ULTIMA - 23/5/19 - MISTER ANDREA CATURANO LASCIA IL GIOVANE POVEGLIANO

Dopo sei anni di stretta collaborazione, le strade del Giovane Povegliano e di Andrea Caturano, prima diesse e poi mister, si dividono, come lui stesso ci conferma: "Ci siamo lasciati con una bella stretta di mano amichevole, con decisione unanime. Ho voglia di intraprendere nuovi progetti e nuove ambizioni. Faccio un grosso in bocca al lupo
...[leggi]

ULTIM'ORA

30/3/18
IL PGS CONCORDIA VOLA...MA IL BELLO VIENE ADESSO

Non vuole più fermarsi il Concordia del presidente Marco Giavoni. In campionato ha ottenuto cinque vittorie consecutive nelle ultime cinque giornate di campionato. Parona, Arbizzano, Bussolengo, Team San Lorenzo e Quaderni sono cadute sotto i colpi di Mario D’Aleo e compagni. La squadra di mister Luca Righetti veleggia con il vento a favore. L’arrivo in porto è previsto tra pochissimo e l’entrata nei play off può essere ancora sua. Attualmente, dopo 25 gare giocate, la squadra viola che gioca le partite casalinghe sul magico terreno del “Manuel Fiorito” occupa la quarta posizione in graduatoria, alla pari del Mozzecane, con 45 punti. Con 14 vittorie, 3 pareggi e 8 sconfitte, 41 reti fatte e 28 subite.

Sabato 31 marzo alle ore 15,30 di nuovo in campo per il recupero della 23^ giornata nel big match casalingo contro l’esperto San Zeno di mister Piergiorgio Troccoli. Il capitano e centrocampista classe 1986 Michele Martini non sta nella pelle, vuole subito scendere in campo. "Veniamo da un periodo bellissimo. Stiamo dimostrando di esserci ancora una volta dopo una partenza in campionato, brutta e poco continua. Adesso dopo 5 stupende vittorie andiamo ad affrontare il San Zeno del presidente Casale. Pregusto già, davanti al nostro pubblico, una combattuta e divertente partita. Entrambe le contendenti vogliono vincere, quindi ne vedremo delle belle".

Michele festeggia quest’anno 12 stagioni consecutive con la maglia del Concordia dopo la trafila nel settore giovanile. Tante stagioni passate per lui in maniera intensa ed appassionata. "Indossare la divisa del Concordia mi prende troppo. E’ una maglia che mi rende elegantissimo in campo - e ride -, Qui sto troppo bene e basta ogni anno una forte stretta di mano con la dirigenza viola per continuare a giocare da queste parti".

Dopo il San Zeno, il Concordia sarà chiamato ad altre prove maiuscole. Calmasino, CastelnuovoSandrà, Olimpica Dossobuono e Mozzecane rappresentano gare senza paracadute. "Tutte partite, a mio parere, davvero molto complicate. Noi dobbiamo scendere in campo come sappiamo, concentrati al massimo, ben coperti e pungenti in attacco. Adesso è chiaro che in campionato non scherza più nessuno. Il Calmasino vuole punti salvezza e vorrà batterci senza esclusione di colpi. La capolista CastelnuovoSandrà vuole mantenere il comando del girone A di Prima categoria, l'Olimpica e il Mozzecane hanno due organici che ti possono mettere sempre in seria difficoltà. Massima umiltà e grande fame di vincere. Noi siamo già concentratissimi in vista di questi durissimi scontri".

Equilibrio e seria programmazione stanno premiando la politica societaria del presidente Marco Giavoni, ben supportato dal brillante direttore sportivo Daniele Bottura e dal direttore generale, sempre sul pezzo, Saverio Barini. Ogni anno, con una rosa ben equipaggiata, la formazione vuole dire la sua nell’ambito dell’alta classifica dopo annate importanti vissute in Promozione. Chiude Michele: "Giudico il CastelnuovoSandrà una squadra estramamente quadrata e che gioca un bellissimo calcio. Anche noi però non scherziamo. Disponiamo di vari giovani interessanti che ci stanno dando una grossa mano e che si sono ben inseriti in prima squadra. I vari Galiardo, Alberti e Montresor sono davvero fortissimi. Mister Righetti conosce il calcio come le sue tasche ed è un tecnico molto preparato. In campionato abbiamo a disposizione 15 punti, mi piacerebbe portarli a casa tutti".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1146)