ULTIMA - 24/5/19 - FABIO BRUTTI (CALDIERO): "LA ROSA NON SARA' STRAVOLTA"

Per il giovane direttore generale del Calcio Caldiero Terme, l'ex portiere Fabio Brutti, al suo 7° anno consecutivo nel direttivo team giallo-verde termale, la società del presidente Filippo Berti è in continua crescita di gioco e risultati: "Sono contentissimo" ci confida Brutti "di come abbiamo giocato quest'anno, facendo
...[leggi]

ULTIM'ORA

16/3/18
MARASTONI (TEAM S.LORENZO): "LOTTEREMO FINO ALLA FINE"

"A sette giornate dalla fine del campionato purtroppo la nostra situazione è piuttosto grave, i punti di distacco cominciano ad essere troppi anche in chiave play-out... la mia speranza è quella di restare attaccati al treno salvezza che per noi vorrebbe dire "vincere uno scudetto". Purtroppo in queste a causa del maltempo non ci siamo allenati tantissimo, spero che i ragazzi siano riposati, specie a livello mentale, punto su cui stiamo lavorando tantissimo. Io ci credo e fino a che la matematica non ci condanna il San Lorenzo lotterà contro ogni squadra. Ci tengo tanto anche alla dignità quindi testa altissima fino alla fine. Per quanto riguarda la dirigenza non ho niente da dire, per ora posso solo dire che io rimango al mio posto e con professionalità e serietà termierò la stagione con il massimo rispetto sempre per tutti". Sono queste le parole del pragmatico tecnico del Team San Lorenzo Gianluca Marastoni. La sua scommessa, guardando la classifica, diventa difficile. Il Team è il fanalino di coda con 13 punti ma niente è impossibile fino alla fine dei giochi.

"Se vinci un paio di gare puoi cambiare il tuo percorso, lo dico sempre ai miei ragazzi. La società ci è sempre vicina e non ci fa mai mancare nulla. Siamo una neopromossa che fa con quello che ha in casa. Paghiamo qualche peccato di gioventù e non siamo riusciti a chiudere gare in cui magari meritavamo di vincere. Ma niente paura, la salita è molto ripida ma abbiamo un buon motore con il pieno di benzina".

La rosa della Prima squadra del Team è formata da ragazzi che vivono nel territorio limitrofo di Pescantina. Senso di appartenenza e sani valori calcistici e morali fanno il resto. Se salvezza alla fine non sarà, siamo certi che nella dirigenza del Team San Lorenzo non si faranno processi di sorta, pronti a formare una nuova formazione con grandissimo entusiasmo in Seconda categoria. Grande grinta e la voglia di combattere, partita dopo partita, sono il credo di mister Gianluca Marastoni e dei suoi ragazzi. "Non manca molto alla fine del campionato. Non guardiamo troppo la classifica e mettiamo la quinta nelle prossime gare. Più punti faremo e meglio sarà, tireremo le somme solo alla fine".

Domenica scorsa la gara tra Team e Pedemonte non si è disputata. Il campo del Velodromo era pieno di pozzanghere. La prossima di campionato chiama il Team ad una prova squillante e convincente. Si va a far visita ad un Caselle che vuole togliersi in fretta dalla palude di chi lotta per non retrocedere. "Tutte le nostre gare da qui fino alla fine sono difficili. Testa alta, nervi calmi e voglia di superare con fermezza l’avversario che si ha di fronte. Caselle ha una buona intelaiatura di gioco e proverà a batterci. Anche se giochiamo sul loro terreno la differenza vogliamo farla noi. Scenderemo in campo per vincere, non abbiamo scelta".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1011)