ULTIMA - 19/1/19 - LA "ZONA CESARINI" ANCORA FATALE ALLA VIRTUS VERONA

Ancora una volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale dell'incontro. A decidere la sfida a favore del Monza è stata una rete di Palazzi all'83° minuto. Buono l'avvio di gara dei rossoblu veronesi che dopo una decina di minuti colpiscono la traversa con una bella conclusione di Paolo Grbac. I brianzoli
...[leggi]

ULTIM'ORA

24/12/17
LA FORTITUDO SI FA IL REGALO DI NATALE: 6-0 AL BRIXEN

La Fortitudo chiude il 2017 con un gran risultato, frutto di una grande prestazione. Nell’appuntamento prenatalizio, in casa con il Brixen, le ragazze di mister Bragantini gonfiano la rete per ben sei volte e si portano a un punto dal terzo posto. Dall’inizio del match si capisce subito che per le ospiti non sarà una partita semplice. Gelmetti, servita da Peretti, porta in vantaggio la squadra grazie a un tiro a giro sul secondo palo al 4’. Dopo lo slalom di Carraro, conclusosi con un tiro respinto dal portiere, arriva il raddoppio delle padrone di casa: Gelmetti punta la difesa e filtra per Peretti, che appoggia la sfera in rete e ringrazia per l’assist. La squadra di Bressanone non riesce a reagire e la Fortitudo riesce a gestire palla e a costruire azioni pericolose a partire dalla propria difesa. Il terzo gol arriva al 25’ con Caneo, che da fuori area scaglia il pallone a fil di palo e ripete la prodezza di San Marino. Di fatto la partita si chiude al 37’ quando Caneo, dopo il bel gol, fornisce l’assist a Martani, che calcia sul secondo palo e trova il 4 a 0. Fino alla fine del primo tempo le azioni pericolose arrivano solamente dalla squadra di Mozzecane.

Nel secondo tempo, complice il risultato rassicurante, le gialloblù controllano il gioco in maniera più tranquilla, dimostrando di saper addormentare la partita e creare azioni pericolose a seconda delle necessità. Le occasioni sono meno numerose rispetto ai primi 45 minuti, ma il Brixen non riesce comunque a infastidire la difesa delle padrone di casa. Al 29’ Gelmetti mette a referto la doppietta personale: sfruttando il cross di Marconi si lancia in area piccola e sorprende il portiere avversario con un gol da attaccante puro. A partita praticamente terminata arriva anche il 6 a 0 grazie a Mele, che calcia da fuori area all’angolino basso e trova il meritato gol.

Fortitudo Mozzecane: Venturini, Pecchini, Welbeck, Signori, Caliari, Salaorni, Peretti (32’ st Bonfante), Carraro (14’ st Marconi), Martani (18’ st Rotondo), Caneo (25’ st Mele C.), Gelmetti (30’ st Boni). A disposizione: Perina, Marconi, Mele C., Boni, Bonfante, Rotondo, Bottigliero. Allenatore Simone Bragantini.
Brixen Obi: Kosta, Sullmann (27’ pt Recla), Profanter, Kiem, Strickner, Ladstaetter (12’ st Brugger), Kerschdorfer, Santin, Reiner (38’ pt Niederegger), Bielak, Maloku (31’ st Niederjaufner). A disposizione: Recla, Messner, Niederjaufner, Brugger, Niederegger. Allenatore Marco Castellanetta.
Arbitro: Djurdjevic (Trieste).
Assistenti: Albarello, Berestean (Verona).
Reti: 4’ pt Gelmetti, 12’ pt Peretti, 25’ pt Caneo, 37’ pt Martani, 29’ st Gelmetti, 48’ st Mele.

Riccardo Cannavaro per www.pianeta-calcio.it
Foto: Graziano Zanetti Photographer












Visualizzato(739)