ULTIMA - 20/1/19 - LE 8 QUALIFICATE AI QUARTI DELLA COPPA VERONA 2018-19

Si sono giocate oggi le partite della terza ed ultima giornata del 1° turno della Coppa Verona 2018-19 riservata alla formazioni di Terza categoria, denominata “Memorial Gianni Segalla”, che hanno consegnato il pass per il passaggio ai quarti di finale in programma domenica prossima. Nel Girone 1 il Lessinia vince 1 a 0 la sfida decisiva contro il Borgo San
...[leggi]

ULTIM'ORA

23/11/17
RECUPERO 11^ GIORNATA SERIE D, UNION FELTRE–LEGNAGO (2-0)

IL LEGNAGO INTERROMPE LA SUA SERIE POSITIVA. DOMENICA IL DERBY CASALINGO CONTRO LA VIRTUS VECOMP

In una gelida serata (si è giocato in notturna alle ore 18) si è interrotta ieri allo stadio Boscherai di Pedavena la serie positiva degli uomini di mister Manuel Spinale reduci da tre risultati utili consecutivi. Il Legnago è tornato ai piedi delle piccole Dolomiti per la terza volta, la prima volta a Seren del Grappa il 27 agosto in Coppa Italia con vittoria per 2 a 1 nel preliminare, poi a Feltre allo stadio Zugni Tauro e ieri sera a Pedavena per recuperare  la partita dell'undicesima giornata di campionato del 5 novembre scorso sospesa per pioggia al 18' del secondo tempo con l'Union Feltre in vantaggio per 2 a 1.

Si parte dallo 0 a 0 e l'allenatore Pagan schiera lo stesso undici del 5 novembre scorso. Il mister biancazzurro Manuel Spinale rispetto alla formazione  del 5 novembre lascia in panchina Gulinatti e Torri e rispetto all'undici che ha pareggiato a Chioggia domenica  cambia cinque pedine schierando il difensore Dabo guarito dalla contrattura, i centrocampisti Crestani e Kouame, l'esterno El Qorichy, la punta uruguaina Danilo Peinado. In panchina con il portiere Chiper ci sono Rizzi, Borin, Pasquino, Cardamone, Gulinatti, Torri, Matei e Zanetti.Il Legnago in avvio di partita ha una palla-gol con Barone che non serve Marchetti e  conclude a rete, il portiere para senza  difficoltà.

Poi la partita prende una brutta piega e diventa a senso unico per l'Union Feltre, mentre il Legnago è impacciato. Al 36' bella parata di Cairola su tiro di Madiotto.  Il gol dei feltrini poco prima del riposo al 38' sugli sviluppi di un traversone di Madiotto con sponda di Calì e tap in di Salvadori al primo gol stagionale. Dopo due minuti del secondo tempo arriva il secondo gol locale: Calì addomestica un pallone che arriva dalle retrovie e appoggia a Cossalter che di sinistro con un rasoterra a fil di palo batte Cairola e realizza la sua seconda rete stagionale.

Negli spogliatoi l'allenatore Manuel Spinale è realistico: «E' stata una partita difficile su un campo sintetico sul quale i giocatori del Feltre si allenano. Abbiamo commesso ingenuità, ma bisogna ripartire dal derby di domenica con la Virtus Vecomp.» Così il direttore generale Mario Pretto: «Ha vinto un'Union Feltre più propositiva, noi non abbiamo giocato. Il gol di Zanetti sembrava regolare». Il presidente del Legnago Davide Venturato si lamenta per il freddo. «La nostra squadra ha sofferto il freddo e il campo sintetico e non ha fatto una bella partita. Il gol del 2 a 0 in avvio di ripresa ci ha tagliato le gambe. Rinforzi? Stiamo valutando la possibilità di sostituire gli infortunati...» Così capitan Zanetti: «Il mio gol? L'arbitro l'ha annullato per una mia carica, ma ci siamo spintonati in due... La partita? Campo piccolo, brutta partita e ci siamo svegliati troppo tardi». L'allenatore locale Pagan è contento della sua squadra che ha giocato la miglior partita dell'anno, non ha subito gol (non accadeva dal 24 settembre) ed ha dominato riscattando la brutta partita casalinga di domenica con la Liventina finita 2 a 2 A.N.

Union Feltre (4-3-3): Borrelli, Pinton (50' st Trevisan), Salvadori, Tanasa, Busatto, Guagnetti, Rizzo (39'st Paludetto), Pelizzer, Calì, Madiotto (42'st Gjishi), Cossalter (46' st Zoldak Boscket). All. Pagan
Legnago (3-5-2): Cairola, Dabo, Maiese (30'st Torri), Crestani, Talin, Guarco, El Qorichy (8'st Matei), Kouame (8'st Guinatti), Peinado, Marchetti (14'st Cardamone), Barone (22'st Zanetti). All. Spinale
Arbitro: Calzavara di Varese
Reti: 39' pt Salvadori; 2' st Cossalter
Note: Spettatori 200 circa. Ammoniti Guagnetti, Dabo, Crestani, Gulinatti. Angoli 4-2. Recuperi 0 e 5'

Aldo Navarro per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(937)