ULTIMA - 23/3/19 - MICHAEL DE SANTIS (ROSEGAFERRO) CREDE NELLA SALVEZZA

Domani si gioca al 26^ giornata dei campionati dilettantistici veronesi dove comincia ad infiammarsi la lotta per il titolo e per non retrocedere. In Seconda categoria quest'anno retrocederanno solo due squadre per girone quindi i play-out vedranno impegnate solo la 14^ e 15^ squadra classificata, da questo scontro uscirà la squadra che sarà
...[leggi]

ULTIM'ORA

5/3/18
CAPITAN NICOLA DANIELI VUOL PORTARE IN SALVO IL SUO LUGAGNANO

Contano solo i fatti e non le parole inutili, per il capitano ormai da nove anni del Lugagnano ed orgoglioso di indossare la divisa gialloblu, il centrocampista classe 1980 Nicola Danieli. Lui e la sua famiglia vogliono bene ed assaporano il sano entusiasmo che si respira nell'A.C. Lugagnano. Compagine nata nel 1932 dalla voglia di giocare al calcio di un gruppo amici che quando potevano indossavano le scarpette bullonate e giocavano tra di loro e poi contro altre agguerrite formazioni, su un campo polveroso vicino alla stazione, chiamato “alla Rampa”. Da sempre il Lugagnano ha sfornato talenti che sono nati nel proprio settore giovanile fino a giungere con grinta a vestire la maglia della prima squadra. Ragazzotti con belle speranze che sono cresciuti molto aiutati da allenatori preparati.

Quest'anno il Lugagnano ha voluto rivoluzionare la squadra inserendo un buon numero di giovani che hanno fatto fatica ad immergersi subito nel campionato di Promozione. Una categoria dove nessuno ti perdona niente e devi continuare a macinare schemi e gioco mai in modo approsimativo. Ottima la scelta di affidare per la seconda stagione consecutiva, la prima squadra a chi aveva fatto molto bene l'anno prima, centrando l'obiettivo dichiarato della salvezza. Stiamo parlando del mister-barista Luca Mancini. Ma quando nel calcio non arrivano i risultati, la società deve provare a porre rimedio. Non si possono cambiare tutti i giocatori e chi paga, questa è la dura legge del calcio, è sempre il mister. E così è stato anche a Lugagnano dove Mancini è stato risollevato dall'incarico per affidare la panchina al vice presidente Massimo Gasparato, che aveva deciso di farsi da parte qualche anno fa non allenando più i gialloblu.

La squadra ha cambiato fisionomia e sono arrivate buone prestazioni miste ad altre meno appariscenti e sfortunate. Adesso con la vittoria dell'altra domenica per 2 a 1 sul terreno di Caprino Veronese contro la Montebaldina Consolini, una diretta concorrente per la salvezza, è partito un nuovo corso per la compagine gialloblu, come afferma il capitano Nicola Danieli: "Io ho sempre creduto nella salvezza, fin dall'inizio di questo campionato. Tutti noi giocatori sapevamo delle difficoltà a cui andavamo incontro ma ci siamo impegnati e non ci siamo mai tirati indietro. Purtroppo non siamo riusciti ad ingranare subito come speravamo, abbiamo giocato un girone d'andata poco positivo. In quello di ritorno stiamo però facendo meglio e sono convinto che possiamo farcela. Anche se siamo il fanalino di coda del girone A di Promozione la salvezza potrebbe ancora essere nostra, teniamo duro con tenacia e lottiamo fino alla fine".

La società retta dal presidente Giovanni Forlin è sempre stata vicino al gruppo dei giocatori della prima squadra. Il direttore generale Giampaolo Campedelli ed il direttore sportivo Roberto Spada hanno sempre monitorato lo “spogliatoio" dei gialloblu dando sempre sostegno alla squadra. Chi vuole salvarsi deve da oggi in poi fare più punti possibili senza più sbagliare. Cinismo ed un estrema efficacia in attacco non devono mai mancare. Serve una buona serie di vittorie da ottenere combattendo come non mai. "Le restanti 8 partite per noi sono decisive. Il gruppo lo vedo vivo ed intraprendente. La vittoria nell'ultima domenica a Caprino ci ha dato una fortissima iniezione di fiducia. Dobbiamo sempre continuare a giocare così, portando a casa vittorie decisive. D'ora in poi non dobbiamo fare sconti a nessuno. Contano solo i tre punti su qualsiasi campo, che sia in casa nostra o fuori".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1148)