ULTIMA - 26/3/19 - PERDE LA VITA IN MOTO IL CAPITANO DEL MERLARA CANEVAROLO

Incidente mortale ad Ospedaletto Euganeo. Ieri sera alle ore 19 circa, Matteo Canevarolo, ragazzo di 44 anni di Saletto di Borgo Veneto era in sella alla sua Ducati Monster e stava rincasando dopo una giornata di lavoro (era un odontotecnico), quando si è improvvisamente schiantato contro la fiancata destra di un furgone che stava svoltando per entrare in un
...[leggi]

ULTIM'ORA

27/11/17
MISTER GIUSEPPE BRENTEGANI E’ IL NUOVO ALLENATORE DEL SONA

CON LUI ARRIVA IN ROSSOBLU ANCHE IL NUOVO DIESSE CRISTIAN MOLIGNONI, ENTRAMBI EX BARDOLINO

Riparte da mister Giuseppe Brentegani il Sona Calcio. Salutato Luigi Possente, che aveva preso in mano la squadra ad inizio stagione, si vuole continuare a fare bene nel difficile campionato di Eccellenza. Ieri la truppa di Pizzini e compagni ha fornito una buona prestazione vincendo, grazie ad una prodezza di Adriano Bernardes al 48’ della ripresa, in piena zona Cesarini, contro una coriacea e mai doma Provese di mister Giovanni Orfei.

E’ molto carico il presidente del sodalizio rossoblu Paolo Pradella che afferma: "Era necessario, a nostro parere, dare una sferzata a tutto l’ambiente. Ci siamo affidati ad un tecnico navigato e forte di grande esperienza come Giuseppe Brentegani il quale conosce molto bene il campionato di Eccellenza. Domani sera dirigerà il suo primo allenamento e si riprenderà la marcia con intensità ed il massimo impegno".

Lo affiancherà Cristian Molignoni che sarà il nuovo direttore sportivo rossoblu. A Brentegani va il compito di conoscere al meglio nelle prossime settimane la sua nuova squadra per farla rendere al massimo. Non è escluso, se sarà necessario, che il Sona torni sul mercato. Dal 1° dicembre fino al 15 si riaprono la liste delle cessioni ed i trasferimenti dei giocatori. L’obiettivo dichiarato della società è quello di una tranquilla salvezza. Dedizione, passione e voglia di provare a stupire sono i nuovi ingredienti della stagione partita questa estate. Dirigenti appassionati e competenti e voglia di lavorare duramente per un chiaro obiettivo, completano le emozioni e le scelte future.

In classifica il Sona vanta 16 punti, 5 gare vinte, 1 pareggio e 6 sconfitte. Dietro ai rossoblu ci sono sei compagini impegnate nella volata salvezza. "La squadra deve crescere e trovare gli assetti ideali, penso che siamo sulla strada giusta con grande intraprendenza. L’impronta di gioco è importantissima ma anche la mente libera nei giocatori può fare la differenza. Abbiamo un buon gruppo che lotta per fare più punti possibili quindi sono molto fiducioso".

Giuseppe Brentegani ha chiuso il suo ciclo la stagione passata nel Bardolino conquistando senza patemi d’animo la salvezza in Eccellenza. In precedenza aveva guidato la squadra del lago in tante stagioni facendo sempre dei buoni campionati. Tecnico di spessore, ama far giocare la propria squadra in avanti, comandando il gioco e sfruttando le potenzialità dei giocatori che ha a sua disposizione. Il campionato è lungo è c’è ancora molto da fare per tutti. In alto il Villafranca delle meraviglie va forte. Con mister Alberto Facci la squadra guida in solitaria la graduatoria a +3 sul Cartigliano bloccato ieri in casa sull pareggio per 1 a 1 dal Bardolino di mister Matteo Fattori.

Brentegani, roccioso giocatore ex giovanili dell'Hellas Verona, vanta esperienze come mister nelle fila di Bardolino, Benaco, Rivoli, Alba Borgo Roma, Team Santa Lucia Golosine e Rivolese. Ha conquistato diversi importanti Promozioni con il Team Santa Lucia e il Benaco. Da difensore, il classe 1963, ha sempre avuto i piedi buoni e le ampie vedute di gioco guidando la difesa con acume vestendo le divise di Fumanese, Caprino e Pescantina.

Domenica prossima il Sona tornerà in trasferta, pronto ad affrontare il San Martino Speme di mister Filippo Damini. Ad entrambe le squadre servono punti salvezza. "Vogliamo proporre, contro chiunque, il nostro calcio. Prendere l’iniziativa e non subire sarà il nostro motto. Ora siamo già proiettati verso i prossimi impegni di campionato. Tutti insieme possiamo farcela, abbiamo ragazzi di talento che vogliono regalare ottime soddisfazioni a noi dirigenti ed ai tifosi del Sona".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1941)