparare le gare curando al meglio ogni dettaglio. Sta studiando con lucidità alcune sbavature che vanno corrette in fretta. Il torneo di Prima categoria non è facile per nessuno e ogni errore viene pagato caro. "Se devo essere sincero - dice Michele -, la Prima categoria di quest’anno è molto più livellata in tutti i sensi. Ogni domenica per qualsiasi squadra può essere sempre diversa perchè non esistono partite facile. Come è giusto che sia, ogni avversario va in campo per vincere e non ti regala assolutamente nulla. Ogni risultato devi sudartelo con una prestazione positiva fino al novantacinquesimo. Non devi calare mai di ritmo e velocità, altrimenti sei fritto".

Centrocampista classe 1986 dalle brillante giocate, con i suoi cambiamenti di passo e i suoi lanci perfetti che infiammano il pubblico sugli spalti, Michele  è sempre orgoglioso di indossare la maglia viola del Concordia. Ha fatto tutta la trafila nel suo settore giovanile ed è poi entrato a far parte della rosa della Prima squadra e non ne è più uscito. "Non conto più gli anni che sono qui, credimi. Amo i valori che si respirano in questa società formata da una dirigenza competente che mantiene sempre quello che promette. Basta una stretta di mano ed il gioco è fatto, sei un giocatore del Concordia anche per l’anno successivo".

Capitan Martini scalpita, vuole ritornare a fare punti e vincere domenica prossima sul manto erboso di Arbizzano, che spera non sia troppo bagnato, visto la pioggia che questa settimana ci sta accompagnando senza darci tregua. Il suo Concordia vuole gridare presente e tornare a marciare spedito. "In alto il Mozzecane non scherza per niente. Dispone di un gruppo consolidato e di grande esperienza. Sta mantenendo la testa della classifica del nostro girone con 23 punti e domenica, ho letto sul vostro sito, che si è sbarazzato del Parona dell’esperto mister Flavio Marai vincendo per 3 a 2 in rimonta segnando tre reti negli ultimi 5 minuti. Ma attenzione, anche le altre pretendenti non stanno a guardare. Il Pedemonte di mister Stefano Modena si sta riconfermando a buoni livelli, come lo scorso anno. Sono solo tre i punti di distacco dai rossoblu di mister Nicola Santelli. Dietro c'è il CastelnuovoSandrà a 17 punti, e a 16 ci siamo noi e il San Zeno. Tutte squadre rodate e di grande spessore, sempre ostiche da affrontare".

L’Arbizzano del vice presidente "Ciri" Gasparato, con pochi innesti, ha dimostrato di avere un buon impianto di gioco. Ben equilibrato sia dietro che in fase offensiva. Contro il Concordia domenica di sicuro non vorrà fare sconti. Sono 14 i suoi punti in classifica, frutto di 4 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte, numeri che stanno confermando di essere una squadra misurata, che può far paura. Michele scenderà in campo con i compagni per fare punti. "L’Arbizzano è una signora squadra, non lo nego. Ma tengo a ribadire che domenica prossima ci saremo anche noi, determinati come non mai. Abbiamo il dente avvelenato e non vogliamo farci da parte, per nessuna ragione al mondo. Il gruppo farà la differenza, e spero proprio che sia il nostro".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1389)