ULTIMA - 23/1/19 - LA VIRTUS VERONA CEDE CONTRO LA CAPOLISTA PORDENONE (1-2)

Per l'ennesima volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale della partita dopo essersi battuta alla pari contro la capolista incontrastata del girone B di serie C, il Pordenone di mister Attilio Tesser. A decidere la sfida a favore dei neroverdi friulani è stata una rete del 38enne Emanuele Berrettoni, ex Hellas Verona,
...[leggi]

ULTIM'ORA

23/12/17
FESTEGGIATO IL NATALE 2017 ANCHE IN CASA ARBIZZANO

I GIALLOBLU DI MISTER IVO CASTELLANI SONO ALLA RICERCA DELLA SALVEZZA IN PRIMA CATEGORIA

E' una società sana ed appassionata, l'Arbizzano del nuovo presidente Enzo Ferrari. Lo storico ex pres “Ciri” Silvano Gasparato è sempre del direttivo ma ricopre ora la carica di presidente onorario. Si vuole percorrere, in tempi difficili per ogni cosa, la strada dei propri intenti racchiusi nella valorizzazione del settore giovanile che sta regalando soddisfazioni importanti. Sono tante, ed ognuna con un proficuo grado di esperienza, le persone che si danno da fare quotidianamente in maniera volontaria, senza percepire nulla, per far crescere il settore giovanile gialloblu.

Un plauso ai responsabili della scuola calcio Mattia Manara e Simone Adami, al responsabile del settore giovanile Stefano Terracciano, alla mitica massaggiatrice Fiorella Caporali, sempre sul pezzo, pardon sui muscoli, al vice presidente Fedele Adami, al direttore generale Daniele Vantini, al segretario Giancarlo Ponzin, ai dirigente Saro Contruscieri, Edoardo Vantini e Gianfranco Tommasi. Nato nel 1972, l'Arbizzano tra una manciata di giorni, nel 2018, compie 46 anni e raccoglie attualmente più di 180 tesserati che vogliono ritagliarsi da giovani calciatori il loro spazio nel pimpante settore gialloblu immerso nel cuore della Valpolicella.

La Prima squadra è guidata da tre anni consecutivi dal brillante mister Ivo Castellani il quale, prima di arrivare in gialloblu, si era seduto sulle panche di Gargagnago, Valpolicella, Fumanese ed Ambrosiana, sempre tra Seconda e Prima categoria. La stagione scorsa ha portato in salvo l'Arbizzano dopo aver ottenuto l'anno prima la promozione in Prima categoria vincendo il campionato. Al termine del girone d'andata la sua formazione, in compagnia del Parona, occupa un lusinghiero settimo posto con 21 punti. Nel girone di ritorno si vuole alzare l'asticella, concludendo il più presto possibile il discorso della permanenza in Prima categoria. Qui si è abituati a lavorare sodo e con entusiasmo per raggiungere l'obiettivo prefissato.

All'unisono dicono, il presidente onorario Silvano Gasparato e il nuovo presidente Ezio Ferrari, al termine della cena natalizia presso la pizzeria-ristorante “Settimo Cielo” di Settimo di Pescantina, dove hanno partecipato i ragazzi della Prima squadra e quelli delle varie formazioni del settore giovanile gialloblu. "Siamo contenti di quanto fatto in questo anno che ci sta salutando. Abbiamo raccolto buoni risultati sia con la Prima squadra che con il nostro settore giovanile, che ci fa ben sperare per il futuro. Disponiamo di tecnici preparati ed affiatati, di genitori che ci seguono con fiducia stando vicini ai loro ragazzi che giocano da noi. Riteniamo che la strada che stiamo percorrendo sia quella giusta. Ampia valorizzazione del settore giovanile, con l'intento di portare ogni anno qualche buon elemento in Prima squadra, dove c'è voglia di divertirsi e di non mollare mai per conquistare una tranquilla salvezza in Prima categoria".

Dello stesso avviso il direttore generale e diesse Daniele Vantini: "La Prima squadra, grazie all'inserimento quest'estate di validi giocatori ed in ultimo nel mercato di riparazione da poco concluso, dispone di una rosa ben assortita. Abbiamo dimostrato di poterci battere contro tutti alla pari. Il girone di ritorno ci può far fare un bel salto di qualità, senza scordare mai il nostro obiettivo primario che come detto è quello di una tranquilla salvezza". Fanno parte dello staff tecnico della Prima squadra dell'Arbizzano, i vice allenatori Claudio Cammarata e Cristiano Bissoli ed il preparatore dei portieri Roberto Cammalleri. Il conto alla rovescia per l'inizio del girone di ritorno è già partito e l'Arbizzano vuole farsi trovare prontissimo.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1092)