ULTIMA - 24/3/19 - OGGI LA VIRTUS VERONA OSPITA IL RIMINI. FRESCO VUOLE I 3 PUNTI

La Virtus Verona è carica, pronta per affrontare il Rimini nello scontro diretto in programma oggi pomeriggio alle ore 16.30 al "Gavagnin-Nocini" in Borgo Venezia. Queste le parole dell'allenatore rossoblu Luigi Fresco rilasciate ieri alla vigilia del match: "E' una partita molto importante, tanto per noi quanto per il Rimini. Loro
...[leggi]

ULTIM'ORA

18/5/18
IVO CASTELLANI E ROBERTO CAMMALLERI LASCIANO L’ARBIZZANO

I DUE ALLENATORI SALUTANO IL CLUB GIALLOBLU DEL PRESIDENTE EZIO FERRARI E DEL D.S. DANIELE VANTINI

E’ terminato il loro ciclo all’Arbizzano, parliamo di mister Castellani e del preparatore dei portieri Cammalleri. Dopo tre anni, i due, hanno deciso di cambiare squadra e motivazioni. Ivo Castellani, il popolare tecnico gialloblu, era arrivato da queste parti dopo aver chiuso il suo ciclo al Gargagnago e dopo che aveva guidato il Valpolicella e la Fumanese. Storica per lui e la squadra gialloblu la stagione 2015-2016 quando l’Arbizzano ha vinto il campionato di Seconda salendo in Prima categoria.

Quest’anno i gialloblu del presidente Ezio Ferrari hanno raggiunto una tranquilla salvezza in Prima categoria terminando al centro classifica nel girone A con 43 punti, gli stessi del Quaderni della presidentessa Sara Olivieri. Afferma l’ormai ex allenatore dei portieri dell’Arbizzano Roberto Cammalleri che ha due figli che quando giocavano hanno infiammato i campi dei dilettanti veronesi. "Si sa che i cicli calcistici si aprono e si chiudono. Io ed Ivo abbiamo deciso di cambiare aria. Siamo molto grati all’Arbizzano che non ci ha mai fatto mancare niente, una società seria con le idee sempre chiare nel fare calcio. Adesso aspetteremo la fine dei play off e play-out per valutare le offerte che ci arriveranno, con calma ed attenzione".

Intanto, nell’ultimo campionato sono stati valorizzati vari giovani lanciati in Prima squadra da mister Castellani (e dai sui vice Cristiano Bissoli e Claudio Cammarata) come sottolinea Roberto: "Si sono ben inseriti in Prima squadra con il loro ardore e temperamento vari ragazzi del 2000, Righetti, Terracciano, Belloni e Simeoni, che hanno dato nuova linfa per entusiasmo a tutti noi. Quattro ragazzi di cui sentiremo sicuramente parlare in futuro". Cammalleri fa l’osservatore per l’Hellas Verona, nonché l’opionista televisivo. Suona con la sua chitarra tutta l’estate, specialmente la sera in vari locali sul lago di Garda. Ha studiato inoltre con dedizione il contrabbasso.

Coglie l’occasione per fare una disamina sul campionato dell’Arbizzano: "L’obiettivo che ci aveva chiesto la società era di far bene e salvarci prima possibile. Direi che il tutto è stato raggiunto con una formazione ben assortita composta dal giusto mix di veterani e giovani calciatori. Forti di avere un ottimo attaccante, Nicola Vantini, che quest’anno ha segnato in Prima categoria 10 reti, tutte di buona fattura per estro e genialità. Sicurezze i portieri dell’Arbizzano, Davide Manara, Mattia Pighi classe 1989 e Simeone Sturman classe 1991, che in questa stagione si sono alternati. Per il resto i vari calciatori Paiola, Frizziero, Smania, Testi, Manzato, Laiti, Berti, Murari, Righetti Francesco e Ferrari si sono dimostrati all’altezza della situazione. Insomma un gruppo che ha lavorato molto bene regalando ampie soddisfazione alla piazza gialloblu".

Concorda che il CastelnuovoSandrà ha battuto tutti sfoderando un impianto di gioco da prima della classe: "Il Castelnuovo ha saputo valorizzare nella maniera migliore i suoi tanti giovani attinti dal proprio settore giovanile. Una squadra umile e generosa, sempre all’arrembaggio con a voglia di proporre in campo il suo gioco spumeggiante". Le giornate, per il simpatico Roberto Cammalleri, scorrono via veloci. C’è da preparare la scaletta delle prossime serate, l’estate è ormai alle porte ma c’è sempre tempo anche per allenare i portieri. Il mercato allenatori ha preso il via, dove andranno Roberto Cammalleri ed Ivo Castellani nella prossima stagione.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1311)