ULTIMA - 19/1/19 - LA "ZONA CESARINI" ANCORA FATALE ALLA VIRTUS VERONA

Ancora una volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale dell'incontro. A decidere la sfida a favore del Monza è stata una rete di Palazzi all'83° minuto. Buono l'avvio di gara dei rossoblu veronesi che dopo una decina di minuti colpiscono la traversa con una bella conclusione di Paolo Grbac. I brianzoli
...[leggi]

ULTIM'ORA

5/3/18
MARIO D'ALEO (CONCORDIA): "VOGLIAMO UN POSTO AI PLAY-OFF".

Tiene botta il Concordia della punta classe 1983 Mario D'Aleo. L'obiettivo di inizio stagione, provare ad entrare nella griglia play off del girone A di Prima categoria, potrebbe ancora essere centrato. Mario, nella quiete della sua famiglia formata dalla moglie Francesca e dal piccolo Giovanni, vive il calcio ed il lavoro con impegno e dedizione. Sa che i viola del Concordia, dotati di un gruppo solidissimo, possono regalargli nuove inebrianti soddisfazioni. "Dopo una prima parte di campionato tra alti e bassi - afferma Mario -, siamo tornati ad essere veri protagonisti. Non vogliamo fare grandi proclami ma semplicemente percorrere la nostra strada giornata dopo giornata. Mancano 8 gare alla fine e la lotta per vincere il campionato si fa sempre più dura. La capolista CastelnuovoSandrà continua a fare punti, ma il roccioso Pedemonte, il San Zeno e il Mozzecane non mollano. Noi siamo sul pezzo e vogliamo restare aggrappati al trenino play-off".

E' sempre stato un attaccante prolifico, bravo ad entrare con il pallone fra i piedi in area di rigore e sfruttare gli assist dei propri compagni. Dopo l'avvicendamento dell'allenatore Giuseppe Bozzini, che ha lasciato per sua scelta la squadra, con il nuovo mister Luca Righetti i viola in 6 gare hanno raccolto 4 vittorie, un pareggio ed una sconfitta. L'ultima domenica in nove uomini contro gli undici del Team San Lorenzo è andata a vincere al Velodromo di Pescantina per 2 a 0, con una rete per tempo, grazie ai centri del classe 1989 Luca Rossi ed appunto con la firma di Mario D'Aleo. "La gara di Pescantina ci ha permesso di animare la nostra classifica. Siamo lì e possiamo agguantare i play off. La squadra c'è e raccoglie punti di domenica in domenica. Io mi trovo alla perfezione con i compagni di reparto, gli attaccanti Rossi, Aquilar e Crestani. Sta a noi salire verso l'alto con prestazioni degne del nostro livello. Lavoriamo tanto in settimana e stiamo raccogliendo i frutti".

Nelle ultime partite il presidente Marco Giavoni da il suo personale incitamento seduto in panca. Il presidente viola vuole un bene dell'anima alla sua creatura calcistica che guida da 21 anni. Lo aiutano il direttore generale Saverio Barini, persona molto competente nel panorama dilettantistico veronese, e il bravo direttore sportivo Daniele Buttura. Senza dimenticare il dirigente accompagnatore Marco Dusi, il dirigente Stefano Ledri, il vice presidente Giovanni Bertinelli e Guglielmo Fiorini, uno dei fondatori della società nel lontano 1980. Capitano di lungo è corso è il brillante centrocampista classe 1986 Michele Martini.

Sembra irraggiungibile, o quasi, con i suoi 47 punti, più 11 rispetto al Concordia, il CastelnuovoSandrà di mister Fabrizio Gilioli che ci mette sempre entusiasmo e l'anima quando allena. "Gilioli è un grandissimo mister e motivatore, che sa come far crescere i giovani. Il CastelnuovoSandrà sta dimostrando di saperci fare e può davvero vincere il girone A del campionato di Prima categoria. Il Pedemonte di mister Stefano Modena è una squadra rognosa che sa cosa vuole ma anche il Mozzecane di mister Nicola Santelli dispone di un organico che ha le carte giuste per dare molto fastidio alle rivali".

Non ha particolari sogni nel cassetto Mario D'Aleo. Solo far crescere bene, assieme alla moglie, il suo bimbo Giovanni e cercare di giocare con determinazione i prossimi tre anni, con intensità ed intraprendenza. "Stiamo molto bene qui al Concordia dove si gioca a calcio senza grandi pressioni e divertendosi. Finchè le forze mi sorreggeranno (e ride divertito) posso ancora fare la mia parte nel calcio. Lotteremo fino alla fine per ottenere il massimo". 

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(944)