ULTIMA - 18/5/19 - FINALI PER IL TITOLO REGIONALE. DOMANI 3 VERONESI IN CAMPO

Domani, domenica 19 maggio si giocheranno anche le semifinali per il titolo regionale del Campionato di 1^ Categoria 2018-19. In gara secca ad eliminazione diretta il Calcio Marcon affonterà il Bassano 1903 mentre lo Scardovari ospiterà il Montorio al campo di Scardovari di Porto Tolle (Ro) in viale Repubblica. Il Montorio di mister Marco Burato nei quarti
...[leggi]

ULTIM'ORA

11/12/17
IL LEGNAGO SALUS TRAVOLGE LA "CENERENTOLA" ABANO (6-1)

«SEI GOL IMPENSABILI NEL MIGLIORE DEI NOSTRI SOGNI». QUESTE LE PRIME PAROLE DI MISTER SPINALE A FINE GARA. DOMENICA TRASFERTA A MONTEBELLUNA, ALTRA SFIDA SALVEZZA. IL LEGNAGO TORNERÀ A GIOCARE AL «SANDRINI» IL 14 GENNAIO 2018

Dopo tre sconfitte consecutive con 7 gol subiti e nessun realizzato, il Legnago batte con un tennistico 6 a 1 l'Abano del presidente Gildo Rizzato, ex attaccante del Legnago a metà anni sessanta. «Sei gol impensabili nel migliore dei nostri sogni» queste le prime parole di mister Spinale a fine gara in una giornataccia fredda e con nevischio nella ripresa. Il Legnago con i nuovi innesti, il difensore centrale pugliese Gianmarco Rizzo, classe 1994, e l'attaccante toscano Diego Vita, classe 1993, ha fatto un figurone contro un avversario che, dopo aver subito due gol in due minuti, si è completamente smarrito, mentre i biancazzurri, domenica in maglia rossa con striscia biancazzurra, dilagavano. Il Legnago si schiera con Dabo e Pasquino in difesa, Parrino e Rizzo coppia centrale, Gulinatti, Torri e Maiese a centrocampo, Zanetti e Vita in attacco supportati dal fantasista Marchetti e dal motorino Torri. In panchina con Rossignoli ci sono Cardamone, Guarco, Borin, Talin, Kouame, Taylor, Matei e l'uruguaiano Peinado. 

Subito Legnago in attacco con capitan Zanetti che conclude a rete e conquista il primo dei tredici angoli biancazzurri. Sul corner battuto da Marchetti lo stesso Zanetti inzucca fuori. L'Abano si fa vivo al 6' con un rasoterra di Franceschini fuori dallo specchio della porta. All'11' spunto di Marchetti, Zanetti incorna, Bettin devia in angolo. Al 14' ancora il numero 11 dell'Abano Franceschini al tiro, Cairola bravo a deviare in angolo. Al 20' azione del Legnago, Marchetti in area padovana è anticipato dal portiere. Al 26' un fallo su Zanetti,  Marchetti batte la punizione e il portiere è bravo a salvarsi in angolo.

Nella ripresa ancora Legnago all'attacco. Zanetti tutto solo in area al 6' non inquadra la porta. Al 9' Legnago in vantaggio: Zanetti devia un pallone in area e Vita in agguato fa centro con un rasoterra. Passa un minto ed è 2 a 0 grazie a Zanetti che concretizza un assist di Vita. Al 12' il 3 a 0: Zanetti innescato da Parrinio scatta in profondità e batte Bettin. Al 14' il 4 a 0 di Vita su assit di Marchetti. Al 15' al tiro Marchetti, fuori. Al 22' fallo in area di Mattia Ceccarello su Marchetti. Zanetti trasforma il penalty ed è 5 a 0. Il Legnago dilaga e Marchetti cerca di sorprendere il portiere padovano uscito dai pali con un pallonetto. Entra in campo Peinado al posto di Zanetti e l'uruguaiano su assist di Vita conclude di sinistro a rete conquistando un angolo. Al 30' su angolo di Marchetti il Legnago sfiora il sesto gol con Rizzo che colpisce la traversa con una perentoria incornata.  Al 33' l'Abano realizza il gol della bandiera grazie ad un errore del portiere Cairola che si lascia sfuggire il pallone calciato da Mattia Cecconello. Al 35' il sesto gol firmato da Parrino che concretizza un angolo di Marchetti. Ormai la partita non ha più storia, sventolano le bandiere dei tifosi del calcio club Radioscarpa e ci sono applausi per tutti.

Cinque gli ammoniti: Pasquino e Vita del Legnago, Mattia Ceccarello, Zanon e Di Bari dell'Abano. Domenica prossima altro spareggio salvezza a Montebelluna, una trasferta che deve portar punti perchè il Legnago è ancora in zona play out (che è dal sestultimo al terzultimo posto). Il Montebelluna è in crisi di risultati, perde da quattro turni consecutivi. Dopo la sosta del campionato, per le feste natalizie, il Legnago giocherà ancora in trasferta, il 7 gennaio a Tamai. Tornerà a giocare al «Sandrini» il 14 gennaio contro il Belluno.

Legnago (4-3-3 ): Cairola, Dabo (34'st Borin), Pasquino (36'st Cardamone), Gulinatti, Parrino, Rizzo, Torri, Maiese (16'st Taylor), Zanetti (29'st Peinado), Marchetti, Vita (34'st Matei). All. Spinale
Abano (4-5-1): Bettin, Ceccarello (41'st Barison), Zanon, Turea, Cecconello Manuel, Di Bari, Boreggio (27'st Gashi), Carteri, Cecconello Mattia, Faggin (23'st Gargini), Franceschini. All. Gabrielli
Arbitro: Cannata di Faenza
Reti: 9'st Vita, 10' e 12' st Zanetti, 14'st Vita, 22'st Zanetti (rigore), 33'st Cairola (autorete), 35'st Parrino
Note. Giornata ventosa e fredda. Spettatori un centinaio. Angoli 13-2. Recuperi 1' e 4'

Aldo Navarro per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1192)