ULTIMA - 19/5/19 - ANDATA PLAY-OUT DI SERIE C: LA VIRTUS VERONA BATTE IL RIMINI (1-0)

Buona la prima per la Virtus Verona di mister Gigi Fresco oggi al "Gavagnin-Nocini" contro i biancorossi del Rimini di mister Petrone. I rossoblu si sono imposti 1 a 0 ed ora sono i veronesi a contare sul doppio risultato nel match di ritorno a Rimini dove potranno vincere o pareggiare per rimanere in serie C anche nella prossima stagione.
...[leggi]

ULTIM'ORA

10/12/17
FIMAUTO VALPOLICELLA DOMA IL RAVENNA WOMAN (2-1)

Il Fimauto Valpolicella, soffre, combatte e, alla fine, vince l’ennesima sfida salvezza. Contro un buonissimo Ravenna, forse tra le migliori squadre viste quest’annoallo stadio Oilvieri, finisce 2 a 1 per le gialloblu, al termine di una partita molto combattuta. Tre punti che proiettano nuovamente il Valpolicella di mister Diego Zuccher al 4° posto in classifica.

La prima emozione della partita arriva al 5’: calcio d’angolo battuto da Boni, palla a Mason che calcia di piatto; Guidi prima si fa sfuggire la palla ma poi è brava a recuperare all’ultimo momento, a pochi centimetri dalla line di porta. Ancora Mason al 9’, imbeccata da Tombola, ci prova di testa, ma la palla finisce alta sopra la traversa. Il Ravenna non sta a guardare e si getta in avanti con grande determinazione, mettendo in area gialloblu alcuni palloni pericolosi, senza però impensierire Gritti. Il Valpo soffre il dinamismo della formazione ospite che in più occasioni riparte velocemente costringendo la difesa gialloblu a recuperi Occasionissima per il Valpo al 22’: sugli sviluppi di una punizione battuta da Boni, Carradore gira di testa al centro per l’accorrente Mason che colpisce a botta sicura ma Guidi si supera deviando d’istinto. Al 27’ Valpolicella in vantaggio con Solow che, su assist al bacio di Boni dalla fascia destra, calcia al volo di piatto mettendo il pallone a fil di palo. Al 30’ primo mister Zuccher manda in campo Fuselli al posto di Faccioli. Al 31’ Ravenna al tiro da fuori area con Campesi ma la palla finisce altissima. Al 33’ prima ammonizione della partita comminata a Errico per fallo su Boni. Ancora pericoloso  il Ravenna al 36’ con Baldini che mette al centro un palla insidiosa, ben controllata da Gritti in uscita bassa. Al 38’ rigore per il Ravenna per fallo su una scatenata Baldini: Errico spiazza Gritti e fa 1-1, risultato con il quale termina la prima frazione di gioco.

Si riprende a giocare e Ravenna subito pericoloso con Errico che, da ottima posizione, spara tra le braccia di Gritti. Ancora Ravenna al 3’ con Carrozzi che supera Gritti in uscita ma perde l’attimo buono per battere a rete e l’azione sfuma con un tiro alto di Errico. La partita si gioca con grande grinta da entrambe le parti, con un Ravenna che si fa apprezzare per una maggiore gestione della palla mentre il Valpolicella soffre soprattutto a centrocampo, dove spesso è in inferiorità numerica. Al 14’ Gritti rinvia sul corpo di un attaccante del Ravenna, con palla finisce sull’esterno della rete. Al 23’ Mason lanciata a rete viene fermata da una perfetta uscita di Guidi. Ravenna in contropiede al 28’ ma Gritti fa buona guardia, imitata poco dopo dalla collega Guidi che blocca un tiro da fuori area di Sardu. Gritti decisiva al 30’ in uscita su Errico, lancia sola in contropiede. E’ l’agonismo a farla da padrone in questa fase della partita, con le due squadre che comunque non si risparmiano alla ricerca del gol vittoria. Al 39’ Boni riceve palla da Sardu, si accentra e lascia partire un siluro che esce di poco supra la traversa. Passa un minuto e arriva il gol del nuovo vantaggio del Valpo con Debora Mascanzoni che, servita a centro area da un assist millimetrico di Boni, batte Guidi con un preciso diagonale a fil di palo. Il Ravenna si getta in avanti con la forza della disperazione alla ricerca del pareggio ma, dopo 4’ di recupero, il risultato non cambia: il Valpo vince 2 a 1 e incamera altri tre punti pesantissimi in ottica salvezza. Prossimo impegno per Boni e compagne, sabato 16 dicembre, sempre allo stadio Olivieri di Via Sogare, contro il Tavagnacco.

Fimauto Valpolicella: 1 Gritti, 2 Riboldi, 4 Solow, 6 Zamarra, 8 Carradore, 10 Boni, 11 Tombola (15’ s.t. Sardu), 17 Benincaso (1’ s.t. Mascanzoni De.), 19 Mason, 21 Mascanzoni Da., 23 Faccioli (29’ p.t. Fuselli). A disposizione: 26 Vesentini, 3 Varriale, 5 Salamon, 7 Mascanzoni De. 9 Fuselli, 18 Montecucco, 77 Sardu. Allenatore Diego Zuccher
Ravenna Woman: 24 Guidi, 6 Carrozzi, 7 Baldini (33’ s.t. Barbaresi), 8 Pugnali, 11 Pittaccio (25’ s.t. Muratori), 16 Casadio, 18 Campesi, 21 Manieri, 22 Errico, 23 Quadrelli, (17’ s.t. Costantino) 27 Tucceri. A disposzione: 1 Tampieri, 3 Alunno, 4 Muratori, 5 Costanitno, 9 Cuciniello, 14 Burbassi, 92 Barbaresi. Allenatore: Balacich-Rizzo
Arbitro: Sig. Fera di Gallarate
Reti: 27’ Solow (FV), 38’ Errico rig. (Ra), 40’ s.t. Mascanzoni De.
Ammonite: Errico (Ra)

Ufficio Stampa Fimauto Valpolicella Calcio Femminile SSD
per
www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(913)