ULTIMA - 25/4/19 - OGGI LA 33^ GIORNATA DI ECCELLENZA E IL RECUPERO DI PROMOZIONE

Si torna in campo oggi nel campionato di Eccellenza con l'anticipo della 16^ giornata di ritorno che vedrà il Vigasio di mister Mario Colantoni sfidare allo stadio all'Umberto Capone" di Vigasio alle ore 15.30 il Caldiero di mister Cristian Soave (arbitra il signor Andrea Cavasin di Castelfranco Veneto). I locali hanno due 2 punti di
...[leggi]

ULTIM'ORA

30/11/17
CAPITAN SIMONE ROMELLINI CREDE NELL’AURORA CAVALPONICA

Guida con maestria, da otto anni, la difesa della Aurora Cavalponica e ha al braccio la prestigiosa fascia da capitano. Stiamo parlando di Simone Romellini, forte difensore classe 1988 della squadra del presidente Stefano Bressan. Prima degli ultimi tre anni passati con la divisa della Cavalponica, aveva indossato la maglietta del Santo Stefano Zimella portando la squadra biancazzurra dalla Seconda categoria fino in Promozione. Anni di forte esperienza anche nelle fila del Santa Lucia Lobia in Seconda categoria e nell’Union A.C. in Prima categoria. Gestisce con la famiglia un importante ditta che tra poco cambierà residenza spostandosi a Cologna Veneta. Convive da tempo con l’amata fidanzata Sara, che lavora con lui, ed è una bravissima segretaria. Stravede per lei e vuole una meravigliosa vita insieme.

Tornando al calcio, dice che la classifica è sempre veritiera, anche se, in cuor suo, è consapevole che la sua Cavalponica ha perso diversi importanti punti, per strada. Ma c'è tempo per rifarsi, il campionato è ancora lungo e la vetta non è poi così lontana. Con l’arrivo di mister Flavio Carnovelli, che la stagione passata a chiuso il suo ciclo alla Belfiorese portandola dalla Promozione fino in Eccellenza, l’Aurora ha ripreso a marciare spedita. Salutato mister Mario Colantoni, col nuovo mister la squadra di Veronella è partita a razzo ed ha conquistato due vittorie consecutive.

Simone lavora durante la settimana al campo, con dedizione ed umiltà. La grande passione per il pallone l’accompagna fin da piccolo. Domenica scorsa la sua squadra e del numero uno Marco Fracasso, al quale è davvero arduo fare goal, ha liquidato senza troppi complimenti in casa propria i vicentini della Seraticense di mister Luca Cortellazzi. Hanno segnato per l'Aurora Cavalponica i "gemelli del gol", una bella doppietta Andrea Mileto e  una fantastica tripletta sua maestà Luca Bonfigli, giocatore ex Belfiorese ed Alba B.Roma dalle giocate in campo splendide ed efficaci.

Dice Simone: "Una bella vittoria per una squadra che ha ritrovato grande entusiasmo. Mi è dispiaciuto congedarmi da mister Mario Colantoni, un ottimo mister sotto tutti i punti di vista. Ora è arrivato mister Carnovelli, un uomo che parla poco ma che in campo ci da una carica enorme. E i risultati si sono  visti subito con le ultime partite vinte con lui in panchina. Abbiamo ripreso a correre come sappiamo fare. La prima posizione è stata gestita fino ad ora dalla sorprendente Alba Borgo Roma allenata da mister Brendolan che viaggia con il turbo innestato. Anche domenica scorsa i giallorossi hanno vinto 3 a 1 sul difficile campo del Castelbaldo Masi dimostrando di meritare l'attuale posizione".

Ma Simone indica tra le favorite per la vittoria finale altre compagini di grido: "Mi piace parecchio il gioco messo in vetrina dall'Albaronco, ma anche il Castelbaldo Masi, il Longare Castegnero ed il San Giovanni Lupatoto non mi sono dispiaciute. Tutte queste squadre, secondo me, hanno le carte in regola per far bene. Ma attenzione, fra queste ci siamo sempre anche noi a rompere le scatole - e ride -."

Abita a Veronella, un paese che ama molto. E’ orgoglioso di giocare nell’Aurora Cavalponica ed ha profonda stima per il presidente Stefano Bressan. "Il “pres” è una persona loquace e determinata. Ti dice, senza giri di parole, come del resto il sottoscritto, sempre quello che pensa. Non ti fa mai mancare assolutamente nulla e a volte spinto dalla troppa generosità va anche oltre. La Cavalponica è un sodalizio ambizioso che vuole almeno entrare nel lotto delle pretendenti ai play off. Ha le armi per poter farlo perchè è dotata di una rosa di spessore". 

Di sicuro, nella campagna di rafforzamento che in partenza proprio domani, qualche cambiamento nella rosa l’Aurora Cavalponica certamente lo farà. Simone sa che può contare su un forte spogliatoio e su un gruppo che vuole ritagliarsi un nuovo meraviglioso sogno. "La qualità della Cavalponica, non la scopro certamente io. Dobbiamo manifestare senza limiti le nostre grandi qualità. Quando in campo tutto gira alla perfezione possiamo sempre fare la differenza, contro chiunque, ne sono certo".

Domenica prossima si va a far visita alla scorbutica Badia Polesine del mister veronese Lucio Merlin, squadra difficile da battere che insegue L'Aurora a soli tre punti e che quindi sogna l'aggancio ai veronesi. "L’asticella dell'attenzione va tenuta sempre alta. Loro avranno bisogno di punti per allontanarsi dal sest'ultimo posto, noi invece vogliamo completare il nostro tris di vittorie per rimanere in scia alle prime. Sarà una bella sfida da tripla, ve lo assicuro. Una partita dove bisognerà dare tutto sul campo per cercare di portare a casa punti".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1517)