ULTIMA - 15/1/19 - LA VIRTUS VERONA INGAGGIA LA PUNTA ANGELO RAFFAELE NOLÉ

Prosegue la campagna di rafforzamento della Virtus Verona. Nella giornata di ieri è stato perfezionato l'ingaggio dell'attaccante Angelo Raffaele Nolé, classe 1984 nei giorni scorsi svincolato dalla Pro Piacenza. Nolé, che ieri ha sostenuto il primo allenamento agli ordini di mister Gigi Fresco, vestirà la casacca rossoblu numero 31 e sarà
...[leggi]

ULTIM'ORA

30/3/18
IL DERBY VERONESE AMBROSIANA-LEGNAGO FINISCE 2-2

NELL’UOVO DI PASQUA UN RIGORE FANTASMA CONTRO IL LEGNAGO CHE ERA IN VANTAGGIO 2-0 A 10 MINUTI DALLA FINE. RIMONTA DELL'AMBROSIANA COME ALL’ANDATA.

Al Montindon di S.Ambrogio di Valpolicella un rigore fantasma realizzato da Cesar Pereira a dieci minuti dal termine carica l’Ambrosiana che al 94° pareggia una gara che sembrava già persa. Il Legnago si schiera con la formazione che ha battuto l’Union Feltre per 4 a 0 con Torri al posto di Taylor in tribuna per un risentimento muscolare.

Subito un tiro alto di Manconi, al 5’ tiro debole di Peinado innescato da Torri. All’11’ al tiro Zanetti, para Chiesa. Al 18’ debole conclusione di Vita. Al 23’ tira Testi ma Cuoco ribatte in angolo, al 35’ azione Marin-Peinado che conclude alto. Al 43’ Gulinatti serve Vita che spara alto. Al 45’ ottimo rasoterra che si insacca in rete di Vita sul bel traversone di Zanetti.

Nella ripresa al 3’ bagarre in area del Legnago e palo di Testi. Passa un minuto e Peinado inzucca in gol un servizio di Vita. Al 13’ conclusione alta di Torri, poi Cuoco respinge un tiro di Testi. L’Ambrosiana preme, ma la difesa del Legnago tiene. Al 35’ il rigore fantasma che nessuno ha visto in campo e in tribuna ad eccezione del direttore di gara che ha visto un mani di Pasquino che invece nega di aver toccato il pallone. Sul dischetto va Pereira che non perdona, 1 a 2 e 14 gol stagionale, 4 su rigore. Al 40’ esce Peinado dopo un duro contrasto con Lonardi per un duro colpo alla caviglia sinistra. Al 49’ il gol rossonero: cross di Pereira in area e Andreis fulmina Cuoco insaccando il 2 a 2 finale.

Il prossimo impegno del Legnago sarà domenica 8 aprile al “Sandrini” con la Clodiense che ieri ha battuto il Delta Porto Tolle grazie ad un gol di Marco Farinazzo. L’allenatore dell’Ambrosiana Chiecchi è soddisfatto del risultato. “E’ stata una partita difficile – esordisce – , abbiamo giocato male, è stato regalato il primo gol al Legnago, poi abbiamo colpito un palo e i biancazzurri hanno raddoppiato. I miei ragazzi non hanno mai mollato, è stato concesso un rigore realizzato da Pereira e quindi il pareggio al 94’ che ci permette di riprendere la strada positiva verso la salvezza.” Si è discusso molto sul calcio di rigore fischiato dall’arbitro Andrea Sprezzola di Mestre che nessuno, in tribuna e fra i giocatori e gli allenatori, ha visto. “Non ho visto proprio niente” ha detto Chiecchi.

In casa biancazzurra il presidente Davide Venturato è realistico: “Era una partita da chiudere, l’arbitro per il rigore, e la paura di vincere, hanno deciso un pareggio che ci va stretto.” L’allenatore Manuel Spinale: “C’è rammarico per il pareggio nel finale. Vorrei rivedere il rigore che ci è stato fischiato contro, la chiave della rimonta dell’Ambrosiana in svantaggio per i gol di Vita e Peinado. L’infortunio di Peinado? Spero di non perderlo per tanto tempo.” Pasquino e il rigore fantasma... "Il pallone – dice il difensore - non l’ho nemmeno toccato.” Danilo Peinado esce dallo spogliatoio zoppicante e con la caviglia sinistra fasciata e gonfia. Mario Pretto direttore generale del Legnago: “Un rigore che non si è capito, a livello di gioco meritavamo la vittoria, ma un punto va bene per la classifica perché abbiamo tenuto a distanza una concorrente per la salvezza” Torri: “Quel rigore ha ridato coraggio all’Ambrosiana.”

Ambrosiana (4-3-3): Chiesa, Dall’Agnola, Filippini (36’st Zoppi), Rivic, Giacomi, Andreis, Manconi (36’st Pietropaoli), Rebecca (22’st Lonardi), Pereira, Ferrara, Testi (36’st Cecco). All. Chiecchi
Legnago (4-3-3): Cuoco, Dabo, Pasquino, Marin, Parrino, Talin, Zanetti (27’st Marchetti), Gulinatti, Peinado (40’st Matei), Torri, Vita. All. Spinale
Arbitro: Andrea  Sprezzola di Mestre
Assistenti: Caterina Sugamiele di Cesena, Giorgio De Lorenzi di Parma
Reti: 45’ pt Vita, 49’ Peinado, 80' Pereira, 94’ Andreis
Note: Giornata bigia. Spettatori 150 circa, angoli 6-5 Ammoniti Filippini, Parrino, Matei Angoli 6-5 Recuperi 0 e 5’
 
Aldo Navarro per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(610)