ULTIMA - 24/4/19 - CITTA' DI ZEVIO: DOMANI IN CAMPO I PULCINI. POI ESORDIENTI E ALLIEVI

E' stato presentato il Torneo Città di Zevio 2019 che vedrà scendere in campo 16 squadre della categoria Pulcini 2010 a partire da domani, giovedì 25 aprile. Poi, dal 3 maggio al 31 maggio, si svolgerà la 3^ Devius Cup che vedrà in campo 8 formazioni categoria Esordienti 2006. Infine dal 6 maggio a 7 giugno si terrà il 4° Torneo Zevio Football Cup
...[leggi]

ULTIM'ORA

28/2/18
DRITAN GORDI (POVEGLIANO): "VOGLIAMO ENTRARE NELLA STORIA"

Non vuole perdere il passo per nessuna ragione al mondo, il Povegliano del presidente Moreno Fabris. Stasera riparte il Trofeo Veneto di Promozione, i bianco azzurri se la vedranno nella difficile trasferta di Oderzo in provincia di Treviso contro i rivali dell'Opitergina. Fischio d'inizio alle ore 20,30, dirige il direttore di gara Mattia Drigo di Portogruaro, assistenti Marco Marchesin di Rovigo e Paolo Tomasi di Schio. La partita è valida come gara d'andata della semifinale di Coppa. Il ritorno è fissato per mercoledì 14 marzo sempre alle 20,30 al Comunale di Piazza San Rocco a Povegliano. L'altra semifinale si gioca sempre in serata con medesimo orario, al “Tenni” di Via U.Foscolo a Treviso tra i padroni di casa ed il Ceraldocks Calmisano.

Il difensore, alcuni stagioni fa proficuo attaccante, classe 1987 Dritan Gordi non sta più nella pelle. E' concentrato sulla sfida contro l'Opitergina, ma nello stesso tempo, guarda il proseguo del campionato. La Promozione è una vetrina ambita e sontuosa, per tutte le 16 contendenti. "La gara di stasera può essere complicata per entrambe le formazioni in campo. Noi scenderemo in campo fieri e battaglieri. Disponiamo di una buona rosa di giocatori, anche se un pochino corta. Vogliamo sfruttare al meglio la doppia sfida di andata e di ritorno. Vogliamo regalare grandi soddisfazioni ai numerosi tifosi del Povegliano che stasera arriveranno in pullman con noi al campo. Non possiamo deluderli. Mi aspetto una gara divertente e combattuta. Noi vogliamo uscire dal campo di Oderzo con un risultato positivo".

I biancorossi trevigiani dell'Opitergina occupano attualmente la quarta posizione nel girone D di promozione veneta. Dopo 22 gare giocate in campionato, hanno segnato 36 reti e ne hanno subite 27, con alle spalle 13 vittorie, 2 pareggi e 7 sconfitte. Hanno un età media di 24 anni ed hanno finora come migliori realizzatori le punte Cappelletto e Cattelan con 6 centri ciascuno. Il loro presidente è Enrico Montenero mentre li guida in panca mister Massimo Muzzin. In campionato i ragazzi veronesi di mister Marco Pedron sono reduci dalla prestigiosa vittoria per 3 a 2 contro la capolista Garda  del patron Vittorino Zampini e guidata dal bravo mister Paolo Corghi. La formazione del direttore sportivo Flavio Dal Santo era sotto a metà primo tempo per 2 a 0 grazie a due prodezze del brasiliano Soares e dell'albanese Xharfellari. Poi Gordi e soci si sono risvegliati, accorciando le distanze al 41' con l'attaccante classe 1992 Marco Secchi arrivato quest'anno dal Quaderni. Ancora lui nella ripresa aveva portato al pareggio i biancazzurri che in un finale piuttosto movimentato hanno trovato in contropiede al 39' il gol vittoria con l'altra punta Pietro Piacenza, classe 2001 al suo primo anno con la divisa biancazzurra (il suo cartellino è di proprietà del Chievo Verona).

Orgoglioso della vittoria Dritan dice: "Un grande lavoro di squadra, dove tutto ha girato per il meglio. Io ed i miei compagni abbiamo giocato il calcio che più ci piace, con manovre semplici ed efficaci. Abbiamo messo in campo tanto cuore ed umiltà. Alla fine negli spogliatoi abbiamo festeggiato a lungo questa importantissima vittoria in ottica salvezza". Il Povegliano assieme al Longare Castegnero è a ridosso della zona pericolosa della bassa classifica con 28 punti. Si è lasciato dietro con un punto di meno la neopromossa Croz Zai del direttore sportivo Germano Pistori. Ancora più in fondo, ma si fa per dire, visto l'esigua distanza in fatto di punti, tiene a bada compagini di tutto rispetto come la Montebaldina Consolini, la rediviva Virtus ed il fanalino di coda Lugagnano che è in netta ripresa.

"Non mi era mai capitato di vivere un campionato così avvincente. Noi siamo quint'ultimi ma solo a -5 dalla possibile zona play off. I valori sono diversi ogni domenica e nessuna gara è già scritta. Ti devi sempre impegnare allo spasimo e sudare le classiche sette camicie per portare a casa punti". Domenica prossima in campionato altra trasferta lunga per Gordi e compagni, si va a Badia Polesine. Un avversario di tutto rispetto, compatto e grintoso come non mai. "Una delicata sfida salvezza, i rodigini hanno un solo punto più di noi. Non credo che verrà fuori un pareggio perchè entrambe le squadre vogliono i tre punti. Noi non possiamo assolutamente fallire".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1169)