ULTIMA - 22/3/19 - COMPOSTI I GIRONI DEL 26° TORNEO “ELIO MONTRESOR”

Si è svolto allo Stadio “Avanzi” il sorteggio dell'attesissima 26esima edizione del Torneo “Elio Montresor” alla presenza dell’Assessore allo Sport del Comune di Verona Filippo Rando, del Presidente della 5^ Circoscrizione Raimondo Dilara, del Presidente della Commissione Sport Marco Padovani e del Consigliere regionale FIGC Mario Furlan. Il Torneo,
...[leggi]

ULTIM'ORA

19/1/18
BOMBER TUROZZI TORNA A FAR CORRERE IL VALTRAMIGNA CAZZANO

E' alla sua seconda doppietta consecutiva il bomber del Valtramigna Cazzano classe 1989 Christian Turozzi. Quest'anno sta mettendo nei guai, con le sue fulminee reti, i portieri delle squadre avversarie del girone B di Prima categoria. Dopo aver lasciato la stagione passata il Valdalpone Roncà è ritornato a indossare la divisa biancorossa che aveva già vestito per quattro stagioni dal 2011-12 in poi vincendo la scarpa d'oro nel 2014-15 con 34 reti. Dopo la gara persa in casa propria contro lo Zevio per 2 a 1  nella 15^ giornata, la compagine del presidente Lucio Castagna si è data un nuovo tono battendo nelle ultime due giornate nell'ordine il Valdalpone Roncà e domenica scorsa in trasferta un roccioso Tregnago allenato da mister Antonio Bogoni. Dice Turozzi: "Ora ci sta girando tutto molto benema il nostro obiettivo è quello di salvarci prima possibile. Occupiamo una posizione di centro classifica che ci fa giocare tranquilli ma come dice sempre il nostro mister Adriano Laperni dobbiamo prima di tutto guardarci alle spalle. E' così facciamo ogni domenica".

Ha sempre avuto i piedi buoni Christian. E' un ragazzo dotato di una velocità straordinaria e che vede la porta avversaria come pochi sanno fare. Assieme alla punta classe 1989 ex Castelbaldo Masi Daniele Galassi, ora in forza al Bevilacqua, conduce con 14 reti la classifica cannonieri della Prima categoria girone B. "E' una bella lotta, non c'è che dire. La mia passione per il calcio e per il goal è iniziata fin da bambino. Ho trovato anche quest'anno compagni che mi deliziano con assist assai invitanti. Il mio compito è quello di sfruttarli a dovere mettendo la sfera in rete. La concorrenza nella classifica cannonieri è tanta ma io farò di tutto per distanziare gli altri attaccanti delle squadre rivali ma sempre al servizio della mia squadra".

Con 30 reti il Nogara del presidente Andrea Martini, assieme al già citato Bevilacqua, vanta il miglior attacco del campionato. 25 goal sono invece quelli realizzati dalla brigata del Valtramigna Cazzano. Una lotta che si fa entusiasmante domenica dopo domenica. Dopo 17 turni giocati, l'Isola Rizza di mister Stefano Sacchetto guarda tutti dall'alto con i suoi 34 punti. Nogara, Valdalpone Roncà, Cologna Veneta e Casaleone occupano la zona play-off e sperano ancora di raggiunge la vetta, visto che il divario di punti non è poi così impossibile da colmare. "Una bella lotta, le prime cinque formazioni in classifica dispongono di giocatori molto validi. Solo all'ultima giornata sapremo chi l'ha spunterà. Noi stiamo alla finestra lontani dalla vetta (ottavi con 24 punti) ma stiamo esprimendo un buon calcio e per noi va benissimo così. Giocando così possiamo toglierci delle belle soddisfazioni. Qui ho trovato una società appassionata e seria formata da persone con cui mi trovo alla perfezione".

Nata nel 1959, la truppa giallorossa è guidata oramai da molti anni dal presidente Lucio Castagna. Gli danno una mano il presidente onorario Luciano Coltri, il vice Gildo Marchi, il direttore sportivo Federico Bovi ed il segretario Luigi Contri. Compongono lo staff tecnico di mister Adriano Laperni, il fidato secondo Giuseppe Viscomi, i due fisioterapisti Andrea Verzè e Roberto Marcos Visinoni, il preparatore dei portieri è Giulio Buratto. Fortino di casa è il campo “Emilio Steccanella” situato in via Pilastro a Cazzano di Tramigna. Salutandoci Christian Turozzi ci dice: "Un grande grazie a voi della redazione di pianeta-calcio.it che fate luce, con le vostre news ed articoli, sul piccolo mondo di noi dilettanti. Siete sempre i primi sulla notizia. Personalmente sono orgoglioso di indossare questa bella maglia e di onorarla a suon di goal".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1302)