ULTIMA - 20/3/19 - GIANNI DE BIASI OSPITE DELL'AIAC DI VERONA

L'Associazione Italiana Allenatori Calcio sezione di Verona informa che lunedì 1° aprile 2019 con inizio alle ore 20:30 ci sarà un incontro tecnico-tattico di aggiornamento che si terrà presso l'aula 1 del palazzotto Gavagnin in via Montelungo n.7 in collaborazione con la Facoltà di Scienze Motorie. Il relatore dell'incontro sarà mister
...[leggi]

ULTIM'ORA

13/5/18
DUE RIGHE SU…: SANGUINETTOVENERA-MONTORIO 2-2 (4-6 D.C.R.)

Doveva essere la classica partita di fine stagione, con i giocatori desiderosi di staccare la spina e con gli allenatori a dar spazio a chi ha giocato meno, invece, forse perché i giocatori scesi in campo hanno senza particolari tensioni, ne è uscita una partita spettacolare nel primo tempo, rovinata in parte nel secondo tempo, da alcune decisioni arbitrali apparse discutibili, a danno del SanguinettoVenera e a tutto danno dello spettacolo. Il Montorio, sotto di due reti, ha pareggiato meritatamente nel finale di gara, poi vincendo alla lotteria dei calci di rigore, grazie anche alle parate del giovane Michele Fiorin classe ’98, sempre riserva in campionato, dell’esperto e validissimo Umberto Boninsegna.

Nel primo tempo al 2’ Michele Rigo (sarà uno dei protagonisti della partita), imbecca in verticale Bellomi, sul quale si getta il portiere Mecchi in uscita. Al 13’ alla prima sortita offensiva, il SanguinettoVenera si porta in vantaggio: Alberto Ziviani sulla destra, cerca e trova il compagno d’attacco Matteo Bedoni, piatto e palla che accarezza il palo e s’insacca in rete. Al 16’ bella azione del Montorio: Dalla Mura appoggia su Rigo che dal limite dell’area, lascia partire un bel tiro che sibila vicino all’incrocio dei pali. Al 27’ sugli sviluppi di un corner, palla a Dalla Mura, controllo e tiro incrociato di contro balzo, con palla che esce a lato di pochissimo. Poco dopo Bersani sul versante opposto, in splendida girata sugli sviluppi di un corner, vede la palla leggermente deviata, uscire a fil di traversa. Al 32’ il SanguinettoVenera raddoppia: Matteo Bedoni in sponda aerea, lancia Ziviani che si presenta solo in area e mette in rete. Passano un paio di minuti ed il Montorio accorcia le distanze: Dalla Mura serve d’esterno Michele Rigo che dal limite dell’area, con un tiro di collo pieno scuote la rete. Al 38’ doppia occasione per i castellani: Bertozzo caparbiamente calcia anticipando il difensore; la palla deviata si stampa sulla traversa e ritorna sui piedi di Falsirolli che defilato calcia a rete colpendo il palo. Poco dopo Marcolini; salta l’uomo ma poi il tiro esce alto sopra la traversa. Al 45’ ancora Enrico Dalla Mura, oggi il migliore dei suoi, crossa, stavolta dalla sinistra, per la testa di Rigo che manca il bersaglio.

Nella ripresa mister Stefano Menini inserisce subito Gianmaria Donisi per Bellomi e Tosadori per Marcolini. Al 5’ Falsirolli riceve palla, parte in slalom saltando un paio di avversari e calcia sul primo palo, con palla deviata in angolo. Al 15’ Rigo spizza di testa per Donisi, partito in fuorigioco, ma la difesa nero-verde rimedia. Tre ammonizioni consecutive ai loro danni, surriscaldano gli animi di giocatori e tifosi del SanguinettoVenera, che arretra il baricentro sotto la spinta degli avversari. Al 30’ bello scambio sullo stretto tra Rigo e Donisi che non riesce a chiudere il triangolo per calciare a rete. Poco dopo Pasti in contropiede viene atterrato al limite dell’area dal portiere Fiorin che viene ammonito dall’arbitro, mentre il SanguinettoVenera chiedeva l’espulsione; a mio parere c’era ancora un difensore che poteva intervenire successivamente su Pasti, quindi non ultimo uomo. Al 36’ Dalla Mura guadagna furbescamente un calcio di punizione dal limite; calcia splendidamente Federico Tregnaghi ed è altrettanto splendido l’intervento di Matteo Mecchi che salva il risultato. Al 42’ la lunga pressione del Montorio è premiata dal pareggio ottenuto da Donisi che sfrutta un passaggio di Rigo e non lascia scampo a Mecchi. Al 43’ un gran tiro dai 35 metri di Tregnaghi, scuote la traversa.

Finisce 2 a 2 e si va ai rigori; questa la sequenza: Donisi (M) rete – Bersani (S) rete – Tosadori (M) rete – Bonfante (S) parato – Rigo (M) rete – Pasti (S) parato. Il Montorio ora è in doppio vantaggio; sui piedi di Dalla Mura il rigore decisivo che il fantasista calcia alle stelle. Ziviani (S) riaccende le speranze del SanguinettoVenera e mette in rete. Sul dischetto Tregnaghi (M) scarica una bordata che sancisce il risultato finale e permette al Montorio di passare ai quarti di finale.

SanguinettoVenera: Mecchi, Soeltra (6’st Simone Bedoni), Bersani, Marco Bonfante, Genco, Rossato, Bertozzo, Visentini (36’st Sganzerla), Ziviani, Matteo Bedoni, Falsirolli (21’st Pasti). All. Marini.
Montorio: Fiorin, Corso, Tomellini (25’st Pignatello), Menini (28’st Tregnaghi), De Santis, Colombari, Bellomi (7’st Donisi), Corradi (23’ st Kovacevic), Rigo, Dalla Mura, Marcolini (1’st Tosadori). All. Menini.
Arbitro: Federico Sorio di Verona.
Reti: 13’pt M.Bedoni (S), 32’pt Ziviani (S), 34’pt Rigo (M), 42’st Donisi (M).

Antonio Dal Molin per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1241)