ULTIMA - 25/5/19 - IL BASSANO 1903 BATTE IL MONTORIO ED E' CAMPIONE REGIONALE

E' stata una bella partita, quella giocata ieri sera a Montecchio Maggiore, fra il Bassano e il Montorio, calcio valida per il titolo Regionale di Prima categoria. I giallorossi di mister Francesco Maino partono subito forte e passano in vantaggio dopo soli 5 minuti con Cosma, che, su invito di Garbuio, mette in rete con un tiro da sotto
...[leggi]

ULTIM'ORA

26/11/17
DUE RIGHE SU…: VALDALPONERONCÀ-NOGARA 1-3

Era da tempo immemorabile che il ValdalponeRoncà non subiva tre reti nel proprio campo di gioco. Sa quindi d’impresa la vittoria del Nogara di mister Walter Bampa che, seppur in formazione rimaneggiata (assenti Visentini, Lorenzi, Negrini, Parolin ed il giovane Ambrosi), è riuscita a vincere a Montecchia per tre reti ad una, interrompendo la pregevole striscia positiva del ValdalponeRoncà e dando un segnale forte a questo campionato per ora guidato dal sorprendente (ma non troppo) Isola Rizza di mister Stefano Sacchetto. Era la gara di cartello di questa dodicesima giornata e per buoni dieci minuti, i ragazzi di mister Salvatore Mantovani hanno giocato nella metà campo ospite.

Il primo pericolo però, lo crea il Nogara: al 13’ un rimpallo favorisce Antonio Corbo che punta dritto verso la porta avversaria ma si fa deviare il tiro dall’uscita del portiere Patrizio Beltrame. Al 20’ Elia Dal Lago guadagna un calcio di punizione che Tarullo calcia dritto, dritto sulle gambe della barriera. Al 28’ in Nogara si porta in vantaggio: Corbo difende palla in area tra due avversari e poi la offre a Giacomo Bissoli che di piatto realizza la sua quarta rete stagionale. Il ValdalponeRoncà non incide, anzi è proprio Bissoli che al 39’ calcia a rete, murato da capitan Zerbato. Al 41’ Tarullo, contrasta Palvarini in area di rigore; la palla si alza e scende nei pressi di Elia Dal Lago che si coordina e con un gran tiro al volo, realizza il pareggio.

Al rientro dagli spogliatoi, ci si aspetta un Valdalpone diverso ed invece si fa sorprendere dal giovane Manuel Bottura, spostato in avanti da mister Bampa (contemporaneamente arretrando il 10 Garutti in difesa), il quale raccoglie un cross sul secondo palo di Grigoli e scaraventa la palla in rete per il nuovo vantaggio del Nogara. Il Valdalpone prova a raddrizzare la partita e Braggio direttamente dalla bandierina, costringe Scandiuzzi alla deviazione in corner. Poco dopo un passaggio di Lorenzi in area, è deviato in corner da Tieni che rischia l’autogol. È un buon momento per il Valdalpone; l’arbitro vede un fallo di mano (era in area) ed assegna un calcio di punizione dal limite; Portinari tocca per Braggio che calcia fortissimo ma si vede respingere il tiro dall’ottimo Scandiuzzi. Al 26’ un errato disimpegno difensivo dei ragazzi di mister Mantovani (non è il primo), favorisce Bottura che entra in area dalla sinistra e calcia forte; Beltrame ci mette una pezza ed alza sopra la traversa. Poco dopo ancora Bottura viene atterrato in area (era rigore) ma l’arbitro gli dice di rialzarsi e fa proseguire. Siamo nel momento clou della partita, gli animi si surriscaldano e Jovic prende il secondo giallo e quindi l’espulsione. Passa nemmeno un minuto e Rugolotto interviene da dietro su Rossi; l’arbitro non indugia e sfodera il Rosso. Il Valdalpone in nove, vede compromessa la propria gara ed il Nogara prova a chiuderla definitivamente. Al 33’ Corbo calcia rasoterra ad incrociare e la palla sibila vicino al palo. Al 39’ Lorenzi gira di testa un cross dalla bandierina senza inquadrare la porta. Poi al 43, capitan Andrea Codognola, 37 anni di cui diciassette con i biancorossi del Tartaro, recupera palla al limite della propria area e la porta pe trenta metri prima di offrirla a Corbo che entra in area e fulmina Beltrame.
Al triplice fischio il pubblico locale protesta all’indirizzo dell’arbitro ma molto onestamente mister Salvatore Mantovani ammette gli errori dei suoi ragazzi e plaude la squadra avversaria. Mister Walter Bampa raggiante ci svela un segreto: “Antonio Corbo è un difensore centrale prelevato dal San Martino Speme; in un triangolare precampionato contro Provese e San Martino, vista la nota defezione di Guandalini, poi passato al Caldiero, mi son trovato nella necessità di inventare qualcosa la davanti ed ho provato appunto Corbo. In dodici giornate ha realizzato sette reti”. Mossa azzeccata quindi per mister Bampa, che loda apertamente l’ossatura centrale della sua squadra, formata da Scandiuzzi, Codognola ed appunto Antonio Corbo.

ValdalponeRoncà: Beltrame, Cavazza, Portinari, Magagnotto, Zerbato, Jovic, Braggio, Rugolotto, Lorenzi, Tarullo (25’st Francesco Dal Lago), Elia Dal Lago (28’st Sambugaro). All. Mantovani.
Nogara: Scandiuzzi, Rossi, Bottura (45’ st Shabanaj), Codognola, Palvarini, Tieni, Grigoli (36’st Dissaderi), Gallo, Corbo, Garutti, Bissoli. All. Bampa. Arbitro: Mattia Ferron di Vicenza.
Reti: 28’ pt Bissoli (N), 41’ pt E. Dal Lago (V), 3’st Bottura (N), 43’ st Corbo (N).
Note: espulsi Jovic 30’st e Rugolotto 32’st.
 
Antonio Dal Molin per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1527)