ULTIMA - 27/5/19 - IL “BONE&BARBI’S FRIENDS 2019” IN RICORDO DI 2 AMICI

Sabato 15 giugno 2019, nei pressi del Campo Comunale "B. Guglielmi" di Lugagnano, si terrà il torneo memoriale “Bone&Barbi’s Friends 2019”, in ricordo di due grandi amici scomparsi ancora molto giovani qualche anno fa. A partire dalle ore 9.30, verranno disputate partite di calcio a 7 e, novità di quest’anno, partite di green volley 4
...[leggi]

ULTIM'ORA

11/2/18
DUE RIGHE SU…: VALDALPONERONCÀ-PRO SAN BONIFACIO 0-1

Le squadre scendono in campo con la chiara intenzione di offendere ma senza farsi del male, quindi restano coperte a protezione di un pareggio che sarebbe ben accetto da entrambe; il ValdalponeRoncà perché ancora in emergenza per le troppe assenze mentre la Pro san Bonifacio perché fare risultato sul campo di una diretta concorrente per (perché no) la vittoria finale, non sarebbe male. Ed è proprio la Pro San Bonifacio invece, che fa il colpaccio portando a casa l’intera posta in palio, avvicinandosi ulteriormente, vista anche la sconfitta dell’Isola Rizza, alle prime posizioni di classifica.

La gara è stata avara di emozioni, anche per quanto appena detto. Era la partita dei tanti ex ValdalponeRoncà, Lovato, Bragato, Jovic, Baccaro e lo stesso mister Burato (ex allenatore del Roncà prima della fusione), che oggi vestivano la maglia della “Pro Sambo”. Al 9’ Jovic atterra Alessandro Dal Lago al limite dell’area. Stenco calcia la punizione deviata dalla barriera. Al 13’ ottima ripartenza della Pro Sambo; Migliorini apre il gioco per Gecchele che crossa al centro dove Gambin spizza di testa per l’accorrente Migliorini, il quale calcia centrale e Beltrame para. Al 28’ azione corale del ValdalponeRoncà sull’asse Portinari-Cherubin che con un passaggio filtrante mette A. Dal Lago in condizione di calciare a rete. Ottimo Bragato che mette in angolo anticipando l’attaccante.

Nella ripresa subito un’occasione per la Pro Sambo: Gambin crossa dalla destra per la testa di Gecchele che stacca bene ma non inquadra la porta. Due minuti dopo la giocata più bella del ValdalponeRoncà tra le cui fila spiccano le prestazioni dei fratelli Alessandro ed Elia Dal Lago e del giovane Marco Dall’Omo, mentre sul versante opposto ancora una buona prestazione di Giovanni Bersani; dicevo della bella occasione del ValdalponeRoncà avuta da Alessandro Dal Lago che crea scompiglio in area avveria, saltando un difensore ed eludendo il portiere in uscita; poi il tiro dalla linea di fondo che esce sfiorando il palo opposto, senza che Popica arrivasse a cacciarla dentro. Al 16’ Gecchele in area, a contatto di spalla con Magagnotto, cade a terra e l’arbitro assegna il calcio di rigore, suscitando le vibranti proteste di giocatori e pubblico locale. Sul dischetto, lo specialista Fabio Lima Da Silva, spiazza Beltrame e realizza il gol partita. Gli animi si surriscaldano e il ValdalponeRoncà cerca il pareggio ma, ahimè, in panchina non c’è una punta di ruolo (solo giovani Juniores che hanno giocato ieri). La Pro Sambo del resto si difende con ordine ed al 42’ Martinelli, dopo una ripartenza, ha una buona occasione ma calcia a lato.

Un po’ di parapiglia al triplice fischio dell’arbitro, e mister Burato può festeggiare: “Vincere qui non è facile per nessuno. Se il ValdalponeRoncà è lì in classifica vuol dire che la merita tutta. La gara poteva finire in parità ed è stata decisa da un episodio a nostro favore”. Mister Mantovani non se la prende più di tanto, sapendo che i suoi ragazzi hanno fatto una buona gara: “Peccato per l’episodio del rigore; un contatto di spalla di solito non viene mai fischiato. Ora con la sosta spero di recuperare qualche giocatore”. Ho sentito entrambi i protagonisti del rigore e sportivamente Gecchele, sollecitato da Magagnotto, conferma che è stato atterrato di spalla, non con uno stinco come qualcuno ipotizzava in tribuna.

ValdalponeRoncà: Beltrame, Dall’Omo, Portinari, Magagnotto, Stenco, Prina, Popica (35’st Pirocca), Elia Dal Lago, Antonelli (43’st Alessio Dal Cero), Alessandro Dal Lago, Cherubin (20’st Braggio). All. Mantovani.
Pro San Bonifacio: Scolaro, Lovato (37’ Bragastini), Bersani, Bragato, Jovic, Lima Da Silva, Grigoli, Bozzola (11’st Matteo Dal Cero), Gambin, Migliorini (43’st Bressan), Gecchele. All. Burato.
Arbitro: Riccardo Castellin di Este.
Rete: 16’ st rig. Lima Da Silva.
 
Antonio Dal Molin per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1374)