ULTIMA - 26/3/19 - PERDE LA VITA IN MOTO IL CAPITANO DEL MERLARA CANEVAROLO

Incidente mortale ad Ospedaletto Euganeo. Ieri sera alle ore 19 circa, Matteo Canevarolo, ragazzo di 44 anni di Saletto di Borgo Veneto era in sella alla sua Ducati Monster e stava rincasando dopo una giornata di lavoro (era un odontotecnico), quando si è improvvisamente schiantato contro la fiancata destra di un furgone che stava svoltando per entrare in un
...[leggi]

ULTIM'ORA

19/4/18
VOLA LA SERATICENSE DEL MISTER VERONESE LUCA CORTELLAZZI

I VICENTINI SONO REDUCI DA 6 VITTORIE CONSECUTIVE

Si fa sempre più incandescente la lotta per provare a salire di categoria, nel girone A di Promozione. La capolista San Giovanni Lupatoto del presidente Daniele Perbellini continuare a mandare forti messaggi e mantiene la testa della graduatoria con un solo punto di vantaggio sulla coppia Garda-Seraticense. Più indietro con 44 punti l’Oppeano di mister Stefano Ghirardello ed a quota 43 l’Aurora Cavalponica del presidente Stefano Bressan.

Colpaccio domenica scorsa della truppa giallonera vicentina che ha sede a Sarego ed è guidata dal tecnico veronese Luca Cortellazzi. E' andata a vincere sul difficile terreno del Garda per 2 a 0 con due improvvisi contropiedi finalizzati da Filippo Spessato e da Leonard Anghel nella ripresa. Dopo 28 gare giocate la Seraticense ha segnato finora 37 goal e ne ha subiti 31, totalizzando 14 vittorie, 7 pareggi e 7 sconfitte. Il suo cannoniere è Filippo Spessato con 17 palloni insaccati nelle reti avversarie.

E contento mister Luca Cortellazzi sulla buona prova dei suoi ragazzi fornita a Garda: "Stiamo facendo un ottimo girone di ritorno evidenziano un gioco pungente e cinico quanto basta. Siamo partiti con una buona rosa formata dal giusto mix di giocatori di esperienza e da validissimi giovani con il semplice intento di fare bene. Ci stiamo togliendo delle belle soddisfazioni e siano li in alto con merito. A Garda abbiamo dimostrato di essere sul pezzo giocando con attenzione e concretezza. Nella ripresa abbiamo sfruttato il nostro magico contropiede e ottenuto tre punti d’oro che ci confermano che stiamo facendo molto bene".

Nelle ultime sei partite i vicentini del presidente Mauro Ferraro hanno raccolto il massimo, cioè tutti i 18 punti a disposizione battendo Aurora Cavalponica, San Giovanni Lupatoto, Albaronco, Castelbaldo Masi, Montebaldina ed appunto il Garda, tutte formazioni che stanno lottando per la promozione o per la salvezza. "Sono grato - aggiunge Cortellazzi - della fiducia che mi ha sempre manifestato la dirigenza della Seraticense. Abbiamo anche noi avuto dei momenti di poca luce, ma la squadra ha poi dimostrato di sapersi rialzare in fretta. Ora sembra che abbiamo trovato la giusta amalgama. Siamo lì nell’olimpo dell’alta classifica e la cosa mi piace tanto. Non era il nostro obiettivo stagionale ma ora che siamo lì non ci tiriamo certamente indietro. Ci batteremo fino alla fine questo ve lo assicuro. Sarà una sfida entusiasmante per il sottoscritto, per i ragazzi e per la società".

Mancano solo due sfide alla truppa del presidente Mauro Ferraro per capire come andrà a finire il campionato. Domenica prossima in casa contro l’Oppeano e l'ultima in trasferta sul terreno del Longare Castegnero. Mister Luca Cortellazzi, classe 1978, è stato un duttile centrocampista che ha vestito le maglie di Raldon, San Martino Speme, Domegliara, Lugagnano, Sambonifacese e Legnago Salus, sempre tra serie D, Eccellenza e Promozione. Da allenatore a Sarego sta trovando la sua giusta dimensione: "Mi trovo bene alla Seraticense dove c'è una squadra ben organizzata, con le giuste figure e con tanta passione. Stiamo macinando chilometri in campionato e abbiamo tutti nella testa un grande sogno. Ma calma e gesso, la strada è ancora in salita. Oppeano e Longare sono due ostacoli difficili da superare ma noi ce la metteremo tutta come al solito".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1054)