ULTIMA - 18/4/19 - MATTEO SCAPINI RILANCIA L'AMBROSIANA VERSO LA SALVEZZA

Si è giocata oggi la 32^ giornata del girone B di serie D che vedeva in campo anche le nostre tre rappresentanti veronesi che sono tutte in zona play-out. L'unica a giocare in casa era il Villafranca di mister Alberto Facci che ha perso 2 a 1 contro il Como, capolista del girone con 83 punti. Lariani in doppio vantaggio con Dell'Agnello alla
...[leggi]

ULTIM'ORA

10/1/18
POLISPORTIVA LA VETTA, DA UNO ZAMPINI ALL’ALTRO

Puro caso di omonimìa, e, perché no, anche pura fatalità: la Polisportiva La Vetta di Domegliara è “governata” dal suo più alto scranno da Dario Zampini, mentre da dicembre annovera in formazione un altro Zampini – Simone, classe ’90, ex punta del Team San Lorenzo Pescantina -, il quale ha raggiunto il fratello Alberto, avanti del 1992, per disputare il Torneo di Terza categoria. Mentre Alberto, interista, attende l’intervento a un legamento di un crociato (intorno a marzo), Simone a fine novembre aveva già deciso di lasciare il “club del velodromo”, gruppo con cui a maggio 2017 aveva conquistato lo storico balzo in Prima categoria.

“Sì, e a Domegliara” racconta Zampini sr “vorrei portare tutta la mia esperienza maturata nel calcio. E, ho ritrovato lo stimolo per giocare, grazie anche al bel gruppo, nel quale mi sono subito acclimatato. Direi che di Terza categoria, la Polisportiva la Vetta di mister di mister Nicola Martini non ha proprio niente: tutti si impegnano al massimo e l’affiatamento si concilia anche a una buona dose di qualità di alcuni singoli, vedi Enrico Peroni. Il quale ha lasciato la Virtus Vecomp di serie D per poter meglio seguire il proprio lavoro, ma che conosceva già bene l’ambiente, la squadra. Niente male è Simone Gottardo, centrocampista dal fiuto del gol, visto che fino ad ora è già andato diverse volte in rete. Ha buona tecnica di base ed ottimi piedi”.

Alberto, anche se non può allenarsi e quindi giocare, è sempre al seguito dei “biancazzurri della Valpolicella”: oramai è diventato una sorta di primo tifoso: “Siamo più forti, vorrei dire, dell’anno scorso, il gruppo è unito ed è la prima sensazione che avverti quando entri nella nostra galassia. Abbiamo chiuso l’andata in testa alla classifica del girone “A”, a +5 dall’Avesa HSM e con 11 punti in più del Pizzoletta, terza forza del girone. Sono proprio queste due le nostre concorrenti più agguerrite. Ma, non tralascerei di menzionare la Pieve San Floriano, squadra interessante, neo-retrocessa alla pari nostra dalla Seconda categoria la scorsa stagione; e vogliosa, dunque, di risalire in fretta la china”.

“Dei nostri giovani promettenti” conclude Simone Zampini, juventino (il fratello è interista come il padre Claudio, “boss della ferramenta di Balconi di Pescantina” e factotum del Team San Lorenzo) “segnalo il difensore, classe 1997 Marco Ciocchetta, e Niku, un rumeno che ci sa veramente fare con palla al piede”.

La Polisportiva La Vetta di mister Nicola Martini ha chiuso l'andata con 34 punti raccolti in 13 partite. Era partita con un pareggio a San Floriano (1-1) ed una sconfitta in casa contro l'Intrepida (1-3), poi i biancoblu del presidente Dario Zampini hanno inanellato ben 11 vittorie consecutive. La squadra di Domegliara vanta anche la miglior difesa del girone con solo 8 reti subite davanti al Pizzoletta con 15, e il secondo miglior attacco con 34 reti dietro all'Avesa (35). Sono 8 le reti di Simone Gottardo e 7 quelle di Davide Bazzan con ben 13 giocatori andati in rete.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1502)