ULTIMA - 18/5/19 - FINALI PER IL TITOLO REGIONALE. DOMANI 3 VERONESI IN CAMPO

Domani, domenica 19 maggio si giocheranno anche le semifinali per il titolo regionale del Campionato di 1^ Categoria 2018-19. In gara secca ad eliminazione diretta il Calcio Marcon affonterà il Bassano 1903 mentre lo Scardovari ospiterà il Montorio al campo di Scardovari di Porto Tolle (Ro) in viale Repubblica. Il Montorio di mister Marco Burato nei quarti
...[leggi]

ULTIM'ORA

29/4/18
LA FIMAUTO SI ARRENDE A TAVAGNACCO (3-0)

La 20^ giornata di campionato vede il Fimauto Valpolicella scendere in campo a Tavagnacco contro la terza forza del campionato. Mister Zuccher pur ritrovando Zamarra deve fare i conti con qualche defezione difensiva. La partita entra subito nel vivo, al 3' cross di Tuttino dalla sinistra, Gritti sale più in alto di tutti e fa sua la sfera. Al 5' sul fronte opposto la punizione di Tombola da 25 metri finisce alta di un soffio. Due minuti più tardi l’attivissima Erzen, lanciata da Mascarello, entra in area, ma colpisce debole e la sfera scivola sul fondo. Poco dopo ancora Tombola ci prova di sinistro dalla distanza, questa volta il suo tiro finisce abbondantemente alto. Al 15' Tombola vede Riboldi sulla sinistra sola, la serve mandandola di fatto in area, ma la conclusione dell’esterno è troppo debole e Ferroli ci arriva. Al 18' palla pericolosa dentro l’area del Fimauto, ma Gritti è pronta ad uscire in anticipo su un attaccante del Tavagnacco. Al 21' Fimauto ancora in avanti con Fuselli che lascia indietro l’avversario e prova il diagonale, troppo centrale e di nuovo Ferroli fa suo il pallone. Al 23' ottima chiusura di Faccioli che si rifugia in angolo su una pericolosa discesa friulana sulla sinistra, la palla battuta da calcio d’angolo va direttamente tra le mani di Gritti che salta più in alto di tutti. Al 24' Camporese mette in area una palla alta sulla corsa di Brumana che colpisce di testa, ma la sfera finisce alta. Al 27' pericolosissima incursione ancora di Brumana che trova la deviazione provvidenziale di Zamarra in angolo. Al 33' il Valpo si fa vedere in avanti con Tombola che serve Coppola, ma il suo traversone viene intercettato da Ferroli. Un minuto più tardi palla dentro di Polli, a tagliare fuori la difesa del Valpo, per Brumana che sola davanti a Gritti non sbaglia e segna la rete del vantaggio del Tavagnacco. Al 39' occasionissima Valpo: da calcio d’angolo palla a Fuselli che incrocia da distanza ravvicinata, ma la palla esce di un soffio. Al 41' ancora angolo Fimauto, Coppola mette in mezzo spizza ancora Fuselli di testa, ma Ferroli si salva clamorosamente in angolo. Allo scadere del primo tempo pericoloso colpo di testa di Erzen su cross di Camporese che si alza sopra la traversa.
 
La ripresa si apre con una punizione di Brumana dal limite laterale che si alza sull’incrocio di pochissimo. Al 54' è il Fimauto che cerca la via del pareggio con Riboldi che scende a sinistra mette in mezzo una bella palla per Montecucco che alza il pallone clamorosamente sopra la traversa. Al 56' Fuselli in area scarica nuovamente su Montecucco che calcia in porta, ma Ferroli salva in angolo. Dagli sviluppi Faccioli incorna fuori dallo specchio. Sempre al 56' l’arbitro manda ingiustamente in spogliatoio anzitempo la canadese Solow lasciando il Valpo in 10 uomini. Nonostante questo le veronesi ci credono, al 62' Tombola serve Fuselli dentro, l’attaccante fa partire un’ottima conclusione che si stampa sul palo. Al 69' altra opportunità per Fuselli da distanza ravvicinata, ma la palla viene clamorosamente deviata in angolo. Il Fimauto con un uomo in meno comincia a fare fatica ad arginare le friulane che attaccano sempre con un uomo in più, al 71' Camporese si adopera in una doppia conclusione: la prima murata da Faccioli la seconda direttamente fuori. Al 75' palla dentro per Clelland che con un millimetrico pallonetto scavalca Gritti e segna il raddoppio. All’ 80' discesa ancora di Clelland sulla sinistra, palla dentro per la conclusione ravvicinata di Brumana, ma Visentini salva in angolo. All’ 89’ terzo gol del Tavagnacco: su una conclusione da due passio miracolo di Visentini che nulla può sulla seconda conclusione, dove la palla danza sulla linea di porta per qualche frazione di secondo per poi superarla. Il match si conclude con un risultato troppo pesante rispetto alla buona prova offerta sul piano del gioco dal Fimauto, penalizzato forse dalla poca cinicità in fase di finalizzazione, ma soprattutto per l’ingiusta decisione del direttore di gara che ha lasciato la squadra di Zuccher in inferiorità numerica. La penultima giornata di campionato vedrà il Valpo ospitare la capolista Juventus il 5 Maggio allo Stadio Olivieri di Verona.
 
Tavagnacco: 12 Ferroli, 4 Martinelli, 5 Frizza, 6 Mella, 7 Brumana, 8 Tuttino, 11 Polli, 14 Cecotti, 16 Erzen, 21 Mascarello, 27 Camporese. A disposizione: 22 Copetti, 2 Donda, 9 Clelland, 17 Veritti, 19 Tortolo, 40 Fracaros, 46 Benedetti. Allenatore Marco Rossi
Fimauto Valpolicella: 1 Gritti, 2 Riboldi, 23 Faccioli (C), 4 Solow, 5 Salamon, 6 Zamarra, 7 Mascanzoni De., 32 Coppola, 9 Fuselli, 18 Montecucco, 11 Tombola. A disposizione: 26 Visentini, 10 Boni, 8 Carradore, 77 Sardu, 27 Bissoli, 17 Benincaso. Allenatore Diego Zuccher
Arbitro: Sig. Michele Molinaroli di Vicenza
Reti: 36’ Brumana, 75’ Clelland, 89’ Clelland
Ammonizioni: 26’ Solow, 52’ espulsa Solow per doppia ammonizione
Sostituzioni: 66’ Clelland per Polli, 69’ Carradore per Mascanzoni, 76’ Bissoli per Zamarra, 78’ Visentini per Gritti, 78’ Fracaros per Mella, 82’ Benedetti per Brumana

Ufficio Stampa Fimauto Valpolicella Calcio Femminile SSD
per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(593)