ULTIMA - 18/4/19 - MATTEO SCAPINI RILANCIA L'AMBROSIANA VERSO LA SALVEZZA

Si è giocata oggi la 32^ giornata del girone B di serie D che vedeva in campo anche le nostre tre rappresentanti veronesi che sono tutte in zona play-out. L'unica a giocare in casa era il Villafranca di mister Alberto Facci che ha perso 2 a 1 contro il Como, capolista del girone con 83 punti. Lariani in doppio vantaggio con Dell'Agnello alla
...[leggi]

ULTIM'ORA

2/2/18
CONTINUA LA CRESCITA DEL CASTELNUOVOSANDRA'

MASSIMA VALORIZZAZIONE DEL PROPRIO SETTORE GIOVANILE CON L'INSERIMENTO OGNI ANNO DI GIOCATORI IN PRIMA SQUADRA. SANI VALORI EDUCATIVI E DI CRESCITA PERSONALE. UNA DIRIGENZA COMPATTA ED ENTUSIASTA. IL CASTELNUOVOSANDRA' DEL PRESIDENTE LUCA SANDRI VOLA ED E' CON MERITO LA CAPOLISTA NEL GIRONE A DI PRIMA CATEGORIA

Continua a volare la capolista del girone A di Prima categoria, il CastelnuovoSandrà del presidente Luca Sandri. Grazie ad una saggia programmazione rivolta alla valorizzazione dei giovani provenienti dal proprio settore giovanile si respira una forte aria di entusiasmo in paese. Non mancano gli inserimenti di alcuni giocatori di provata esperienza, che hanno sposato il progetto voluto dalla società a due passi dal lago, entrando a far parte della rosa della Prima squadra. Con 35 goal realizzati il CastelnuovoSandrà vanta il miglior attacco del girone, davanti a Peschiera ed Arbizzano. Dalla gara giocata il 19 novembre dello scorso anno sul terreno dell'Olimpica Dossobuono, dove ha perso 2 a 1, la formazione allenata dal bravo mister Fabrizio Gilioli ha rialzato la testa non perdendo più. Ora è la regina assoluta con 38 punti in classifica uno in più del coriaceo e mai domo Pedemonte di mister Stefano Modena.

Si getta acqua sul fuoco in società, il sogno è solo nel cuore e nella mente. Dice il direttore generale Claudio Monese: "Ci godiamo il duro lavoro fatto in questi anni. Abbiamo sofferto e superato momenti difficili ma siamo andati sempre avanti con tenacia. Siamo una società con sani valori e principi. La base di tutto è il nostro settore giovanile, con talenti pronti ogni anno per entrare in Prima squadra". Un direttivo unito ed uno staff tecnico di buona levatura completano il buon cammino intrapreso in questo campionato. Un plauso al responsabile del settore giovanile Andrea Urbenti ed a tutti i suoi collaboratori.

Il CastelnuovoSandrà è tornata ad infiammare i propri tifosi. Dice con pacatezza mister Fabrizio Gilioli: "Certo, l'attuale classifica ci piace l'attuale ma vorrei smorzare i toni. Il campionato è lunghissimo è può ancora succedere di tutto. Dico sempre ai miei ragazzi che ci stiamo divertendo, sono molto contento di loro. Sono entusiasti di venire al campo per allenarsi e danno sempre il meglio di loro la domenica in campo. Pratichiamo un calcio positivo e nello stesso tempo umile ma ripeto, le somme le tireremo solo alla fine, come è giusto che sia".

La prossima domenica il Castelnuovo se la vedra con l'Arbizzano, squadra determinata ed in crescita. La sfida promette fuochi d'artificio: "Come ogni match l'abbiamo preparato nei minimi dettagli - dice Gilioli -. Abbiamo diverse defezioni, ma sono certo che chi scenderà in campo giocherà con personalità dando il massimo. L'Arbizzano è un avversario tosto ma noi non saremo da meno. I giallòoblu vorranno sfruttare il fattore campo, noi vogliamo portare a casa punti".

Intanto continua con successo il progetto della Total Football Academy, la prima scuola di calcio di perfezionamento individuale a Verona. Vi presentiamo i nuovi Mister per la Categoria Giovanissimi Regionali 2003. 

Il mister è Alessandro Rota, nato a Desenzano del Garda il 14-04-62 con trafila nelle giovanili dell'A.C. Desenzano. Da giocatore ha giocato nel ruolo di portiere con debutto a 16 anni in Prima squadra in Desenzano-Montichiari (2-0). Dopo il sevizio militare a 18 anni si è trasferito all'A.C. Sirmione Terme nella Prima squadra. Poi il ritorno al Desenzano per altri due anni in Prima categoria per arrivare alla Feralpi Lonato con promozione in Eccellenza, poi ha giocato nell'Ospitaletto e nel Lumezzane. Chiusa la carriera agonistica allena le giovanili dell'A.C. Rivoltella centrando subito la vittoria del campionato, successivamente due anni nei regionali con la Polisportiva Desenzanese, con un secondo e un terzo posto, prima di dedicarsi in maniera professionale all'allenamento del ruolo del portiere, dove è attualmente preparatore presso la Feralpi Salò.

Il suo collaboratore Franco Frusca è nato a Brescia nel 1963. Trafila nelle giovanili di Brescia e Lumezzane trasferimento poi a Bologna per motivi di studio dove arriva in Prima squadra nell'Imolese, un grave infortunio interrompe l'impegno agonistico, consegue il patentino, e comincia ad allenare le giovanili del Sant'Angelo. Laureato in chirurgia, abbandona causa lavoro nel 2013 e diventa secondo di Rota con cui collabora ancora. Con l'obiettivo di coniugare al meglio diversi aspetti del calcio, con professionalità. Proponendo un percorso didattico che tenga conto di tutte le componenti fondamentali e sopratutto rispetti le naturali fasi evolutive dei giovani calciatori, con esercitazioni e strumenti che vanno a toccare tutti gli aspetti di tecnica individuale e tattica sul campo e non solo.

Il progetto è rivolto a tutti i ragazzi dai 6 fino ai 18 anni. Per chi fosse interessato, per maggiori dettagli può contattare la societa CastelnuovoSandrà ai numeri 347-9833181 oppure 045-7570852.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1315)