ULTIMA - 23/3/19 - MICHAEL DE SANTIS (ROSEGAFERRO) CREDE NELLA SALVEZZA

Domani si gioca al 26^ giornata dei campionati dilettantistici veronesi dove comincia ad infiammarsi la lotta per il titolo e per non retrocedere. In Seconda categoria quest'anno retrocederanno solo due squadre per girone quindi i play-out vedranno impegnate solo la 14^ e 15^ squadra classificata, da questo scontro uscirà la squadra che sarà
...[leggi]

ULTIM'ORA

19/12/17
IL PESCANTINASETTIMO CHIUDE BENE L'ANDATA

BATTUTA CON UN NETTO 3 A 0 LA JUVENTINA VALPANTENA

Ottima prova dei ragazzi di mister Gianni Canovo che grazie ad una condotta sapiente infliggono il tris ad una coriacea e mai doma Juventina Valpantena priva di diversi titolari. Ne viene fuori una buona gara ben giocata che nel primo tempo ha visto il pallino del gioco in mano al PescantinaSettimo, tranne che l'improvvisa fiammata degli ospiti, negli ultimi quindici minuti della prima frazione, che hanno sfiorato il goal. Ma procediamo con ordine.

Fin dai primi giri di orologio sono i padroni di casa che controllano con sicurezza il centrocampo. Gli ospiti ci mettono un po' per carburare mentre le manovre dei locali sono veloci e ficcanti. Dopo 15 minuti, con alcune schermaglie da entrambi le parti, al 17' il PescantinaSettimo segna il primo goal di giornata con il centrale difensivo Filippo Zumerle che raccoglie di testa una punizione precisa calciata dal brillante centrocampista Cristian Carigi. La Juventina non riesce a proporsi come dovrebbe e l'ex di turno “Caio” Ferrarese appare isolato in avanti e non riesce a pungere come dovrebbe. Con il passare dei minuti il PescantinaSettimo non sta a guardare ed agisce in piena lucidità. Al 20' Stefano Bonato in contropiede segna il raddoppio con un tiro quasi a colpo sicuro. La Juventina dopo il secondo svantaggio, aumenta i propri giri a ritmo vorticoso. Gli ultimi 15' minuti di primo tempo, sono infatti di marca ospite, con i bianconeri che falliscono due ghiotte palle goal.

Nella ripresa il Pescantina Settimo continua a comandare i giochi, mentre la Juventina sparisce pian piano dalla circolazione, nonostante mister Michelotti provi, con una serie di sostituzioni, a cambiare il volto alla sua squadra. In scioltezza i locali trovano ancora il gol al 22' della ripresa con Simone Bonetti che raccoglie un delizioso assist in area e mette per la terza volta la palla in rete alle spalle di Marco Mascellani. I minuti finali non dicono più nulla. Al triplice fischio finale urla festanti dei ragazzi del d.s. Stefano Carigi che festeggiano nel migliore dei modi la terza vittoria consecutiva, il primo posto e il titolo di campioni d'inverno. Ma il girone di ritorno sarà difficile perchè il Pastrengo di mister Paolo Brentegani non molla la presa ed è in serie positiva da 9 partite (7 vittorie e 2 pareggi). Il PescantinaSettimo dovrà serrare le fila e difendere il proprio primato perchè il girone A di Seconda categoria corre sempre all'impazzata.

PESCANTINASETTIMO: Padovani, Zampini (Ganassini 33' 2t), Ghirotto (Galassin 24' 2t), Zumerle, Gottoli, Zampieri, Conti (Boscaini 30' 2t), Caprini (Zago 20' 2t), Bonetti, Bonato, Carigi. All. Canovo
JUVENTINA VALPANTENA: Mascellani, Dierna (Malaffo 34' 2t), Maccini (Zoso 33' 2t), Zago, Avesani, Baltieri, Morandini, Tommasini, Degan (Simoni 20' 2t), Bertagna, Ferrarese. All. Michelotti.
ARBITRO: Degiuli di Verona
RETI: Zumerle al 17' 1t, Bonato al 20' 2t, Bonetti al 22' 2t

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1374)