ULTIMA - 18/5/19 - FINALI PER IL TITOLO REGIONALE. DOMANI 3 VERONESI IN CAMPO

Domani, domenica 19 maggio si giocheranno anche le semifinali per il titolo regionale del Campionato di 1^ Categoria 2018-19. In gara secca ad eliminazione diretta il Calcio Marcon affonterà il Bassano 1903 mentre lo Scardovari ospiterà il Montorio al campo di Scardovari di Porto Tolle (Ro) in viale Repubblica. Il Montorio di mister Marco Burato nei quarti
...[leggi]

ULTIM'ORA

18/3/18
DUE RIGHE SU…: BEVILACQUA-SAN GIOVANNI ILARIONE 1-1

Davvero eroici i protagonisti di questa partita, giocata ininterrottamente sotto una pioggia battente e con un campo impantanato. Eppure ce l’hanno messa tutta i ragazzi per superarsi. Il pareggio finale va meglio al San Giovanni Ilarione che mantiene inalterato il vantaggio di due punti sul Bevilacqua.

Si parte con i castellani in avanti; combinazione volante Polo, Galassi, Scarmato e tiro di quest’ultimo che non inquadra la porta. Al 5’ risponde il San Giovanni con un tiro da fuori area di capitan Giogio Nardi, parato da Fusaro. Al 16’ Nardi crossa sul secondo palo per il colpo di testa di Francesco Chiarello con palla che termina a lato. Al 30’ un tiro cross di Polo, controllato dal portiere Federico Peruffo, passa appena alto sopra la traversa. E’ un buon momento per il Bevilacqua che guadagna quattro corner di fila; al 35’ dopo un’azione insistita, va al tiro Odma il quale colpisce male e la palla arriva innocua tra le mani di Peruffo. Al 43’ occasione per il Bevilacqua; cross di Fusaro, allunga di testa Galassi e Scarmato in spaccata manca la porta d’un soffio. Allo scadere ancora una bella azione del Bevialcqua con tiro finale di Fusaro diretto all’incrocio e grande parata di Peruffo che salva il risultato.

Nella ripresa per un buon quarto d’ora, il San Giovanni Ilarione mette alle corde il Bevilacqua in particolare con le incursioni sulla sinistra di Bruno Faedo. Al 12’ il Bevilacqua si propone in avanti con Fusaro che porta palla e poi la offre a Scarmato il cui cross è intercettato dalla difesa. Al 15’ un tiro cross di Faedo è smanacciato fuori dal portiere Fusaro. Al 21’ Fusaro (l’attaccante omonimo), su punizione pesca Migliorini sul secondo palo per il colpo di testa che porta in vantaggio il Bevilacqua. Subito dopo Olivieri ha l’occasione per chiudere i conti ma prima fallisce il gol da buona posizione, poi salta mezza difesa ed il suo tiro diretto in rete, si ferma su una pozzanghera prima di entrare. Manco a farlo apposta, sul rovesciamento di fronte, Faedo entra in area dalla sinistra ed il suo tiro deviato da uno stinco, s’insacca in rete per il pareggio del San Giovanni Ilarione. Un minuto dopo, su punizione, Faedo crossa per l’incornata di Chiarello sulla quale si oppone con bravura Fusaro. Il San Giovanni gioca in dieci gli ultimi minuti per l’espulsione di Loris Marcazzan, ma ottiene ugualmente il pareggio.

Mister Sereno Ferrari elogia i suoi ragazzi: “Sono stati bravi! Stiamo facendo bene, anche se per conto mio la classifica è bugiarda; meriteremo qualche punto in più”. Amareggiato mister Sergio Andreetto: “Nel primo tempo meritavamo più noi. Potevamo chiudere la partita con Olivieri ma anche oggi come domenica scorsa a Zevio, una pozzanghera ci ha impedito di fare punti preziosi, poi è arrivato il pareggio. La vittoria del Lonigo sulla Scaligera non ci voleva”.

Bevilacqua: Luca Fusaro, Pigaiani, Provoli, Odma, Gironda, Pertile, Polo (23’st Malatrasi), Migliorini, Galassi, Luca Fusaro (26’st Lovato), Scarmato (15’st Olivieri). All. Andreetto.
San Giovanni Ilarione: Peruffo, Pozza, Arvotti, Mattia Marcazzan, Loris Marcazzan, Disconzi, Cenzato (11’ Righetto), Thomas Marchetto, Nardi (37’st Damini), Faedo, Francesco Chiarello. All. Ferrari.
Arbitro: Leonardo Drago di Legnago.
Reti: 23’ st Migliorini (B), 27’st Faedo (S.I.).
 
Antonio Dal Molin per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1041)