ULTIMA - 22/3/19 - COMPOSTI I GIRONI DEL 26° TORNEO “ELIO MONTRESOR”

Si è svolto allo Stadio “Avanzi” il sorteggio dell'attesissima 26esima edizione del Torneo “Elio Montresor” alla presenza dell’Assessore allo Sport del Comune di Verona Filippo Rando, del Presidente della 5^ Circoscrizione Raimondo Dilara, del Presidente della Commissione Sport Marco Padovani e del Consigliere regionale FIGC Mario Furlan. Il Torneo,
...[leggi]

ULTIM'ORA

17/5/18
MISTER MASSIMILIANO SIGNORETTO SALUTA IL COLOGNOLA AI COLLI

Il mister nerazzurro Massimiliamo Signoretto ha concluso con una stretta di mano con il presidente Tiziano Tregnaghi, il rapporto di collaborazione con il Colognola ai Colli, dove era subentrato a campionato in corso a mister Loris Fedrigo. La squadra nerazzurra ha raggiunto la salvezza nel girone C di Seconda categoria che era l'obiettivo prefissato. La stagione scorsa l’A.C. Colognola ai Colli aveva chiuso al 3° posto a quota 54 punti, ma la squadra guidata da mister Loris Fedrigo, non aveva potuto giocarsi i play-off perchè troppo lontani dalla capolista Montebello (a 77 punti), e dall’Elettrosonor Gambellara che lo ha accompagnato in Prima categoria grazie ai suoi 73 punti. 

Afferma il presidente Tiziano Tregnaghi: "Nutro un rapporto di profonda stima con il tecnico Signoretto. Da quando è arrivato a Colognola ha modificato il volto della squadra. Ha ripulito la testa ed intrapreso un nuovo percorso con i ragazzi che hanno espresso le proprie potenzialità, divertendosi. Ma a volte bisogna cambiare e così è stato anche questa volta".

Quest’anno alcuni risultati sportivi non sono arrivati come si pensava. "Io sono il primo dirigente e mi assumo tutte le colpe del caso, soprattutto per alcune cose che non sono andate per il verso giusto. Il nostro desiderio è di lanciare giovani interessanti del nostro bacino circostante. Non a caso abbiamo deciso che nei prossimi anni punteremo sui giovani".

Non si sa ancora il nome del sostituto di mister Signoretto. Tregnaghi sta valutando alcune opzioni: "Abbiamo sul nostro taccuino diversi cognomi di papabili mister per la prossima stagione in Seconda categoria. Ma stiamo anche pensando di promuovere un allenatore dal nostro settore giovanile. Ne parlerò con i miei collaboratori e poi vi saprò dire".

Massimilano Signoretto è un allenatore classe 1974 che fa del metodo di lavoro e dell’intensità di gioco il suo credo pallonaro. L’anno scorso aveva portato a buoni risultati il Borgoprimomaggio del presidente Lucio Antolini. Prima aveva vinto, dopo un biennio, il campionato di Seconda con l’amato Atletico Vigasio del presidente Gianfranco Pozza. Ottime le sue geometrie quando giocava centrocampista con le maglie di Casteldazzano, Team Santa Lucia, Bonferraro ed Euro Team.

Signoretto si dice soddisfatto della sua ultima esperienza al Colognola ai Colli: "Desidero ringraziare la dirigenza del Colognola per aver creduto nel sottoscritto. Sono arrivato a campionato inoltrato e tutti assieme ci siamo rimboccati le maniche e risalito la china terminando in una tranquilla posizione di classifica. In alto il Montorio è andato avanti come un carro armato senza soste vincendo con merito il campionato. Ma mi sono piaciute anche il Real San Zeno, il Giovane Santo Stefano, il San Vitale ed il Montecchio San Pietro. E’ stato un campionato pieno di ritmo con risultati mai scontati".

Una domanda ora è d’obbligo, cosa farà in futuro mister Signoretto?
"Semplice, intanto questa estate mi riposerò con i miei familiari e mi godrò le ferie. Poi mi guarderò in giro in attesa di nuove chiamate per la prossima stagione. Il calcio è la mia vita quindi non posso proprio rimanere senza".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1307)