ULTIMA - 23/1/19 - LA VIRTUS VERONA CEDE CONTRO LA CAPOLISTA PORDENONE (1-2)

Per l'ennesima volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale della partita dopo essersi battuta alla pari contro la capolista incontrastata del girone B di serie C, il Pordenone di mister Attilio Tesser. A decidere la sfida a favore dei neroverdi friulani è stata una rete del 38enne Emanuele Berrettoni, ex Hellas Verona,
...[leggi]

ULTIM'ORA

8/12/17
TENUTA LA TRADIZIONALE CENA DI NATALE DEL PESCANTINASETTIMO

Aria di festa ed allegria alla cena natalizia del PescantinaSettimo, tenuta nel rinomato locale trattoria “Fenil dei Prè” a San Pietro Incariano. Un occasione per fare il punto della situazione e scambiarsi i tradizionali auguri natalizi tra dirigenza, staff tecnico e giocatori. Dopo 13 gare giocate, la truppa allenata da mister Gianni Canovo, guida la classifica del girone A di Seconda categoria con 29 punti, 4 in più del Real Lugagnano che non molla. Sia il PescantinaSettimo che il Real Lugagnano non hanno mai perso in campionato. Bonato e compagni anche in Coppa hanno sempre vinto ed attendono con ansia la prossima gara in programma il 31 dicembre in notturna contro l'Audace di mister Matteo Meneghetti, l'attuale capolista del girone B di Seconda categoria.

Si vuole gettare acqua sul fuoco e su eccessivi trionfalismi. La classifica è bella da vedere ma il campionato è ancora lunghissimo. Bisogna mantenere un profilo basso e coerente, concentrandosi sulle prossime due gare che separano i ragazzi del presidente Lucio Alfuso dalla fine del girone d'andata, a Lazise domenica prossima ed in casa la domenica dopo contro la Juventina Valpantena. Ma attenzione, alla ripresa del campionato, dopo la pausa natalizia, c'è la trasferta molto insidiosa in casa del Pastrengo, molto rafforzato per vincere già da subito il campionato.

Buona la cena ed emozionante anche la premiazione della lotteria istituita dalla società. Ha vinto il primo premio, uno splendido televisore da 32 pollici, il centrocampista dai piedi buoni classe 1983 Giovanni Boscaini, molto contento della vincita inaspettata. "Merito di mia moglie che ha preso il biglietto. Ricevere una tv è sempre utile e fa molto piacere. Sono contento e onorato di vestire quest'anno la maglia del PescantinaSettimo, una società solida che mantiene sempre quello che promette. Quest'anno tutti assieme respiriamo un'aria nuova, dove ognuno lavora all'interno del sodalizio di Pescantina in maniera appropriata e laboriosa. Un plauso anche al nostro mister Gianni Canovo che sa il fatto suo e non spende mai parole inutili. Stiamo disputando un ottimo campionato ma non ci culliamo sui facili allori, la strada è ancora molto lunga. Real Lugagnano, Juventina Valpantena e Pastrengo sono ben attrezzate per vincere il campionato. Noi manteniamo un profilo basso ed umile ed andiamo avanti così, non mollando mai".

Il presidente Lucio Alfuso salutando i presenti ha detto: "Sono contento di quanto mi stanno regalando i ragazzi della Prima squadra e ringrazio anche la mia famiglia che ben mi supporta. Quando si vince il mio morale è sempre altissimo, quindi andiamo avanti così. Un grandissimo ringraziamento a coloro che prestano servizio nelle nostre formazioni giovanili e che offrono il loro tempo libero senza mai risparmiarsi. E' importante che i ragazzi si divertano a giocare a calcio e che i loro appassionati tecnici lo facciano con passione ed impegno. Insieme si fa la forza tenendo alti i colori del PescantinaSettimo".

Bella la canzoncina cantata dai ragazzi della Prima squadra dedicata a chi scrive questo articolo. E' attento e lucido, sul proseguo di campionato, il capitano Cristian Carigi: "Sono orgoglioso di essere il capitano di questa formazione. In campo diamo tutto e vogliamo percorrere la stessa strada. Serve mordente e motivazioni che a noi non mancano certo. Le prossime tre partite ci daranno di che pasta siamo fatti. Andremo ad incontrare nell'ordine Lazise, Juventina Valpantena e Pastrengo, tre sfide molti difficili con tre dirette concorrenti".

Intanto è arrivato ed ha esordito domenica scorsa in casa contro il Valdadige, il forte centrocampista classe 1981 Nicola Gottoli. E' in arrivo un altro giocatore dal Valgatara. Il portiere Dario Petrin, classe 1994, ha deciso di cambiare aria ed è sul mercato. Si sta perfezionando l'arrivo di un suo sostituto, e presto verrà ufficializzato il suo nome. Continua la collaborazione con l'Atalanta di serie A per valorizzare i giovani del territorio. Queste le cariche dirigenziali del PescantinaSettimo: Presidente: Lucio Alfuso, vice Moreno Ronconi e direttore sportivo Stefano Carigi. Staff Tecnico: Allenatore Gianni Canovo, vice Gianluca Bissoli, allenatore dei portieri Matteo Zambelli, responsabile Tecnico Roberto Pizzini e magazziniere Andrea Cavattoni.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1033)