ULTIMA - 23/1/19 - LA VIRTUS VERONA CEDE CONTRO LA CAPOLISTA PORDENONE (1-2)

Per l'ennesima volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale della partita dopo essersi battuta alla pari contro la capolista incontrastata del girone B di serie C, il Pordenone di mister Attilio Tesser. A decidere la sfida a favore dei neroverdi friulani è stata una rete del 38enne Emanuele Berrettoni, ex Hellas Verona,
...[leggi]

ULTIM'ORA

24/12/17
IL BUSSOLENGO, "CENERENTOLA D'INVERNO", SPERA NEL 2018

Non è bastato il cambio di allenatore per cambiare la parabola negativa percorsa fin qui dal Bussolengo del presidente Emilio Montresor. Mister Roberto Pienazza, subentrato dopo sole sei giornate a mister Franco Venturelli, finora non è riuscito a trovare la giusta quadratura del cerchio. La sonante sconfitta contro il Quaderni nell’ultima giornata di andata condanna il Bussolengo all’infausto “titolo” di ultima in classifica, di “cenerentola d’inverno” del girone A di Prima Categoria: d’accordo, a pari punti (9) con il Team San Lorenzo (matricola approdata in Prima Categoria per la prima volta nella sua storia), ma in svantaggio negli scontri diretti e come differenza reti. Peraltro, se il campionato finisse oggi, retrocederebbero entrambe le squadre: il Bussolengo come ultima, mentre il Team San Lorenzo resterebbe escluso dai play out per la differenza eccessiva di punti in classifica con la quintultima.
 
Infatti purtroppo tutte le dirette concorrenti nella lotta salvezza hanno cominciato a correre. Non basterà più quindi abbandonare l’ultimo posto in classifica per qualificarsi ai play out, ma bisognerà mantenere un’andatura spedita per ridurre drasticamente il distacco dalle altre. Uno scenario ancora verosimile, e pressoché quasi obbligato, è quello di puntare alla terzultima posizione (attualmente occupata dalla Polisportiva Caselle, tre punti più in su di Bussolengo e Team San Lorenzo), perché invece la penultima squadra a fine campionato dovrebbe disputarsi i play out con la quintultima, se il distacco sarà inferiore ai sette punti, ma già ora il distacco tra le due posizioni è di ben nove punti! Meglio quindi puntare almeno sulla terzultima posizione (attualmente a tre punti di distanza, come dicevamo), che al momento dista altri cinque punti dalla quartultima (terzultima e quartultima a fine campionato si disputeranno la salvezza ai play out).
 
Il Bussolengo chiude il girone d’andata con il peggior attacco (13 gol) e la peggior differenza reti del suo girone, ma a dispetto delle apparenze la situazione è ancora abbastanza fluida, anche perché da tempo il girone A di Prima Categoria non si presentava così equilibrato come quest’anno. Ora le vacanze natalizie serviranno per fare il punto della situazione e caricare le batterie, e si ricomincerà il girone di ritorno dopo l'Epifania. L’importante sarà ricominciare con un’altra marcia e cercare di inanellare alcuni risultati positivi consecutivi in modo da smuovere la classifica. A partire dalla prima partita il 7 gennaio, proprio contro il Team San Lorenzo.

Marco Mazzi per www.pianeta-calcio.it









Visualizzato(1336)