ULTIMA - 24/4/19 - CITTA' DI ZEVIO: DOMANI IN CAMPO I PULCINI. POI ESORDIENTI E ALLIEVI

E' stato presentato il Torneo Città di Zevio 2019 che vedrà scendere in campo 16 squadre della categoria Pulcini 2010 a partire da domani, giovedì 25 aprile. Poi, dal 3 maggio al 31 maggio, si svolgerà la 3^ Devius Cup che vedrà in campo 8 formazioni categoria Esordienti 2006. Infine dal 6 maggio a 7 giugno si terrà il 4° Torneo Zevio Football Cup
...[leggi]

ULTIM'ORA

20/4/18
RICORSO DELL’A.C. GARDA, PARLA IL PRESIDENTE ZAMPINI 

Si legge nel comunicato del 8 aprile 2018 in seguito alla gara di Promozione tra Croz Zai e Garda terminata 4 a 3 per i padroni di casa: "La società Calcio Garda ha proposto reclamo. Di seguito al tempestivo invio del preannuncio, lamentando l’irregolarità della gara disputata l’8 aprile 2018 contro la società Croz Zai per presunta irregolarità delle dimensioni delle porte. Afferma che aveva comunicato all’arbitro l’intenzione di proporre riserva scritta primo dell’inizio della competizione, cui l’arbitro non avrebbe consentito , ritenendone la regolarità. Si risolveva, quindi a presentare riserva scritta al termine della competizione. La reclamata ha inviato controdeduzioni. Emerge dal referto che il preannuncio di riserva era stato effettivamente e tempestivamente rivolto al direttore di gara. Questi si era reso disponibile a riceverla dopo aver completato l’appello e procedere alle opportune verifiche. Completato l’appello però, il dirigente accompagnatore ufficiale Simone Ballarini gli aveva comunicato volontà contraria, per cui aveva dato corso alla competizione. Solo al termine della gara il medesimo dirigente presentava la richiesta scritta. La reclamata conferma nella sostanza le attestazioni dell’arbitro. Il referto arbitrale fa fede privilegiata di quanto in esso riportato dall’arbitro di cui non v’è ragione di dubitare, anche perché gli accadimenti sono stati riportati in modo circostanziato. Per contro le affermazioni contenute nel reclamo appaiono motivate piuttosto dal risultato negativo della competizione per reclamante. Affermazione che, a parere dell’ufficio, contengono attribuzione dell’arbitro di falso in referto, su cui è competente la Procura Federale. Per quanto sopra, il Giudice Sportivo delibera di:
- convalidare il risultato sul campo Croz Zai vs Garda 4 a 3.
- rigettare il reclamo proposto con addebito della relativa tassa.
- dispone la trasmissione degli atti in copia alla Procura Federale competente per quanto occorra.

Risponde il presidente dell'A.C. Garda Vittorino Zampini che dichiara: "L’A.C. Garda ha fatto ricorso al Comitato Regionale Veneto della Figc dopo la sfida terminata 4 a 3 in campo, meritatamente a favore del Croz Zai. L’A.C. Garda come confermato da un esposto inviato dal Croz Zai il 10 aprile 2018 dal suo presidente il giorno dopo la partita dichiara che l’A.C. Garda voleva presentare ricorso ma l’arbitro riteneva di non dover misurare le porte (non è mio compito) poiché riteneva il campo di gioco regolare. Il nostro capitano Mirko Dorizzi per evitare di scontrarsi con le decisioni arbitrali del momento, non firmava il documento poiché l’arbitro comunicava che era carta straccia. Al termine della partita il mio dirigente Ballarini consegnava all’arbitro lo scritto preparato prima della contesa che gli rispondeva che ad ogni modo sarebbe stato carta straccia come prima detto. Prima della partita, le porte sembravano non giuste e le abbiamo misurate, una porta aveva un altezza interna massima di m 2,33 e l’altra porta di 2,34 m contro l’altezza di omologazione di m. 2,44. Normalmente si concedono 2 cm di divario. L’A.C. Garda sottolinea che nel ricorso inviato alla Figc Veneto-Giudice Sportivo, non chiedeva la vittoria a tavolino, ma bensì la ripetizione della partita su un campo regolare. La federazione poteva il lunedì 10 aprile 2018 mandare un suo emissario per misurare le porte e decidere di ufficio la ripetizione della gara, su un campo regolare. La documentazione originale di quanto noi decritto (documentazione A.C. Garda vs Croz Zai) è visibile presso il mio ufficio della sede della mia società a Garda nei pressi del nostro impianto di gioco e nella sede del Croz Zai". 

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1800)