ULTIMA - 19/1/19 - LA "ZONA CESARINI" ANCORA FATALE ALLA VIRTUS VERONA

Ancora una volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale dell'incontro. A decidere la sfida a favore del Monza è stata una rete di Palazzi all'83° minuto. Buono l'avvio di gara dei rossoblu veronesi che dopo una decina di minuti colpiscono la traversa con una bella conclusione di Paolo Grbac. I brianzoli
...[leggi]

ULTIM'ORA

7/2/18
IL VILLAFRANCA DI MISTER ALBERTO FACCI RIPRENDE QUOTA

Continua a stupire il Villafranca del presidente Mirko Cordioli che, dopo 20 partite comanda con autorità il girone A di Eccellenza con 41 punti. La formazione blaugrana di mister Alberto Facci sembrava attraversare un momento di difficoltà, dopo la sconfitta interna con il Pozzonovo (0-1) ed il pareggio a reti bianche col Sona, ma domenica ha saputo reagire alla grande vincendo il big match contro il Caldiero dell'ex Cristian Soave. La formazione termale del presidente Filippo Berti ha pagato cara l'ingenuità del centrale difensivo padovano classe 1992 Samuele Segato che in chiusura del primo tempo si è fatto soffiare palla fuori dell'area da Alessandro Elia e poi lo atterrato in area costringendo il direttore di gara a concedere il rigore e ad espellere lo stesso Segato per fallo da ultimo uomo. In dieci uomini il compito degli ospiti si è fatto più complicato e a metà ripresa hanno subito il 2 a 0 che poi è stato anche il risultato finale.

Grande soddisfazione del diggì del Villafranca Mauro Cannoletta che alla vigilia della gara aveva festeggiato il suo compleanno: "I ragazzi mi hanno fatto davvero un bel regalo, ma devo dire che anche dopo le gare con Pozzonovo e Sona, seppur raccogliendo un solo punto, avevo fatto i complimenti ai ragazzi perchè avevano giocato bene ma sono stati sfortunati. Mister Alberto Facci sta facendo benissimo e la squadra propone sempre un buon calcio, a prescindere da chi scende in campo. Anche domenica, nonostante cinque importanti assenze, abbiamo fatto la nostra gara dimostrando di avere una rosa molto valide".

"Secondo me, - aggiunge Cannoletta - domenica abbiamo dominato la gara e vinto meritatamente, ogni reparto si è disimpegnato alla perfezione e le due punte, Faye Pape ex Bardolino (a quota 10 reti) e Alessandro Elia ex Oppeano (giunto a 8 reti), stanno dimostrando tutto il loro valore. Domenica affronteremo un altro scontro diretto contro una pretendente al titolo, il Montecchio Maggiore che è la terza forza del girone, ma se i ragazzi giocano con questa grinta e coesione possiamo tornare a casa con dei punti in saccoccia. Siamo sempre primi in classifica con 5 punti sul Caldiero e a +6 da Montecchio Maggiore e Cartigliano, ma la strada è ancora lunga e piena di insidie".

E domenica, con il Villafranca che è chiamato all'impresa a Montecchio, il Caldiero cercherà il pronto riscatto contro il fanalino di coda Valdagno mentre il Cartigliano sarà di scena a San Martino, queste prime quattro squadre hanno margine e la lotta per il titolo sembra oramai cosa loro. Le altre, a cominciare da Belfiorese e Vigasio, sono troppo attardate per la vittoria finale, ma possono ancora rientrare in gioco per un posto ai play-off.

la redazione di www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1137)