ULTIMA - 21/5/19 - MARCOLINI SCARPA D'ORO, PASSARIELLO SUPER-BOMBER DI TERZA

Si sono chiusi tutti i campionati dilettantistici della nostra provincia dall’Eccellenza alla 3^ categoria che hanno laureato i nuovi capo-cannonieri dei vari gironi e la nuova scarpa d’oro 2018-19, queste tutte le classifiche finali. In Eccellenza, dove si sono giocate 32 partite, chiudono appaiati in vetta a 16 reti Mariano Mangieri del Pozzonovo ed
...[leggi]

ULTIM'ORA

19/12/17
L’A.C. OPPEANO FA FESTA CON I SUOI 150 TESSERATI

Al “Comunale” di via Marcolongo, domenica mattina 17 dicembre l’A.C. Oppeano ha tenuto il tradizionale incontro natalizio con tutti i suoi più giovani tesserati, celebrando la 1^ Festa del suo Settore Giovanile. “Da un paio di anni a questa parte” ha esordito il vice-presidente, l’immobiliarista Luca Agnolìn “stiamo ricostruendo il nostro vivaio, e questo, ripartendo da un paio di ragazzini fino ad arrivare oggi a 150 iscritti”.

Grande anfitrione, il vice-presidente dei “bianco-rossi del Piganzo”, Luca Agnolìn, “scortato” dal mister della Prima squadra, Stefano Ghirardello, il capitano e difensore 1985 Alessandro Antonioli (mister anche degli Esordienti 2005-06), il diesse Paolo Cazzola e l’addetta alla logistica, la mitica Paola Turrini. Considerata  anche la temperatura non certo modesta, alla fine degli auguri e al termine della benedizione impartita dal parroco don Giuseppe Facci (“Agli attaccanti auguro di fare gol, ai portieri, invece, di parare. Vi esorto a far bene, e con questo gesto dell’aspersione dell’acqua santa chiedo al Signore che voi possiate realizzare una sana e bella amicizia tra di voi”), è stato consegnato a ciascun atleta e mister un pandoro e servita una tazza di buon cioccolato caldo.

Presente anche il massimo dirigente della società, che milita in Promozione, l’ingegner Sergio Mustoni, originario  di Busto Arsizio (Va): “Devo esprimere un grazie a tutti voi ragazzi” ha detto Mustoni “perché tenete alto il nome della nostra società. Ma, lo indirizzo, questo ringraziamento,  anche allo staff tecnico, agli uomini della nostra Amministrazione comunale per i bellissimi impianti che ci mettono a disposizione, alla segreteria della società, ai tanti volontari che permettono che questo movimento – di circa 150 tesserati – possa andare avanti. Pur non essendo molto presente, io ugualmente da lontano gioisco per i vostri successi e condivido le vostre aspettative. Dove siete voi, esiste lo sport vero e la  sana gioventù”.

La novità di quest’anno per l’A.C. Oppeano è l’affiliazione del Settore Giovanile all’Hellas Verona: in rappresentanza dei giallo e blu era presente il giovane Alberto Lunardi, centrocampista della classe ’94, oggi facente parte dell’A.C. Isola Rizza. Con lui anche Francesco Caldana, uomo della Prima squadra guidata da mister Ghirardello, centrocampista pure lui, classe ’93, ex Belfiorese. Mister Ghiraredello, invece, ha augurato ai tanti ragazzini di coltivare il proprio sogno del pallone: “La vittoria più grande per voi è quella di venire al campo ogni giorno animati dalla voglia di giocare e di divertirvi, cercando ogni volta di dare il meglio di voi stessi”.

Se l’A.C. Oppeano è affiliato all’Hellas Verona, la Junior Oppeanese del presidente ed avvocato Maurizio Sartori è affiliata col ChievoVerona: “Condivido al 99% quello che ha fatto in questi due anni l’amico Luca (Agnolìn), capace di ricreare una realtà importante sul territorio come il Settore Giovanile dell’A.C. Oppeano. Fondamentale per la nostra comunità è che regni un’unità di intenti, e che i nostri vivai crescano in maniera sana, al fine di diventare nel tempo una realtà ben radicata, ben consolidata”.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it







Visualizzato(1607)