ULTIMA - 19/1/19 - SGREVA (BORGOPRIMOMAGGIO): "ORA NON POSSIAMO PIU' SBAGLIARE"

Il Borgoprimomaggio di mister Tiziano Salvagno domenica scorsa è tornato a vincere (1 a 0 a San Massimo con gol di Nicolas Torni) dopo che nelle ultime 8 partite, dopo gli ultimi due 2 pareggi a reti inviolate, aveva incassato 6 sconfitte consecutive precipitando in classifica dal 1° al 10° posto. Il direttore generale Enrico Sgreva, che domani
...[leggi]

ULTIM'ORA

14/2/18
RISALE IL CONCAMARISE DI MISTER SIMONE MAROCCHIO

DINAMISMO E ACCELERAZIONI SONO IL CREDO DEI ROSSONERI DEL PRESIDENTE PAOLO ZAGO CHE STANNO LOTTANDO PER UN POSTO AI PLAY OFF NEL GIRONE D DI 2^ CATEGORIA

Non vuole perdere tempo il Concamarise del presidente Paolo Zago, la lotta per le prime posizione del girone "D" di Seconda categoria si fa sempre più intraprendente. In testa il SanguinettoVenera vola con ben 6 punti di differenza da chi insegue. Sono ben 49 i punti ottenuti in 21 gare dai ragazzi di mister Antonio Marini, con 15 vittorie, 4 pareggi e 2 sole sconfitte, numeri che sottolineano la potenzialità della capolista del campionato. Il SanguinettoVeneto, rimasto orfano del presidente Fabrizio Bottura, ma ben sorretto dal vice presidente Andrea Ceresoli, ha un organico formato da giocatori di categoria superiore, non a caso sta recitando un ruolo da protagonista. Ma le immediate inseguitrici Atletico Vigasio, Aurora Marchesino, Concamarise, Gips Salizzole e Albaredo hanno la medesima qualità e condizione e non mollano. I play off possono essere alla loro portata.

Dice mister Simone Marocchio, validissimo ed esperto tecnico dei nostri amati dilettanti, sceso questa estate a Concamarise per fare benissimo. "Mi piacciono e mi intrigano le lotte aspre. Ci sono varie squadre, tra cui noi, che possono giocarsi le proprie ambizioni ed essere fra le protagoniste. Andiamo avanti a testa bassa, domenica per domenica. Abbiamo un buon potenziale ed una buona amalgama. Siamo lì nell'olimpo dell'alta classifica e penso che lo meritiamo per struttura e compattezza".

E' abituato a lavorare al presente mister Marocchio, relazionandosi con i suoi giocatori e con la dirigenza giorno dopo giorno. Il suo percorso finora è positivo ma gurda sempre verso l'alto con fiducia. Il presidente Paolo Zago è giovane ed ambizioso ed ha costruito una squadra compatta e di qualità. I suoi atleti hanno forte senso di appartenenza alla maglia. "Non potevo trovare di meglio, qui a Concamarise si lavora stupendamente. Il mio presidente è una persona fantastica con la quale mi trovo in maniera perfetta. Vogliamo percorrere la medesima strada ed io ho nella testa un sogno ricorrente che non voglio svelare per scaramanzia. Io e i miei giocatori abbiamo tanti stimoli, sono sicuro che possiamo arrivare a conquistarci i play off".

Con il bomber Alessandro Carollo classe 1987 a mezzo servizio per infortunio, arrivato dal Mozzecane assieme alla punta sempre prolifica in fatto di goal nel pianeta-dilettanti Luca Scarabello classe 1985 dopo aver vinto l'anno scorso il campionato di Seconda categoria, il “Conca” ha i giusti puntelli in attacco. E Marocchio lo sa: "Ritengo Scarabello il più forte giocatore da me allenato. Un ragazzo serio e giudizioso, grande tifoso, come il sottoscritto, dell'Hellas Verona. Luca quando entra in campo si trasforma, è sempre al servizio dei suoi compagni e quando cambia il passo fa veramente paura. I suoi goal sono sempre fondamentali per la mia squadra, come quelli di Carollo e del nuovo acquisto Mattia Fraccaroli".

Il campionato domenica riposa. Marocchio cercherà di non allentare la tensione. "Siamo il quarto incomodo cliente della capolista SanguinettoVenera e nelle prossime gare daremo il massimo per scalfire il suo predominio. Abbiamo tutte le carte in regola per farlo senza nessun timore reverenziale". Mister Simone Marocchio non parla mai senza cognizione di causa e il suo Concamarise è sempre sul pezzo..

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1327)