ULTIMA - 23/1/19 - LA VIRTUS VERONA CEDE CONTRO LA CAPOLISTA PORDENONE (1-2)

Per l'ennesima volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale della partita dopo essersi battuta alla pari contro la capolista incontrastata del girone B di serie C, il Pordenone di mister Attilio Tesser. A decidere la sfida a favore dei neroverdi friulani è stata una rete del 38enne Emanuele Berrettoni, ex Hellas Verona,
...[leggi]

ULTIM'ORA

10/11/17
PERONI (MONTORIO): “IL NOSTRO SCUDETTO E’ IL LANCIO DEI GIOVANI”

E’ un Montorio che sta rilanciandosi nell’alta classifica del girone “C” di Seconda categoria grazie a un filotto di risultati convincenti e in virtù delle  complessive 5 vittorie, che lo posizionano, dopo 9 giornate,  con i suoi 19 punti al 2° posto e a un solo punto dalla capolista, la vicentina Montecchio San Pietro, a 20 freccette dopo la sofferta vittoria di domenica (2-1) contro il Real Monteforte di mister Beppe Castagna.

I “castellani” sono l’unica squadra del raggruppamento a non aver finora conosciuto l’onta della sconfitta. Domenica scorsa, bella vittoria per 3 a 1 a spese della quotata Colognola ai Colli di mister Loris Fedrigo da parte dell’undici guidato da mister Fabio Menegazzi, rimasto coinvolto in un incidente stradale che gli ha provocato la frattura di parecchie costole. Il trainer sta cercando di recuperare  e tutti confidano nella capacità del mister di poter continuare a guidare i propri ragazzi (a lui va il nostro più sincero in bocca al lupo!).

Per il presidente, l’ex punta montoriese Lorenzo Peroni, il primo obbiettivo, come del resto da qualche anno a questa parte, è la valorizzazione dei  giovani del proprio vivaio: “Abbiamo dato due ragazzi degli Allievi al Cittadella, un altro paio alla Belfiorese – un 1999 e un 1998 -, e  questi ultimi stanno oramai giocando in pianta stabile in Eccellenza. Da noi, sta rilevandosi una bella sorpresa il difensore Davide Bellomi, classe 1997, da un paio di stagioni in Seconda categoria con la nostra divisa. Ma, l’obbiettivo primario della nostra società è mettere in vetrina le promesse del nostro settore giovanile e continuare a mantenersi nelle prime posizioni della classifica. Un’altra bella soddisfazione ce la sta procurando la nostra Juniores Regionale,  guidata da mister Andrea Olivieri, che è attualmente al primo posto in classifica”.

Qual è la squadra più papabile al titolo?
“Il Real San Zeno: abbiamo già incontrato la compagine vicentina, ed abbiamo ottenuto un pari. E’ un avversario che fin dall’inizio della stagione ha manifestato la propria volontà di spuntarla. Noi? Siamo un buon gruppo, che credo abbia già pagato i tagliandi del rodaggio dovuto alla necessità di amalgama di alcuni nuovi elementi (tra questi il navigato bomber Michele Rigo, già in gol 9 volte in altrettante gare) con lo zoccolo già esistente”.

La rivelazione e la sorpresa del vostro Torneo?
“Il campionato è talmente equilibrato, che sono del parere che non esistano fino ad ora squadre-delusioni o squadre-rivelazioni. Qui, la pagnotta della vittoria te la devi conquistare domenica dopo domenica fino all’ultimo minuto contro qualsivoglia avversaria”.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1289)