ULTIMA - 19/1/19 - LA "ZONA CESARINI" ANCORA FATALE ALLA VIRTUS VERONA

Ancora una volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale dell'incontro. A decidere la sfida a favore del Monza Ŕ stata una rete di Palazzi all'83░ minuto. Buono l'avvio di gara dei rossoblu veronesi che dopo una decina di minuti colpiscono la traversa con una bella conclusione di Paolo Grbac. I brianzoli
...[leggi]

ULTIM'ORA

9/1/18
IL VERONA INTERNATIONAL PARTE BENE IN COPPA

VITTORIA PER 3 A 1 A LEGNAGO CONTRO IL PORTO

Ottimo avvio in Coppa Provincia per gli internazionali di mister Cani. I rossoneri esordiscono in trasferta con una vittoria convincente e di carattere nella prima gara del girone "G" e nel primissimo appuntamento del nuovo anno. Vittoria fortemente voluta, anche per cancellare la pessima prestazione sfoderata circa 40 giorni fa in campionato, sullo stesso terreno (conclusasi sul 4 a 2 a favore dei locali) e maturata dopo un pessimo primo tempo con gli ospiti del presidente Alban Saraci sotto di ben tre lunghezze.

Dopo un primo tempo molto equilibrato, il risultato si sblocca soltanto a pochi minuti dall'intervallo per effetto della deliziosa punizione dello specialista mancino Gianluca Bortolato che dal limite fa secco Stendardo. Prima del match, il giocatore "veneziano" classe 1976, era stato insignito della fascia di Capitano, premio da parte della SocietÓ per l'ottimo impegno profuso nelle ultime settimane prima della ripresa.

Nella secondo tempo ci si aspetta la pronta reazione della squadra locale ma invece si assiste all'ottima prestazione della squadra ospite che con tanta corsa e grinta riesce ad arrotondare il risultato segnando due reti giÓ nei primi 25 minuti della ripresa. Entrambe le reti portano la firma di uno scatenato Sava (che rientrava dopo 40 giorni dopo l'infortunio alla caviglia) abile a farsi trovare al posto giusto al momento giusto. Queste ulteriori due reti chiudono di fatto la partita ma Ŕ bello sottolineare come queste reti siano nate sugli sviluppi di azioni veloci, giocate di prima e che hanno messo in luce come sia importante giocare di squadra. Raggiunto il triplo vantaggio, i rossoneri accusano un po' di stanchezza fisica e mentale e i biancorossi di mister Nardella riescono a segnare la rete della bandiera a 6 minuti dalla fine gara grazie a Francesco Frappampina.

Da segnalare l'ottimo arbitraggio del direttore di gara, il signor De Marchi della sezione AIA di Legnago, apparso sereno, sicuro e tranquillo. Convincente, determinato e con la giusta personalitÓ in campo. Domenica 14 gennaio, nella seconda giornata di Coppa, il Verona International riposerÓ, in attesa dell'ultima sfida che Ŕ prevista per domenica 21 gennaio contro la Pol. La Vetta, gara che chiuderÓ e deciderÓ la fase eliminatoria di Coppa. Domenica 14 gennaio si gioca Pol. La Vetta - Porto. Passeranno ai quarti di finale le prime classificate dei sette gironi pi¨ la miglior seconda classificata.

Porto: 1 Stendardo, 2 Modenese (Vesentin), 3 Morello, 4 Ferratti (Insa), 5 Melotto, 6 Avetisan, 7 John, 8 Russo, 9 Frappampina, 10 Frontera, 11 La Sferza. All. Crescenzo Nardella
Verona International: 1 Beqiri, 2 Bono, 3 Bortolato, 4 Caprita, 5 Felix, 6 Olivieri (Castelluzzo), 7 Pallani, 8 Mbrati (Xibraku), 9 Peca, 10 Sava, 11 Moruzi (Corti). All. Gentjan Cani.
Arbitro: De Marchi, sezione AIA di Legnago.
Reti: 40' pt Bortolato; 10' st Sava, 25' st Sava, 39' st Frappampina.

G.B. per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1234)